Design Dilemma: The No-Win Magazine Startup Situation

Sandra G. scrive: Una startup mi ha avvicinato per fare tutta la grafica (il proprietario dice che sarò il loro direttore creativo) e mi stanno pagando, quindi non è la solita "grande opportunità-fallo-gratis-gratis, "Ma il proprietario è ... beh ... un idiota. Ha queste idee che non hanno senso, aspettative irreali e anche se ho chiarito cosa farei per quello che mi viene pagato (30% in anticipo, 30% dopo che tutto il materiale è stato approvato e il resto una volta che tutto è al stampante), continua ad aggiungere cose che devo fare. Come posso proteggermi da ulteriori crescenti responsabilità?

Questa e-mail è iniziata due mesi avanti e indietro tra me e Sandra, quindi diventa ancora più interessante. Unisciti a noi mentre approfondiamo un altro dilemma del design, contribuendo a rispondere alle tue domande, domande e preoccupazioni sul mondo oscuro del design ...

Esplora risorse di progettazione

Una cattiva idea che è stata fatta male

Sembra che Sandra abbia firmato per realizzare tutta la grafica di una nuova rivista che ha un'idea interessante, ma chi ha intenzione di pubblicare una rivista di stampa in questi giorni? Il proprietario era un addetto alla vendita di una rivista di nicchia defunta e decise di poter pubblicare questa nuova rivista. Ma sembra che sia solo lui, Sandra e, come Sandra ha scoperto dopo un paio di settimane, un finanziatore che ha annunciato che voleva "aiutare" la rivista (ma non ha esperienza nell'editoria).

A Sandra è stato presentato un modello della copertina e alcune pagine, ma ha detto che pensava che il design fosse orribile e ha cercato di convincere il proprietario a lasciarla ridisegnare la rivista. La mia prima domanda per lei era sul sito web che la rivista deve mostrare ai potenziali inserzionisti il ​​contenuto della pubblicazione.

Le ho chiesto:

Le pubblicazioni stanno andando in rovina e quelle intelligenti stanno diventando digitali. Perché il proprietario è impostato sulla stampa quando ha avviato un sito e potrebbe facilmente aggiungere immediatamente contenuti e annunci?

Sandra rispose:

"Questa è una situazione difficile e la maggior parte delle bandiere rosse che mi avrebbero fatto scappare non sono emerse fino a quando non è iniziato il lavoro."

Ha deciso di pubblicare una rivista stampata e afferma che il sito web è solo un esempio di contenuto. Non vuole nemmeno continuare quando iniziamo a stampare. Il mio problema più grande era accettare una commissione che pensavo fosse part-time, così da poter continuare a lavorare con clienti abituali, nel caso in cui questo progetto fallisse, cosa che penso sarà il caso, poiché nessuno coinvolto sa cosa stanno facendo . Il proprietario avrebbe dovuto vendere annunci per il primo numero, ma non è arrivato così lontano e ora il finanziatore vuole fare da art director a tutto il mio lavoro.

Quando ricordo al proprietario che questo doveva essere un concerto part-time, e non posso rischiare di perdere i miei clienti, dice che non dovrei preoccuparmi perché la rivista avrà successo e non avrò bisogno di altri clienti (non abbiamo non ho ancora discusso di uno stipendio a tempo pieno). Sono stato pagato la mia quota iniziale, ma sto lavorando due volte più duramente perché il proprietario ha spostato la data di pubblicazione e sono nervoso per ottenere il mio secondo pagamento in tempo, come stanno andando le cose.

Questa è una situazione difficile e la maggior parte delle bandiere rosse che mi avrebbero fatto scappare non sono emerse fino a quando non è iniziato il lavoro. Ho chiesto a Sandra se aveva qualcosa per iscritto sui suoi doveri. Ha detto di aver inviato per e-mail un elenco dei suoi compiti quando ha iniziato, ma il proprietario non ne discuterà più e dice solo che devono tutti "presentare dove necessario".

Ho chiesto perché non si è semplicemente allontanata da una situazione senza vincita e ha risposto che aveva già fatto il doppio del lavoro che avrebbe dovuto fare e voleva aspettare il suo secondo pagamento e avrebbe quindi deciso se sarebbe andata via. Non aveva ancora perso nessuno dei suoi clienti abituali ma lavorava fino a tardi e si lamentava di essere esausta.

"La rivista è in bancarotta e il sostenitore è sparito!" ha insistito. Le disse anche che se voleva far parte della rivista quando trovava un nuovo sostenitore (perché conosceva un sacco di gente con soldi che sarebbe ansiosa di sostenere una così grande idea), dovrebbe essere una "giocatrice di squadra" e "più flessibile."

Non ho sentito nulla di più per due settimane fino a quando non ha risposto, lamentandosi che il suo secondo pagamento era in ritardo e il proprietario ha continuato a dire che le avrebbe dato un assegno quando l'avrebbe vista e non le avrebbe inviato per posta, anche se ha chiesto più volte per essere spedito. Voleva smettere di lavorare fino al pagamento, ma era nervosa per essere stata licenziata e non pagata per il lavoro che aveva già svolto.

Mentre stavo iniziando a risponderle, suggerendole di informare la proprietaria che non avrebbe potuto lavorare ulteriormente sulla rivista fino a quando non avesse ricevuto il suo secondo pagamento, Sandra ha scritto un'altra e-mail dicendomi che la proprietaria le ha inviato un'e-mail che il finanziatore aveva tirato fuori e la rivista era in bancarotta. Non verranno effettuati ulteriori pagamenti. Naturalmente, era arrabbiata.

La proprietaria ha cercato di smussare dicendole che avrebbe trovato un altro sostenitore e lei avrebbe dovuto finire le pagine su cui stava lavorando e inviarle a lui in modo che potesse usarle per attirare un altro sostenitore. Le dissi che stava solo guardando il proprietario per quello che aveva pagato e niente di più. Non dovrebbe girare tutto il materiale.

A suo merito, Sandra è rimasta ferma e si è rifiutata di inviare le pagine aggiuntive che aveva disegnato e il proprietario è diventato molto offensivo per la sua convinzione di possedere tutto il materiale e che è stata pagata "più che sufficiente" per tutto il lavoro che Sandra aveva fatto. Ha rifiutato e su mio consiglio, lo ha informato che avrebbe potuto avere tutto quando ha effettuato il secondo pagamento per intero.

"La rivista è in bancarotta e il sostenitore è sparito!" ha insistito. Le disse anche che se voleva far parte della rivista quando trovava un nuovo sostenitore (perché conosceva un sacco di gente con soldi che sarebbe ansiosa di sostenere una così grande idea), dovrebbe essere una "giocatrice di squadra" e "più flessibile."

The Nightmare Ends

È stata l'ultima volta che ho sentito Sandra. Ci sono volute otto settimane perché l'intera faccenda iniziasse e crollasse. Mentre Sandra aveva una brutta sensazione riguardo a tutto questo, era attratta dalla promessa di denaro, essendo la direttrice creativa di quella che avrebbe potuto essere una rivista fiorente e la libertà creativa che pensava di avere. Sfortunatamente, come ho detto in precedenza, la maggior parte delle bandiere rosse è apparsa dopo che lei ha iniziato. La maggior parte delle bandiere rosse! Cosa avrebbe potuto fare meglio dall'inizio?

  • In primo luogo, avrebbe dovuto mettere in dubbio il motivo per cui qualcuno avrebbe iniziato una rivista di stampa in questo giorno ed era dell'editoria digitale.
  • Il sito web era attivo e mostrava promesse.
  • L'insistenza del proprietario sul fatto che non ci sarebbe un sito web in combinazione con la versione stampata della rivista avrebbe sollevato alcune preoccupazioni.
  • Anche se Sandra non aveva esperienza nella progettazione o nell'editoria di riviste, il che sospetto fosse un'altra attrattiva per lei per acquisire l'esperienza, ma pensare che uno staff di due persone potesse mettere insieme una rivista era, purtroppo, follia da parte sua.
  • Infine, anche se aveva alcune cose per iscritto, non aveva un contratto e quando si tratta di fare causa al proprietario, che può o meno aver incorporato la rivista come una casa editrice, avrà difficoltà a essere elencata come creditore in un caso di fallimento. Fare causa al proprietario come individuo sarà più facile con le sue e-mail se il proprietario ha trascurato di proteggersi trasformando la rivista in un'entità separata dalle sue proprietà personali, ma la raccolta è un'altra storia.

Era solo un'altra di una lunga serie di creativi che si imbatte in questo tipo di situazione (questo è il mio scambio preferito di tutti i tempi tra un designer e un aspirante cliente che chiede lavoro gratuito). Fortunatamente, ha fatto un po 'di soldi con l'affare, che troppo spesso non è il caso. Ogni creativo ha incontrato qualcuno con una grande idea e senza soldi per assumere un creativo. La promessa è di solito una "grande opportunità" o un modo per "ottenere una buona esposizione".

L'ultima volta che mi è stato chiesto di fare un simile progetto, mi è stato promesso che sarei stato il "go-to guy" per tutte le esigenze grafiche. Quando ho suggerito di ricevere una percentuale del business per il mio investimento di decine di migliaia di dollari in tempo, la persona in questione mi ha chiesto se fossi "stupido".

Non abbastanza stupido da fare così tanto lavoro gratis.

Inviaci il tuo dilemma!

Hai un dilemma del design? Speider Schneider risponderà personalmente alle tue domande - invia il tuo dilemma a [e-mail protetto]!

Speider ha creato progetti per Disney / Pixar, Warner Bros., Harley-Davidson e Viacom tra le altre importanti aziende ed è un ex membro del consiglio di amministrazione della Graphic Artists Guild e copresidente del GAG Professional Practices Committee. Scrive per blog globali sull'etica del design e le pratiche commerciali e ha contribuito a numerosi libri sull'argomento business per i designer.

Immagine © GL Stock Images

© Copyright 2021 | computer06.com