3 suggerimenti per lo sviluppo di un logo unico

Ogni azienda o sito Web ne ha bisogno: un logo. Un logo è il modo in cui utenti e clienti identificheranno il tuo sito Web o marchio. E un buon logo è identificabile, leggibile e lascia un'impressione duratura con gli utenti.

Il tuo logo è il modo in cui le persone ti vedono su diversi mezzi, dai online ai social media ai materiali stampati. Quindi, come si sviluppa questo elemento chiave del marchio se non ne si possiede già uno? (O come ripensare quello che hai ma non ti piace?) Ecco tre suggerimenti per aiutarti a iniziare!

Esplora i modelli di logo

1. Scegli un carattere tipografico che ami (ed è facile da leggere)

Per creare un logo unico che ami e che vorrai utilizzare, inizia con un carattere che ti piace davvero. Anche se questo può sembrare abbastanza semplice, la selezione del tipo giusto può richiedere del tempo.

Come regola generale, vuoi scegliere qualcosa che sia facile da leggere a colpo d'occhio. Mentre stai osservando le opzioni, digita effettivamente le lettere che utilizzerai nel logo. A volte un carattere tipografico ti attirerà davvero fino a quando non vedi come appaiono specifiche combinazioni di lettere e quindi potresti rinfrescarti. Hai bisogno di un carattere tipografico che ami con le lettere che utilizzerai!

Il carattere tipografico imposta un tono iniziale per il logo. È formale o leggero? Grassetto o sottomesso?

E pensa a come verranno usate le lettere. Le lettere saranno secondarie a un'icona, un grafico o un'immagine? O verrà utilizzato il carattere tipografico per creare più di un logotipo? Questo può aiutarti a scegliere anche un carattere tipografico.

Nota l'uso del "carattere tipografico", non i caratteri tipografici qui. La maggior parte dei loghi richiede solo un carattere tipografico. Occasionalmente, un design del logo ne utilizzerà due; non più di questo e stai chiedendo un disordine disorganizzato.

Quando si tratta di selezionare effettivamente un carattere tipografico, provare qualcosa di diverso. Esistono già abbastanza loghi che utilizzano Helvetica. Prova a scegliere qualcosa che non sia uno dei caratteri tipografici più utilizzati in circolazione e poi possederlo. Usa pesi e stili diversi. Cerca modi interessanti per collegare le lettere.

Assicurati di modificare il carattere tipografico secondo necessità. Non rimanere intrappolato nella trappola di digitare il tuo marchio utilizzando un determinato carattere e chiamarlo fatto. Regola la crenatura e la spaziatura. Gioca con combinazioni che hanno più interesse visivo di una semplice parola sullo schermo.

2. Aggiungi personalità con il colore

Uno degli aspetti più importanti del design di un logo è il colore. Le tonalità che scegli possono dire molto sulla tua azienda o sul tuo sito web. (E poi ci sono tendenze da considerare: ti piacciono le opzioni di colore moderne ed eleganti o più classiche?)

A meno che tu non stia lavorando con un logo per una startup o come parte di un rebranding completo, è probabile che non avrai molta flessibilità quando si tratta della tavolozza dei colori. Ci sarà un set di colori esistente che farà parte del design del logo. Se ti trovi in ​​questa situazione, considera di chiedere se è possibile utilizzare una tavolozza secondaria (se i colori sono difficili da lavorare) o se un'opzione meno colorata può funzionare. I loghi in bianco e nero possono essere piuttosto sorprendenti e funzionare su quasi ogni tipo di sfondo.

Il colore dovrebbe far parte dell'identità generale del logo. Proprio come con i caratteri tipografici, cerca di limitare le scelte di colore in modo che il design complessivo non sia schiacciante. E ricorda di progettare il logo affinché funzioni anche senza colore. Anche se il logo principale è piuttosto colorato, ci saranno momenti in cui hai bisogno di una versione in bianco e nero; deve funzionare in entrambi i modi.

Quando si pianifica una tavolozza di colori per il logo, tornare alla teoria del design di base per il design:

  • Usa la ruota dei colori. Le combinazioni di tavolozze di colori più semplici sono spesso complementari (due colori opposti sulla ruota dei colori), analoghi (tre colori affiancati) o triadici (tre colori, uno per ogni terzo della ruota).
  • Scegli un colore primario e usa altre tonalità intense per gli accenti.
  • Considera come il colore influisce sull'umore e sulle emozioni.
  • Pensa alle tendenze e per quanto tempo prevedi di utilizzare un colore. Se scegli un colore insolito, sfrutta al massimo quella selezione e possiedi il materiale di branding e design.

3. Prendi in considerazione le immagini o l'iconografia

Un pezzo iconico di immagini può fare la differenza quando si tratta di creare un logo unico. Pensa a marchi come Apple, Nike e Amazon. Ogni logo è semplice e contiene una semplice immagine iconica per portare il logo.

Una volta trovato il divot perfetto, dagli tempo. Questi loghi non diventano riconoscibili dall'oggi al domani. Viene con pazienza e coerenza.

Quando si tratta esattamente di cosa sia quell'immagine, spesso semplice è meglio. Gli stili più piatti sono più alla moda che disegni elaborati ed elementi comuni possono aggiungere un elemento di stile, come il sorriso che sottolinea il logo di Amazon.

Nei primi anni di costruzione del logo, si consiglia di includere sia l'immagine o l'icona e un nome nel testo. Solo se il marchio ottiene un seguito dovresti eliminare il nome dall'immagine. (Ci sono voluti anni Nike per iniziare a utilizzare lo Swoosh da solo.)

Una volta stabilita un'immagine grafica, ottieni molte opinioni. Fare domande. Va con il concetto del marchio? È identificabile? Quindi capovolgilo e guardalo da tutte le angolazioni: questo è particolarmente importante con le barre e le icone truccate. Vuoi assicurarti che appaia OK da ogni angolazione e non possa essere frainteso come qualcosa che non lo è. (Non vuoi finire con un'icona che le persone assoceranno alla cosa sbagliata o sembra involontariamente semi-pornografica. Sì, succede più di quanto potresti pensare!)

Infine, vuoi assicurarti che l'icona non assomigli ad un altro marchio simile. Il plagio del design può essere un vero problema. Non lasciare che ti accada.

Conclusione

Ci sono alcuni passaggi per il brainstorming del logo a cui potresti voler pensare prima di iniziare il processo di progettazione. Questi includono la raccolta di informazioni sulle esigenze del logo, il disegno di potenziali progetti e la discussione attraverso idee.

Ciò che rende un logo efficace e unico può essere leggermente diverso per ogni azienda o marchio. Il trucco sta nel trovare una combinazione di elementi che funziona per te e che puoi vederti usare per molto tempo. Un logo è un elemento vitale della tua identità di marca; prenditi un sacco di tempo per progettare un marchio che è proprio quello di cui hai bisogno.

© Copyright 2022 | computer06.com