10 insidie ​​da evitare quando si utilizza la fotografia di stock

Fotografia Stock è una bestia ingannevole.

La presenza o la mancanza di buone immagini stock può creare o distruggere un design. Il mio miglior consiglio è di usare fotografie / opere d'arte personalizzate quando possibile. Tuttavia, sono un grande fan dello stack art perché ci sono tonnellate di scenari in cui ha senso acquistare il lavoro di qualcun altro oltre a prendersi il tempo di crearne uno proprio. Per mantenerlo di classe, ecco dieci cose da evitare quando si lavora con immagini di stock.

Esplora risorse di progettazione

1. Usando una fotografia di scorta quando potresti facilmente fotografare o illustrare qualcosa da te

I designer tendono ad essere creature dalle mille sfaccettature. È probabile che, se ti piace progettare siti Web, ti piace anche scattare foto (anche se non sempre). Conosco personalmente diversi designer che passeranno ore ingobbiti sul loro computer, alla ricerca di infinite raccolte di foto stock per quella perfetta immagine di un mucchio di fragole per integrare la loro pubblicità di dolcificanti artificiali. Nel frattempo, hanno una videocamera da $ 2.000 con un obiettivo da $ 1.500 sulla scrivania e un negozio di alimentari dall'altra parte della strada che senza dubbio porta fragole. Lo stesso vale spesso per i designer con incredibili capacità di disegno che trascorrono ore alla ricerca di illustrazioni semplici.

Il mio punto è, se hai il tempo e la capacità di creare l'immagine che stai cercando con relativa facilità, allora perché acquistarla? D'altra parte, se la tua esperienza fotografica è limitata alle istantanee scattate con un iPhone o le tue capacità di illustrazione consistono nello scrivere il tuo nome in corsivo, la stock art è probabilmente la strada da percorrere.

2. Uso di cliché o foto abusate

Un saggio una volta mi disse, riguardo al design, "La tua prima idea è probabilmente la più generica". Questo vale davvero per l'arte di scorta. Se dicessi a cinquanta persone di trovare una foto che simboleggia il concetto di "diversità" o "partnership", otterrai una pila di foto che assomigliano a quella sopra e forse solo alcune idee davvero uniche. Ho progettato una tonnellata di materiale per le aziende produttrici di animali domestici e uno dei miei più grandi "animali domestici" sta camminando attraverso PetSmart e vedendo designer dopo designer utilizzare la stessa foto esatta del cane (da un popolare CD di immagini di sconto su iStock) per rappresentare il loro prodotto apparentemente unico.

Non importa per quale settore stai progettando, dai un'occhiata ai tuoi concorrenti e prendi nota delle immagini che stanno utilizzando. Ovviamente, il primo passo è assicurarsi di non utilizzare la stessa immagine. Il secondo passo è trovare un modo diverso di rappresentare un prodotto o servizio simile in un modo abbastanza unico.

3. Creazione di percorsi e / o maschere di ritaglio errati

Tutti amano le foto su uno sfondo bianco, in studio. A mio avviso, è una delle principali tendenze del design meno discusse degli ultimi 10 anni. La ragione di ciò va oltre il fatto che questo suggerimento di immagini crea un aspetto semplice e pulito. Ancora più importante per i progettisti, rende il layout super facile. L'uso di un'immagine scattata su uno sfondo bianco significa che puoi metterlo ovunque su una pagina senza preoccuparti di come il testo apparirà sullo sfondo, se la scena è appropriata, ecc.

Ma cosa succede quando un cliente ti chiede di scattare una foto che non è stata scattata su uno sfondo solido e di posizionarla su una (o su una sfumatura come quella sopra)? Purtroppo, molti designer in questa situazione apriranno Photoshop, useranno il filtro di estrazione o persino lo temuto strumento bacchetta magica e lo chiameranno un giorno. La verità è che, sebbene questi strumenti possano essere utili, raramente producono una maschera di qualità professionale (anche se il nuovo comando "Migliora bordo" aiuta davvero). Il buon mascheramento è la pietra angolare della creazione di opere d'arte di qualità in Photoshop e dovresti prenderti il ​​tempo di esercitarti e apprendere alcune tecniche avanzate per evitare quell'aspetto brutto e ritagliato visto nella foto sopra. Spero di fare un corretto tutorial di mascheramento o due in futuro, fammi sapere se lo troveresti utile.

4. Utilizzo di immagini che non si collegano bene al contenuto

Quando intraprendo un nuovo progetto, i miei clienti spesso mi danno una cartella piena di foto d'archivio che hanno acquistato per progetti passati con le istruzioni "Basta far funzionare questi". Per dirla senza mezzi termini, questo fa schifo e non dovresti mai farlo al tuo designer. Il risultato è inevitabilmente una serie di foto che non forniscono necessariamente una forte connessione visiva al prodotto, al servizio o alle informazioni generali sulla pagina.

Completamente il 90% delle volte o più, si desidera utilizzare le foto per rafforzare il proprio messaggio, non semplicemente per decorare la propria pagina (le eccezioni possono includere blog personali, siti per bambini, ecc.). Ciò significa quasi sempre che i tuoi contenuti dovrebbero precedere il tuo design, non viceversa. Altrimenti finirai con un sito di supporto tecnico con foto di persone sorridenti che girano felici nei campi di grano. Anche se la foto è incredibile, la connessione non è lì.

5. Acquistare la versione Lo-Res perché è più economica

iStock ti offre diverse opzioni di risoluzione per ogni immagine. Fidati di me, o tu (presumibilmente il designer) o il tuo cliente sarai tentato di prendere una delle versioni più economiche per risparmiare qualche soldo. L'unica cosa che dovrebbe determinare la dimensione scelta è la dimensione dell'area in cui verrà posizionata la foto. Se non puoi permetterti una foto che soddisfi i tuoi requisiti di dimensione, trova una nuova foto. Mai, in nessun caso, pensare "vabbè, posso solo ingrandirlo". Ciò porterà a un'immagine sciatta e pixelata che da sola può ridurre drasticamente la qualità percepita del tuo design.

Per la tua reputazione e la qualità del lavoro che hai promesso di consegnare al tuo cliente, non aver mai paura di alzarti e dire al tuo cliente che una determinata immagine semplicemente non funzionerà a causa delle restrizioni sulle dimensioni o di qualsiasi altro motivo. Sei stato assunto come esperto e hai l'obbligo fiduciario nei confronti del tuo cliente di evidenziare tutti i grandi errori che ti stanno chiedendo di fare per loro conto.

6. Utilizzo di immagini che sembrano obsolete o non professionali

Le immagini apparentemente obsolete si presentano in due forme. Il primo è in fotografia. Quando acquisti una foto d'archivio, assicurati sempre che la qualità dell'immagine appaia come qualcosa di fotografato con una moderna fotocamera ad alta risoluzione. In altre parole, una foto che la tua media non potrebbe semplicemente scattare con una fotocamera da $ 100. Inoltre, assicurati che le persone nella foto (se ce ne sono) siano "in grande stile". Fai attenzione a vestiti, tagli di capelli, veicoli ecc. Che suggeriscono che la foto sia stata scattata negli ultimi dieci anni. A meno che tu non stia intenzionalmente cercando un look retrò, le immagini obsolete ridurranno la qualità visiva di qualsiasi cosa tu stia progettando.

Forse anche più comuni delle fotografie obsolete sono illustrazioni obsolete. Come designer, è tuo compito prendere nota delle tendenze del design attuali e passate. Come un appassionato di auto in grado di individuare una Chevy del '56 a 100 iarde in un istante, dovresti essere in grado di attribuire determinate caratteristiche e stili di design a un certo periodo e sapere quando sono accettabili da usare. Ad esempio, se stai creando un sito Web moderno e professionale, non dovresti acquistare materiale illustrativo che grida il web design degli anni '90 come l'immagine sopra (GeoCities qualcuno?).

7. Utilizzo di immagini che sembrano sovrapposte

Per quanto strano possa sembrare, l'immagine perfetta è spesso l'immagine peggiore. Quando vedi una fotografia di una persona uniformemente illuminata dal collo in alto, centrata nell'inquadratura, che guarda dritto nella telecamera e sorride, spesso può avere l'effetto di sembrare rigida e in posa. I due esempi sopra riportati sono opposti polari in termini di qualità per dimostrare il mio punto, ma in realtà dovrete essere bravi a individuare sottili differenze. Cerca sorrisi reali contro falsi, illuminazione realistica contro piatta e contatto visivo sincero contro sguardi vuoti. Evita qualsiasi cosa che assomigli a una foto di scuola o a un ritratto di famiglia e cerca qualcosa di leggermente più candido pur rimanendo di alta qualità.

8. Ritaglio innaturale

Uno dei maggiori problemi con l'uso della fotografia stock è che non viene girato per adattarsi allo spazio di cui hai bisogno. Guarda l'immagine sopra dal sito web di Wells Fargo. A parte il fatto che il soggetto dell'immagine sta fissando una specie di nulla e sembra che sia nel mezzo di una frase, il ritaglio della foto è piuttosto imbarazzante. Sul lato sinistro dell'immagine c'è un ragazzo distraente, sfocato, di taglio che in realtà non serve a nulla se non rovinare l'immagine.

La lezione qui è di non fermarsi semplicemente ad adattare fisicamente la foto allo spazio. Vai oltre e decidi come renderlo davvero bello nello spazio. Se Wells Fargo voleva una foto di una persona, avrebbero dovuto ritagliare completamente la seconda. Se volevano una foto di due persone, avrebbero dovuto trovare (o scattare) una foto diversa.

9. Scarsa clonazione per estendere la foto

Questo è il mio preferito perché è così divertente individuare e sottolineare le scarse abilità di Photoshop. Se usi regolarmente le immagini, probabilmente ci sei stato mille volte: hai comprato una foto ma non si estende abbastanza lontano da adattarsi alla pagina. Non importa, hai uno strumento clone che risolverà questo problema in un batter d'occhio. Sfortunatamente, il fatto che tu stia usando ripetutamente gli stessi pixel spesso porta a ripetizioni riconoscibili in quello che dovrebbe essere uno sfondo organico.

Questo non significa affatto non usare lo strumento clone. Personalmente adoro l'intero set di strumenti di clonazione che Photoshop ha da offrire in questi giorni, quindi clonalo via. Tuttavia, non affrettare il processo. Prenditi il ​​tempo per dipingere un'immagine credibile. Questo è un processo scrupoloso e noioso, ma alla fine ripaga quando hai un'immagine di qualità di cui puoi essere orgoglioso. Non cadere mai nella trappola del pensare: “Ehh, abbastanza buono. Nessuno se ne accorgerà. " Invece, sforzati di fare in modo che anche i clonatori professionisti sforzino gli occhi per vedere se hai manipolato la foto.

10. Falsificazione rapida del prodotto nella foto

Questo è nella stessa vena dell'errore di clonazione. La foto sopra è un esempio esagerato per essere sicuri, ma rimarrai sorpreso da quanto spesso vedi questo tipo di errori enormi. C'è un grande poster appeso in molti KFC negli Stati Uniti di un uomo che tiene in braccio un cane da un bambino felice. Solo il cane è stato rimosso dalla foto e al suo posto c'è, hai indovinato, una scatola di pollo. Come faccio a sapere se è stato un cane che chiedi? Non ne sono nemmeno sicuro, è solo una specie di immagine normale di Rockwell che sai avere un cane per cominciare. Inoltre, le scatole sono un po 'più luminose del resto della scena e hanno dovuto essere posizionate in modo scomodo per coprire l'area precedentemente occupata dal cane. Sicuramente una grande azienda come la KFC può permettersi di scattare una foto contenente una vera scatola di pollo! (Se qualcuno ha una foto di questo poster, per favore pubblicalo! Non sono riuscito a trovarlo da nessuna parte online.)

Come per la clonazione, questo non significa certamente che non si dovrebbe mai tentare di falsificare un prodotto in una foto esistente. Significa solo che devi davvero conoscere le funzionalità di Photoshop prima di provare a fondere un prodotto illuminato da studio girato in un ambiente naturale. Osserva attentamente le luci e le ombre nell'area in cui stai posizionando il prodotto e assicurati di riprodurle sul prodotto. Devi anche tener conto dell'illuminazione generale della scena, della posizione e dell'angolazione che il prodotto avrebbe se fosse effettivamente nella scena e persino della risoluzione e della grana del prodotto sparato rispetto all'immagine di riserva. I clienti non smetteranno mai di chiedere ai loro designer di falsificare i loro prodotti nelle scene, quindi potresti anche farcela!

Conclusione

Per riassumere, quando ti trovi in ​​una situazione in cui devi usare immagini di scorta, assicurati di farlo con estrema cura. Prenditi il ​​tempo per trovare il giusto pezzo d'arte e renderlo ancora migliore usando tecniche Photoshop avanzate e professionali.

Usa i commenti qui sotto per dirci se usi la fotografia stock e perché pensi che sia una buona / cattiva idea.

© Copyright 2021 | computer06.com