Il mio tipo è stressato? un primer sulla tipografia stressata

Come designer, lavorando con una società di design o su base freelance, probabilmente sai molto sullo stress. Dalle scadenze alle riprogettazioni, dalle relazioni con i clienti al flusso di cassa: fa parte della vita di tutti i giorni per chi lavora come designer a qualsiasi titolo.

Ma sapevi che anche la tua tipografia potrebbe essere sottolineata? Proprio come nella tua vita, il tipo ha determinati punti di pressione e ci sono tipi buoni e cattivi di stress da tipo. Nell'articolo di oggi, approfondiremo questo concetto in qualche dettaglio in più. Ti guideremo attraverso quali tipi di stress tipografici ci sono, come puoi assicurarti che non influisca sulla leggibilità dei tuoi progetti.

Esplora risorse di progettazione

Che cos'è il tipo di stress?

Il tipo può anche essere sottolineato dall'ambiente circostante

Lo stress del tipo si riferisce al cambio di direzione di una corsa, in verticale o in orizzontale. Può anche riferirsi al feeling che viene creato dal tipo in relazione a come viene percepito. Lo stress può essere progettato o creato con effetti come utilizzato per determinati progetti.

I caratteri tipografici sono progettati con o senza punti di sollecitazione. Lo stress può riferirsi ad archi, inclinazioni e tratti irregolari. In molte forme di lettere, i fattori di stress del tipo non sono evidenti e si aggiungono al carattere del carattere tipografico. Ma in alcuni tipi di carattere più estremi, i fattori di stress sono molto evidenti e possono aiutare a creare un certo umore. Proprio come molti caratteri tipografici includono lo stress come quelli che non lo fanno; i punti di stress sono anche più comuni in alcuni stili e tipografi rispetto ad altri.

Il tipo può anche essere sottolineato dall'ambiente circostante e dagli effetti aggiunti dal progettista nel processo creativo. Questo stress creato è spesso il risultato di una crenatura, guida o rotazione drammatica delle lettere.

Stress by Design

Alcune categorie di tipi tendono a contenere lo stress più di altre. I serif moderni, di transizione, a lastra, gli script e i caratteri tipografici di novità sono spesso sottolineati. I caratteri tipografici vecchio stile e sans serif sono i meno stressati, a parte le varianti condensate.

Colpi irregolari

Le variazioni tra tratti spessi e sottili causano vari gradi di sollecitazione del tipo a seconda della differenza nel peso del tratto. Alcuni stili di tipo, come quelli della categoria di transizione, presentano una leggera variazione nei tratti spessi e sottili, creando uno stress leggero. Altri, comuni tra i serbi delle lastre, hanno un grande contrasto tra tick e tratti sottili, creando un peso irregolare nelle forme letterali e una sensazione generale più stressante.

inclina

Il corsivo è un fattore di stress immediato per qualsiasi carattere tipografico. Il grado di inclinazione corrisponde al grado di stress; più inclinazione, più stress.

I cambiamenti nel peso del tratto possono anche causare un'inclinazione apparente delle lettere. Questa inclinazione ottica è considerata un fattore di stress, anche se è abbastanza comune. Tutte le forme di lettere create nello stile Bodoni, ad esempio, hanno questo tipo di stress per le lettere.

archi

Anche alcuni serif che non contengono tratti irregolari o inclinazione possono contenere stress. Lo stress reale è progettato come parte del serif stesso sotto forma di curve o archi. Invece di serif perfettamente piatti, questi piccoli tratti che si estendono da ogni forma di lettera sono più fluidi.

Anche i tratti primari di una lettera possono contenere stress. In alcuni caratteri tipografici, i tratti verticali e orizzontali non sono perfetti. Qualsiasi curvatura in questi tratti può indicare un certo stress delle lettere. Questo è più comunemente visto tra i caratteri serif ma può verificarsi anche con sans serif.

Ciotole e banconi

Ciotole e banconi allungati sono rappresentativi del tipo stressato va bene. Tipiche forme di lettere non sollecitate hanno spazi aperti quasi perfettamente rotondi. Le lettere accentate possono avere spazi più allungati verticalmente o orizzontalmente. Questa è una pratica di progettazione di tipo comune vista spesso nei caratteri tipografici condensati.

Lo stress inverso

Lo stress invertito viene creato quando le forme letterali hanno serif, code o tagli più pesanti rispetto ai tratti essenziali. Questi caratteri di grandi dimensioni hanno spesso un aspetto intenso e funzionano meglio come tipo di visualizzazione per un numero limitato di parole. Lo stress inverso può verificarsi anche quando le corse orizzontali sono molto più spesse rispetto alle loro controparti verticali.

Lo stress creato

I progettisti possono creare stress di tipo nel processo di progettazione. Lo stress creato è qualcosa che estende i comodi limiti della leggibilità - cambiamenti nella crenatura, nella guida e nelle rotazioni. Lo stress creato può essere un ottimo strumento di progettazione, ma può anche essere una sfida per creare e utilizzare in modo efficace.

crenatura

La crenatura - lo spazio di regolazione tra coppie di lettere - può creare stress di tipo a sé stante. Troppo spazio può sembrare scomodo e disgiunto mentre troppo poco spazio può essere angusto e scomodo. Altrettanto stressante per il lettore è la crenatura scomoda, in cui le coppie di lettere sono spaziate con grandi variazioni nello spazio all'interno dello stesso blocco di testo.

Come regola generale, il tipo più grande deve essere più stretto, mentre il testo più piccolo richiede meno aggiustamenti. Ma una regolazione estrema in entrambe le direzioni può causare stress sul tipo. Le lettere che toccano, ad esempio, possono influire sulla leggibilità.

principale

Il comando principale - la regolazione dello spazio tra le righe di testo - consente al testo di respirare o alle linee di rimanere scomodemente vicine. La guida ottimale è un atto di bilanciamento. Misurato dalla linea di base alla linea di base, la tipica linea non accentata è compresa tra il 100% e il 140% delle dimensioni del carattere tipografico. Qualunque cosa più o meno di quella è considerata stressata e può influire sulla leggibilità.

Rotazione e distorsione

Qualsiasi tipografo ti dirà che è un peccato tipografico distorcere il tipo in qualsiasi modo. Se vuoi che un tipo di carattere appaia in un altro modo, scegli un altro carattere.

Ma non è così che le cose funzionano spesso. Molti designer, sia che lo consideri giusto o sbagliato, ad un certo punto modificano o distorcono il tipo. Dal corsivo finto, al restringimento o allungamento all'appiattimento o alla modifica dell'orientamento, qualsiasi distorsione a un carattere tipografico è considerata stress. Lo stesso vale per la rotazione o il cambio del testo.

Conclusione

Sebbene i termini tipo e stress possano avere connotazioni negative, non è così. Lo stress del tipo può essere causato da una serie di fattori: dal tipografo o in uso dal progettista.

La chiave è capire lo stress del tipo e usarlo a proprio vantaggio nei progetti. Da serif super drammatici a curvati o leader o crenatura super-sciolti o stretti, il tipo stressato potrebbe essere la soluzione perfetta per il tuo prossimo progetto.

© Copyright 2022 | computer06.com