Intervista con Alen Grakalic di CSS Globe

Oggi stiamo parlando con Alen Grakalic, di CSS Globe. È un designer di talento, un concorrente dilettante di triatleta e ha recentemente lanciato un interessante framework JavaScript!

Daremo anche uno sguardo agli strumenti e all'area di lavoro che Alen utilizza per portare a termine il lavoro, insieme ad alcuni suggerimenti per trovare luoghi in cui trovare ispirazione online.

Esplora Envato Elements

Puoi per favore raccontarci qualcosa in più su di te e su come hai iniziato nel campo del design?

Sono web designer e sviluppatore web di Rijeka, in Croazia, una città situata sulla bellissima costa del Nord Adriatico. Ho iniziato come specialista DTP in una tipografia locale e poi sono passato lentamente al web. All'inizio sono stato impiegato come web designer in una società web locale. Ad un certo punto ho deciso che è meglio per me andare da solo a causa delle maggiori opportunità di lavoro al di fuori del mio ambiente locale. Al momento sono libero professionista, quindi se i tuoi lettori hanno bisogno di una mano con i loro siti Web, possono contattarmi su http://grakalic.com. :)

Oltre al lavoro sono padre, marito e triatleta dilettante. Mi piacciono gli sport di resistenza a lunga distanza. Ho finito 3 gare Ironman nell'ultimo anno o giù di lì. Il triathlon Ironman è diventato lentamente il mio stile di vita!

Cosa pensi abbia contribuito maggiormente al successo di CSS Globe?

Comunità. Senza le persone che pubblicano aggiornamenti e le persone che leggono le notizie il sito non esisterebbe. Certo, pubblico un articolo qua e là ma senza quel flusso regolare di nuovi collegamenti CSS Globe non sarebbe più quello che è ora.

Cosa ti piace di più della gestione di una community online?

Mi piace leggere i post che le persone inviano. Trovo che gli invii siano molto istruttivi e interessanti. Leggere gli articoli inviati fa parte del mio rituale mattutino.

Hai recentemente lanciato un framework?

Sì, ho lanciato Easy front-end framework (http://easyframework.com). L'obiettivo di questo framework è ridurre il tempo necessario per la codifica del modello di base, ma fornisce anche una solida base per lo sviluppo del sito. È iniziato come un progetto personale ma poi è cresciuto in qualcosa di più.

Dove vai per trovare l'ispirazione?

Mi imbatto in varie cose che mi ispirano, soprattutto per caso. Di solito sono i dettagli che trovo più stimolanti dei disegni complessivi.
Con anni di lavoro su molti progetti di design, costruisci lentamente un repository di modelli di design che diventano il tuo stile personale. Quando ti senti privo di ispirazione, ti basta raggiungere alcuni dei modelli e usarli.

Che aspetto ha il tuo spazio di lavoro?

Fino a quest'anno ho usato varie macchine desktop, la mia ultima era un iMac bianco. Ad aprile di quest'anno ho comprato un MacBook Pro. La mia intenzione era quella di far funzionare un display a LED poche settimane dopo. Poi ho fatto un viaggio negli Stati Uniti e in Canada, dove non avevo altra scelta che lavorare sempre sul mio laptop e molto di più, quindi ho dovuto lavorare in molti luoghi diversi tra cui vari uffici, caffetterie e persino all'aperto. Mi è piaciuto così tanto, mi ha dato un senso di libertà da libero professionista che ho deciso di non acquistare un display.

Quindi ora ho uno studio di web design portatile e cerco di uscire dal mio ufficio il più possibile per lavorare. Lo trovo così stimolante soprattutto quando lavoro su progetti.

Quale software usi quotidianamente?

Uso la combinazione standard di Dreamweaver / Photoshop. Questo è quanto riguarda il mio lavoro. Uso anche un paio di plugin di Firefox per scopi di debug e test, come Firebug e Web Developer Toolbar. Non riesco a immaginare il mio processo di sviluppo senza di loro ora.

Quali sono le principali modifiche che avverranno nei prossimi cinque anni nel campo del web design?

Non posso davvero dire molto al riguardo. Non ho una visione e, a volte, quando penso al futuro prossimo e lontano della nostra attività, divento un po 'ansioso. Suppongo che i dispositivi mobili prenderanno la maggior parte del mercato e i progettisti dovranno imparare ad adattarsi ad esso. Ogni sito dovrà essere compatibile con più dispositivi.

Grazie ad Alen per aver dedicato del tempo a condividere la sua visione ed esperienza con noi oggi. Se hai idee per altri designer che vorresti vedere intervistato, non esitare a condividere i commenti!

© Copyright 2021 | computer06.com