Dilemma del design: come posso diventare un designer?

Ricevo diversi messaggi con domande su come diventare designer ogni mese da varie fonti di social media, nonché attraverso il link e-mail di Design Dilemma (elencato in fondo a questo articolo). Questo è tutto. Nessun dettaglio o sfondo. Vogliono solo farmi scrivere una e-mail per insegnare loro come diventare web designer.

Non è davvero una risposta facile ... e alcune persone si arrabbiano molto quando non le coinvolgerò in lunghe spiegazioni via e-mail dei passi che possono intraprendere. La semplice risposta di "iscriviti alla scuola d'arte" non sembra essere la risposta accettabile. Lo capisco attraverso i loro saluti bruschi ...

Esplora Envato Elements

Non è che sia una domanda scandalosa, come lo è la risposta dell'iscrizione alla scuola d'arte. Alcune persone non vogliono l'intero percorso di carichi di classe immatricolati o accumulo sul debito di un prestito studentesco che può essere pagato solo qualche tempo dopo il pensionamento e, in molti casi, continuando i rimborsi molto dopo la morte.

Qual è il modo migliore per consigliare a qualcuno di avvicinarsi a una carriera nel design quando davvero non vuoi scrivere un libro sull'argomento? Unisciti a noi mentre approfondiamo un altro dilemma del design, contribuendo a rispondere alle tue domande, domande e preoccupazioni sul mondo oscuro del design ...

Dove hai iniziato?

La mia carriera è iniziata con lezioni notturne assortite nel design. Non pensavo nemmeno di andare a scuola d'arte a tempo pieno mentre lavoravo in una piccola azienda di design e guadagnare soldi per pagare l'affitto e altre spese di soggiorno era la mia priorità. Ricordo un appuntamento al buio che si arrabbiava con me perché menzionava di aver perso il lavoro e di voler tornare a scuola. Ho chiesto come avrebbe coperto le sue spese di soggiorno e le tasse scolastiche, quindi le ho suggerito di andare a scuola durante il lavoro. Mi urlò e se ne andò (lasciandomi a pagare per la cena ... che immagino le abbia fatto risparmiare un po 'di soldi per i suoi piani futuri).

"Qual è il modo migliore per consigliare qualcuno di avvicinarsi a una carriera nel design quando davvero non vuoi scrivere un libro sull'argomento?"

Non è stato facile mantenere un lavoro a tempo pieno e prendere tre lezioni alla settimana per diversi mesi alla volta, ma l'ho gestito dormendo tutto il fine settimana. Alla fine, su suggerimento del mio capo, che mi ha promesso tutto il lavoro part-time che potevo gestire, mi sono iscritto alla scuola d'arte a tempo pieno. Qualche ora al lavoro, qualche ora in più di lavoro notturno e stavo portando un carico completo di corso a scuola.

Dopo due anni sono partito e sono tornato al lavoro, fiducioso che non avere una laurea non avrebbe importanza. Non è successo e il matrimonio, i bambini e la vita mi hanno suggerito di non frequentare corsi notturni per i 12 crediti di cui avevo bisogno per ottenere la mia laurea.

Frequentando un corso qua e là, sono riuscito a guadagnare la mia laurea, il che sembrava importare solo in una strana società in cui il capo della creatività ha deciso che il diploma era più importante del talento da assumere. Non importava nei lavori aziendali più grandi che avevo prima, ma ero contento di avere quel pezzo di carta. Di quanto ha bisogno una persona con talento creativo per entrare nel campo del design?

Le scuole si piegano per soddisfare un'esigenza?

Esistono diverse fonti per studiare il design che sono sorte negli ultimi anni. Le scuole "a scopo di lucro", come il franchising di "Art Institutes" e le scuole online sono state istituite per gli studenti con programmi occupati. I costi, tuttavia, sono ridicolmente alti e molti laureati di questi programmi di due anni hanno abbastanza problemi a trovare lavoro e a rimborsare i prestiti agli studenti che ci sono state azioni legali da parte del governo e il 2015 è la scadenza per queste istituzioni per dimostrare che i loro programmi valgono i prestiti studenteschi governativi organizzati dalle scuole per gli studenti.

"Molti laureati di questi programmi di due anni hanno abbastanza problemi a trovare lavoro e rimborsare i prestiti agli studenti".

Personalmente, ho incontrato laureati che lavorano nel campo del design ... ma molti altri che non lo sono, e ancora di più che mi fanno domande sulle pratiche professionali che non sono state insegnate in queste "fabbriche di diploma", come molti le hanno etichettate.

Sono stato anche invitato a giudicare i portafogli in questi luoghi e apparentemente la teoria del colore, la tipografia e il layout non sono cose insegnate. Sono principalmente lezioni di software per molti luoghi. Le persone mi hanno chiesto queste opzioni, ma sono fermamente convinto che non sono un modo praticabile per imparare a diventare un designer professionista.

È facile essere un designer, giusto?

La mia storia preferita sulla mancanza di ciò che serve davvero per essere un designer è stato un lavoro che ho svolto in un dipartimento artistico di marketing aziendale. Eravamo un piccolo gruppo, spinto in uno spazio aperto, stretto tra l'ufficio marketing e l'ufficio legale. Eravamo un po 'rumorosi, mentre le battute e le battute volavano tra noi e le persone del dipartimento legale, essendo avvocati, ovviamente, non avevano senso dell'umorismo e si lamentavano amaramente di noi.

Fortunatamente, il presidente della compagnia ci amava e ci trattava come dei greci. Non potevamo fare nulla di male ai suoi occhi, quindi le aquile legali tenevano la bocca chiusa e le frustrazioni alte.

"Siamo d'accordo tra di noi sul fatto che ci sono persone di talento che hanno solo il talento senza alcuna formazione, ma la sensazione generale è che la scuola d'arte offra qualcosa di più della semplice formazione di un creativo per essere un designer a tutto tondo."

Un giorno, una segretaria dell'ufficio legale mise la testa sopra il muretto che ci separava dal resto dei droni della compagnia e le chiese se poteva lavorare nel reparto artistico. Le piaceva il modo in cui ci divertivamo così tanto e ci volevamo unire. Chiese se aveva bisogno di andare alla scuola d'arte o se "aveva solo bisogno di imparare Photoshop".

Non riesco a ricordare chi fu a costringerla a scappare in lacrime dopo averle detto che aveva bisogno di andare alla scuola d'arte e che le "scimmie" non potevano "semplicemente sedersi ed essere designer". Di solito sarei io a fare la dichiarazione offensiva, ma quella volta ero innocente. Lo giuro !

Il resto del pomeriggio è stato riempito con una discussione sul perché le persone pensano che chiunque possa essere un designer senza alcuna formazione e cercando di spiegare al presidente che il segretario è sempre stato troppo emotivo e probabilmente dovrebbe essere licenziato.

Abbiamo concordato tra noi che ci sono persone di talento che hanno il talento senza alcuna formazione, ma la sensazione generale è che la scuola d'arte offra qualcosa di più della semplice formazione di un creativo per essere un designer a tutto tondo.

Da allora, sono cresciuto e maturato, sposato e divorziato dal suddetto segretario, e ho imparato che ci sono domande da porre prima di dare consigli a qualcuno. Vedendo come le persone pensano di dedicarsi agli studi o cosa si aspettano da una carriera nel design, posso dare loro un suggerimento migliore di ciò che devono fare.

Che consiglio daresti su come diventare un designer?

Sicuramente questa domanda ti è stata posta da qualcuno. Che cosa dici? Consiglieresti ad alcune lezioni per vedere se gli piace veramente il design? Rideresti finché la persona non scapperà in lacrime? Per favore aiutatemi aggiungendo i tuoi pensieri nella sezione commenti così ho alcune idee su cosa dire alle persone senza ferire sentimenti, sogni infranti o sellare insegnanti con uno studente che non dovrebbe occupare spazio prezioso sulla scrivania. Grazie!

Inviaci il tuo dilemma!

Hai un dilemma del design? Speider Schneider risponderà personalmente alle tue domande - invia il tuo dilemma a [e-mail protetto]!

Speider ha creato progetti per Disney / Pixar, Warner Bros., Harley-Davidson e Viacom, tra le altre importanti aziende, ed è un ex membro del consiglio di amministrazione della Graphic Artists Guild e copresidente del GAG Professional Practices Committee. Scrive per blog globali sull'etica del design e le pratiche commerciali e ha contribuito a numerosi libri sull'argomento business per i designer.

Immagine in primo piano © GL Stock Images

© Copyright 2021 | computer06.com