Esperienza di progettazione 101: progettazione per la realtà virtuale

Potremmo vivere in un mondo in cui molte delle nostre interazioni di progettazione e comunicazione avvengono tramite uno schermo, ma le informazioni dagli schermi saltano sempre più nel regno reale.

Mentre potrebbe quasi sembrare qualcosa di un film di fantascienza, creerai elementi di design che vivono nello spazio tra schermi e realtà in questa vita. Sta già iniziando a succedere. Il design esperienziale è la forza che modellerà il modo in cui questi progetti si uniscono e il modo in cui crei e sviluppi elementi di design dinamici nella vita reale.

Che cos'è il design esperienziale?

Il design esperienziale o esperienza è la pratica dell'uso di tecniche di progettazione per creare un ambiente che comunica. I designer usano teorie tradizionali di colore, spazio, tipografia, immagini, forma e contenuto per creare progetti che l'utente può quasi raggiungere e toccare.

Perché il design esperienziale è così importante ora è perché siamo sull'orlo della nuova tecnologia - in particolare la realtà virtuale - che è pronta per essere la prossima grande novità. Ed è molto più di un disegno 2D su uno schermo. È un'esperienza più accattivante e coinvolgente di cui gli utenti fanno parte.

Ci sono già elementi di progettazione esperienziale, o XD, intorno a noi. Pensa ad alcune delle esperienze di design con cui interagisci quotidianamente: strumenti di mappatura e orientamento che utilizzano la tua posizione, determinati tipi di segnaletica ed esposizioni, display di design per la vendita al dettaglio e spazi a tema e con marchio.

XD combina un design stellare con contenuti dinamici, come il movimento, per creare esperienze più ricche di cui l'utente può far parte. Non è un design che guardi e assorbi. È il design a cui prendi parte e vivi davvero l'esperienza.

Un esempio che è stato recentemente nelle notizie è il gioco Pokemon GO. Il gioco basato su dispositivi sovrappone un'opera virtuale a quella reale in tempo reale. Gli utenti fanno parte del loro ambiente naturale e di un mondo digitale pieno di bagliori e gyarados. Poiché l'esperienza è così semplice, gli utenti si sono riversati sul gioco, il che mette in mostra la popolarità e il potenziale di XD.

Azione e interazione

Il design dell'esperienza è radicato nell'azione e nell'interazione. L'interazione con un utente funziona solo se l'azione è appropriata e reciproca. Il design deve soddisfare le esigenze o le esigenze degli utenti per essere efficace.

Ci sono alcune cose da considerare quando si progetta un'esperienza. E mentre la soluzione varia in base al progetto, queste sono domande che dovresti porre e rispondere quando pensi ad azioni e interazioni.

  • Per quanto tempo l'utente rimarrà connesso all'ambiente?
  • Cosa sta vivendo l'utente? È un prodotto o un marchio, un'istruzione, un ambiente?
  • Quanto è intenso l'XD? Ti senti naturale o come un'abitudine o è nuovo e strano?
  • Quanto è interattiva l'interazione? L'azione di un utente è correlata a un'interazione? (A differenza dell'utente che sta guardando qualcosa.)
  • Cosa innesca l'interazione?
  • Quale significato dovrebbe allontanare l'utente dall'esperienza?

Tipi di XD

Il design esperienziale non rientra davvero in una singola categoria. Può essere utilizzato in tutti i campi e per molti scopi diversi. Questi concetti possono anche essere combinati e scambiati, così da poter vedere XD in più modi all'interno di un singolo progetto.

  • Mostre: musei, film e parchi a tema
  • Intrattenimento: giochi, concerti, personaggi in costume
  • Ambiente: design pubblico, punti di riferimento, informazioni che si fondono con la natura
  • Marketing: tecniche di guerriglia, uso del prodotto, messaggi sensoriali
  • Tecnologico: indossabile, realtà virtuale

Tecniche di progettazione esperienziale

Esistono molti modi per incorporare la progettazione esperienziale nei progetti. Si inizia con una solida strategia di contenuto. Devi sapere perché XD può migliorare un progetto e come l'interfaccia si svilupperà e si evolverà. (Ciò è fondamentale nelle prime fasi di XD poiché la tecnologia e gli strumenti stanno cambiando rapidamente e possono essere costosi.)

Non usare XD solo perché è bello. Vieni alla riunione di progettazione con un obiettivo e un pubblico in mente che richiede questo tipo di esperienza utente.

Quindi pensa a come lo userai. La teoria del design dietro XD è la stessa di sempre; le tecniche sono solo leggermente diverse. La buona notizia è che potresti averne già utilizzato un po '.

  • Qualsiasi cosa con video, in particolare che si sposta su più schermi
  • Realtà virtuale, in particolare i giochi, in cui l'utente si intreccia completamente con l'ambiente digitale
  • Realtà aumentata, come Pokemon GO, in cui la realtà e la realtà virtuale sono sfocate
  • Motion mapping che aiuta gli utenti a spostarsi da una posizione all'altra ma offre anche divar lungo la strada
  • Ambienti su larga scala, come i teatri IMAX o le esperienze 3D nei parchi a tema

Qual è il prossimo?

Per i progettisti, ciò si riferisce davvero alla realtà virtuale e alla progettazione di esperienze che vanno oltre gli schermi. A volte è ancora un po 'difficile da pensare, ma ci sono immense opportunità. La nuova tela potrebbe cambiare il modo in cui pensiamo al colore e al tipo, il contrasto potrebbe apparire diverso quando non è retroilluminato e probabilmente non ci saranno clic o tocchi da considerare.

In questo momento, sembra che la VR potrebbe essere la prossima grande cosa. Le aziende stanno investendo nella tecnologia, i dispositivi stanno iniziando a colpire il mercato e le persone sembrano entusiaste del potenziale.

Per rimanere in cima a XD mentre emerge, ti consigliamo di prestare attenzione. Quali dispositivi stanno lanciando le principali aziende? Dov'è il ronzio nel settore? Quali nuovi gadget hai voglia di mettere in pratica il tour? Ecco dove il design esperienziale sarà più rilevante e importante.

La buona notizia è che i principi del buon design hanno superato la prova del tempo. Molte delle stesse teorie che danno forma al buon design oggi risalgono a centinaia (se non a migliaia) di anni. L'unica differenza è che devi essere pronto per usare nuovi strumenti man mano che arrivano.

Conclusione

C'è così tanto potenziale nel design esperienziale. Dagli orologi alla realtà virtuale, alla segnaletica, agli "eventi" di marketing, è ovunque e cresce continuamente. Gli utenti vogliono far parte dei loro ambienti e interagire con tutti i tipi di elementi di design e tecnologia.

Anche se non sappiamo bene cosa porterà la prossima ondata di questa tecnologia, è abbastanza eccitante da pensare. Sei pronto per la prossima ondata di XD? Per quali dispositivi o esperienze sei più entusiasta di progettare? Hit me su Twitter (e tag Design Shack). Mi piacerebbe parlarne.

© Copyright 2022 | computer06.com