La guida del progettista per scattare foto migliori

Ho già menzionato più volte che la fotografia è uno dei complementi più naturali per le tue capacità di designer. Noi designer abbiamo costantemente bisogno di immagini molto specifiche e questo può e porta a ore di ricerca, commissioni di magazzino non necessarie e, in definitiva, l'uso di immagini che hanno un'alta probabilità di essere trovate sui progetti di innumerevoli altri designer.

Diventare un fotografo decente può farti risparmiare tempo e denaro e offrirti un vantaggio competitivo competitivo sotto forma di immagini davvero uniche che nessuno al mondo possiede se non te.

Esplora risorse di progettazione

Il problema principale ovviamente è che semplicemente non hai il tempo o il budget per diventare un fotografo professionista oltre alla carriera che stai perseguendo come designer. Fortunatamente, non hai bisogno di anni di formazione professionale o di 10.000 attrezzature per realizzare quel look fotografico di livello professionale; solo un budget modesto e un po 'di familiarità con come utilizzare correttamente una fotocamera digitale.

L'equipaggiamento

Prima toglierò la parte più spiacevole: la spesa iniziale. Idealmente, per scattare foto di qualità sufficientemente elevata da poter essere utilizzate in un design professionale, sarai in possesso di una discreta fotocamera digitale. Sebbene la qualità delle fotocamere tascabili di livello consumer stia rapidamente raggiungendo la sbalorditiva, una vera reflex digitale è sicuramente il modo migliore per andare.

Ora, prima di saltare questa sezione, potrebbe non essere necessario spendere quanto pensi. Se non hai intenzione di intraprendere una carriera dedicata come fotografo professionista in qualsiasi momento presto, non c'è motivo di correre fuori e acquistare una Canon 5D MkII da $ 3.000.

Invece, puoi cavartela bene con qualcosa come una Canon Digital Rebel T1i per meno di $ 600. Questa fotocamera, e altre della stessa categoria, sono di qualità stellare per il prezzo. Ottieni 15 MP, video HD oltre a immagini fisse e quasi tutte le campane e fischietti che troverai nelle fotocamere tre volte il prezzo.

Il dilemma dell'obiettivo

Per un po 'più di denaro, puoi ottenere un "kit" che include sia la fotocamera che un obiettivo standard. Questi sono quasi sempre obiettivi di base di qualità piuttosto bassa ma possono fare abbastanza bene per i tuoi scopi.

Tuttavia, dopo aver avuto il tempo sufficiente per assorbire lo shock delle spese della fotocamera, l'acquisto di un obiettivo di qualità è il miglior investimento che puoi fare e ho solo un suggerimento su cosa ottenere. Di recente ho scritto un articolo per PhotoTuts sulle meraviglie di un obiettivo da 50 mm e sottolineerò anche qui che non si può sbagliare nel fare questo primo acquisto di obiettivi.

Un buon obiettivo da 50 mm nella gamma f / 1.4-1.8 è estremamente conveniente e fornirà senza sforzo quel bellissimo aspetto sfocato di sfondo che senza dubbio ti sei chiesto come ottenere senza Photoshop (leggi l'articolo di PhotoTuts per maggiori informazioni). In sostanza, consiglio vivamente di perdere $ 389 per ottenere il 50mm f / 1.4, ma capisco anche che non il budget di tutti si allungherà così tanto e quindi sottolineo la straordinaria qualità dell'obiettivo "Thrifty Fifty" da $ 99.

Abbandono automatico completo

Una volta che hai una fotocamera che non si adatta alla tasca anteriore, il passaggio successivo è dimenticare che esiste la modalità automatica. Se possiedi già una reflex digitale e sei sconcertato da tutte le impostazioni, è probabile che ruoti quel quadrante sul rettangolo verde e spari, lasciando che la fotocamera prenda tutte le decisioni per te.

Per dirla in parole povere, questo è uno spreco di soldi che hai speso per la fotocamera. Hai fatto l'investimento monetario per acquistare la cosa, ora ti bastano pochi minuti per imparare a usarla. La modalità automatica è una stampella per i principianti e sebbene abbia valore in rare situazioni per i professionisti, dovresti familiarizzare con le riprese su manuale completo o almeno parziale se vuoi fare sul serio per scattare buone foto.

Una storia di luce

Prima di tutto, questo articolo è per designer, non per fotografi professionisti. Di conseguenza, preferirò la semplicità rispetto alla tecnicità qui. Se conosci abbastanza le telecamere per fare osservazioni arroganti sul gergo corretto e ti ritrovi a lamentarti costantemente di come nessuno capisca cosa significhi veramente "bokeh", leggi qualcosa di più avanzato .

Ora, per tutte le persone rimaste che hanno paura di tutto tranne che della piena auto, procediamo. Fondamentalmente quello che devi sapere è che ci sono tre impostazioni principali da regolare sulla tua fotocamera, ognuna delle quali rende l'immagine risultante più luminosa o più scura (forse semplificata ma alla fine vera). Queste tre impostazioni sono velocità dell'otturatore, apertura e ISO.

Per utilizzare correttamente la fotocamera digitale è necessario imparare un atto di giocoleria con queste tre variabili. Tutto gioca su quanta luce stai attualmente ricevendo e quanto vuoi ottenere. Se stai lasciando entrare troppa luce o non abbastanza, devi sapere come regolare queste tre impostazioni per risolvere il problema.

Come posso rendere più luminose le mie foto?

Per ottenere un'immagine più luminosa, puoi manipolare una o tutte e tre le tue variabili. Se la velocità dell'otturatore diminuisce, l'otturatore rimane aperto più a lungo, viene lasciata entrare più luce e la foto diventa più luminosa. Quindi, se la velocità dell'otturatore è 1/200 e la foto è troppo scura, rilasciarla a 1/125. Notare che man mano che il denominatore si riduce, la velocità dell'otturatore diminuisce.

Sfortunatamente, più l'otturatore è aperto, più è facile scattare una foto sfocata. Come regola pratica veloce e sporca, quando si scatta il palmare (senza treppiede), cercare di non andare troppo più lentamente di 1/100 se sei un principiante e di circa 1/80 se sei un po 'più esperto e hai un bella mano ferma. Ovviamente, più il soggetto si muove, più è probabile che si ottenga una sfocatura da movimento e più si dovrà aumentare quella velocità dell'otturatore.

Apertura

Il prossimo è l'apertura. Questo è quello che il gergo diavolo ama saltare dappertutto, ma di nuovo, lo terremo semplice. Per attenuarlo il più umanamente possibile, f / 1.4 renderà una foto molto più luminosa di f / 22. Più piccolo è quel numero dopo la "f /" (vedrai solo la parte del numero sulla tua fotocamera), più ampio sarà il foro che lascia entrare la luce.

In situazioni di scarsa luminosità, si desidera ridurre il numero più basso possibile. Mentre lo fai, la profondità di campo diminuirà. Questo è sia bene che male. Una profondità di campo è ciò che ti dà quel bellissimo sfondo sfocato. Tuttavia, diventa davvero difficile scattare con un DOF poco profondo poiché spesso puoi sfocare involontariamente parti importanti dell'immagine. Assicurati solo di ingrandire le tue foto per assicurarti che la messa a fuoco sia solida dove vuoi che sia. In caso contrario, aumenta quel numero.

ISO

L'ultima variabile è ISO. Maggiore è l'ISO, più luminosa è la foto risultante. Un ISO di 3200 produrrà un'immagine molto più luminosa di un ISO di 100.

Sfortunatamente, come sempre, c'è un compromesso. Qui sacrifichi la qualità mentre aumenti gli ISO, specialmente su macchine fotografiche più economiche. Un ISO di 3200 ti darà un sacco di brutto rumore di colore (mostrato nell'immagine sopra) mentre un ISO di 100 non dovrebbe darti alcun.

Come posso rendere più scure le mie foto?

Ovviamente, per scurire un'immagine, usa l'inverso di tutte le affermazioni sopra. Riduci i tuoi ISO, aumenta la velocità dell'otturatore (1/500 è più veloce di 1/100) e aumenta il numero corrispondente all'apertura (f / 11 invece di f / 1.8).

Se hai la scelta, non sparare in un'area troppo scura o troppo luminosa. Ad esempio, molti principianti pensano di aver bisogno di molta luce e quindi si precipitano nel sole di mezzogiorno per sparare. Questo ti dà ombre dure, luci esagerate e soggetti schizzinosi. Se puoi scegliere ovunque, scegli l'ombra durante il giorno, come troverai sotto un grande albero o una tenda. Questo ti darà molta luce con cui lavorare e non soffrirai di tutti i problemi della luce solare diretta.

Se puoi scegliere in qualsiasi momento, circa un'ora prima del tramonto, di solito offrono scenari di illuminazione fantastici fintanto che ci sono alcuni grandi edifici o alberi per bloccare l'orizzonte abbastanza da evitare la luce solare diretta.

Come faccio a sapere le impostazioni corrette?

La domanda che inevitabilmente segue le informazioni di cui sopra è "Come dovrei sapere se un'immagine è troppo scura o troppo luminosa?" Ovviamente, il bulbo oculare ti porterà solo così lontano. Questo è dove dovremo ottenere il minimo tecnico.

Innanzitutto, consulta il manuale della fotocamera per sapere come visualizzare l'istogramma. Questo è un grafico spaventoso che senza dubbio vorrai abbandonare l'intero articolo piuttosto che imparare a interpretarlo. Non preoccuparti, potrei facilmente insegnare a un terzo anno ciò che stai per imparare.

In effetti c'è molto da fare qui, ma alla fine quello su cui devi davvero concentrarti come principiante è ogni estremo: ombre e luci. Il bordo più a sinistra corrisponde alle ombre nell'immagine e il bordo più a destra corrisponde alle luci. Se le informazioni nel grafico stanno spingendo fuori da entrambi i bordi, si stanno "ritagliando" i dettagli.

Ad esempio, se il grafico esce dal bordo destro, l'immagine è troppo luminosa e si stanno perdendo i dettagli nelle alte luci e è necessario seguire i passaggi sopra per rendere l'immagine più scura. Allo stesso modo, se il grafico sta andando fuori dal bordo sinistro, stai perdendo i dettagli dell'ombra e devi seguire i passaggi sopra per rendere l'immagine più luminosa. Il punto debole è quando nessuno dei due bordi sta tagliando. In definitiva, questo ti dà la maggior parte delle informazioni con cui lavorare durante la post-elaborazione e l'immagine in Lightroom, Aperture o Photoshop.

Potresti anche voler imparare come utilizzare la fotocamera per misurare la luce disponibile prima dello scatto. Per questo, consulta questo articolo, ma ricorda che l'istogramma è la migliore indicazione per scattare foto utilizzabili (almeno per quanto riguarda la luce).

ritaglio

Se sei arrivato così lontano, congratulazioni. Ora dovresti essere armato di informazioni sufficienti per ottenere molto di più dalla tua fotocamera digitale. Il mio ultimo consiglio riguarda come scattare effettivamente una foto utilizzabile nei tuoi progetti.

Come designer, considera sempre sempre l'uso finale della foto prima di scattare la foto vera e propria. Niente è peggio della consapevolezza di aver scattato 200 foto orizzontali per uno spazio pubblicitario verticale.

Prendi anche in considerazione il layout delle informazioni che desideri aggiungere alla foto. Se hai intenzione di scattare foto da utilizzare come sfondo strutturato per un sito Web, riempi la cornice con il tuo soggetto. Tuttavia, se hai bisogno di spazio per altri contenuti, disegna prima il layout e decidi di quanto spazio vuoto avrai bisogno per la copia e altri elementi.

Grazie alla conoscenza del tipo di scatto di cui hai bisogno, puoi sfruttare in modo molto più efficiente il tuo tempo per scattare la foto. Inoltre, scatta alcuni scatti con più spazio vuoto di cui hai bisogno. È molto meglio avere troppe foto con cui lavorare piuttosto che non abbastanza. Ciò può farti risparmiare ore di clonazione e riparazione di Photoshop quando ti rendi conto di non aver aggiunto abbastanza paesaggio vuoto a destra del soggetto.

Conclusione

In definitiva, voglio che tu sappia che scattare le tue foto per progetti di design non è scienza missilistica e non deve costarti diverse migliaia di dollari. Spero che le informazioni di cui sopra ti abbiano incoraggiato a rispolverare quella fotocamera, far girare il quadrante sul manuale completo e scattare alcune foto incredibili.

Sfortunatamente, non sarai subito un professionista. Sparare alla vita reale è molto più complicato che presentare la teoria di base. Ci vorrà molta pratica, ma ti assicuro che se giochi con le tre variabili spiegate sopra, tutto avrà un senso e regolerai le impostazioni al volo senza una pausa di un momento.

Lascia un commento qui sotto e facci sapere se hai imparato qualcosa sulla fotografia e se proverai o meno le tecniche descritte sopra. Assicurati di condividere tutti i trucchi che hai imparato lungo la strada e lascia un link a tutto ciò che hai progettato dove hai usato una foto che hai scattato da solo!

© Copyright 2022 | computer06.com