Esternalizzazione del proprio marchio: pro e contro

I designer dovrebbero esternalizzare il proprio sito Web o marchio personale? Può sembrare folle ma la pratica è più comune che potresti pensare.

Oggi cercheremo di esaminare entrambi i lati di questo problema ed esplorare il bene e il male di lasciare che un altro designer definisca la tua identità digitale.

Esplora Envato Elements

Esternalizzazione

Questa è una pratica che mi ha affascinato da quando ho iniziato a progettare quasi un decennio fa. All'epoca lavoravo per una popolare agenzia di marketing promozionale e quindi ero "al corrente" delle attività di base di altre agenzie all'interno della nostra bolla.

Spesso una di queste agenzie assumeva un'altra società per assumere il proprio marchio e marketing. Invece di mostrare le loro abilità di marketing avanzate utilizzando il proprio team interno di designer, esperti di marketing, copywriter, ecc., Assumerebbero e convincerebbero un altro team ad accettare il progetto.

"Il branding personale non è un compito abbastanza importante per cui riversarti?"

Quando ho iniziato a esplorare il mondo dei freelance sempre più, ho scoperto che diversi liberi professionisti e piccole aziende di design sembrano raccogliere questa pratica. Spesso anche loro possono vedere un aiuto esterno per gestire la creazione del loro logo e / o sito Web.

Quindi cosa dà? Se sei un designer, perché non farlo da solo? Il personal branding non è un compito abbastanza importante da riversare in te stesso? Esploriamo.

Professionisti

Per dare il via alla nostra discussione daremo uno sguardo ad alcuni argomenti a favore di lasciare che qualcun altro prenda il potere per il tuo progetto personale. In molti modi, gli ovvi svantaggi sono probabilmente in prima linea in tutte le nostre menti, quindi voglio essere sicuro di far luce sul perché questa pratica può e si svolge ogni giorno.

Sei troppo occupato

Hai sentito l'aforisma innumerevoli volte prima, il meccanico ha sempre un'auto guasta nel suo vialetto, le pareti del pittore si rompono e la casa dell'idraulico ha bisogno di nuove tubature. L'idea generale è che i professionisti di qualsiasi settore tendano alle esigenze dei loro clienti prima di se stessi.

Il ragionamento alla base di questo è di solito una combinazione di due cose. Innanzitutto, sei troppo occupato con altre attività (un buon problema) per dedicare del tempo a tentare un progetto personale. I clienti chiamano e inviano e-mail ininterrottamente e stai lavorando al limite delle tue capacità così com'è.

"Il risultato è troppo spesso qualcosa di frettolosamente messo insieme."

In secondo luogo, molti professionisti non vogliono lavorare dopo il lavoro. Quando è il momento di terminare la giornata, l'ultima cosa che il meccanico vuole fare dopo aver lavorato sulle auto per otto ore di fila è tornare a casa e aprire il cofano del proprio veicolo.

Entrambi questi problemi hanno un ruolo nei designer che lavorano sul proprio marchio. Il risultato è troppo spesso qualcosa di frettolosamente messo insieme che non rappresenta in modo accurato la qualità del lavoro che ti impegni a consegnare ai clienti paganti.

Con questo in mente, il vantaggio è evidente. Se non riesci a prenderti il ​​tempo necessario per farlo nel modo giusto, assumi qualcuno che può. Fare un investimento nella tua attività è raramente disapprovato, sembra fuori posto solo se ti capita di assumere qualcuno per fare qualcosa in cui sei specializzato. Tuttavia, se la scelta è tra un tentativo di cuore sincero o un fantastico prodotto creato da qualcun altro sotto la tua guida, che è meglio?

Una nuova prospettiva

Per molti di voi, siete di gran lunga il peggior cliente che abbiate mai avuto. A meno che tu non sia particolarmente presuntuoso, è probabile che tu critichi il tuo lavoro più duramente, anche oltre il punto di sana onestà che semplicemente porta a un lavoro migliore.

"Non importa quello che ti viene in mente, finisci per sentirti come se non fosse abbastanza buono."

Creare un'identità personale è un affare complicato. Sembra un compito estremamente importante e vuoi renderlo davvero fantastico, il che significa che, indipendentemente da ciò che ti viene in mente, finisci per sentirti come se non fosse abbastanza buono.

Molti designer sembrano dipendenti dal cambiare il loro sito. Ogni pochi mesi subiscono una riprogettazione totale. Questo potrebbe essere il risultato di qualcuno che ha molto tempo a disposizione e ama sinceramente progettare siti Web o potrebbe essere guidato da questa sensazione di inadeguatezza nel tentativo di creare un marchio personale.

Il vantaggio dell'outsourcing che si presenta qui è semplicemente avere un'opinione esterna per aiutarti a superare tutta quella autocritica. Quando qualcun altro ti presenta un'idea per il tuo marchio, puoi valutarlo più onestamente che se stessi esaminando le tue idee.

Inoltre, qualcuno che non è te potrebbe essere più adatto a fare un passo indietro e dare un'occhiata esterna a chi sei e tradurlo bene in un marchio visivo. L'introspezione personale non è sempre il compito più semplice e un tentativo di trasformarti in un marchio può rapidamente portare a una crisi di identità!

Forse il branding non è la tua zona

L'ultimo argomento che mi viene in mente a favore di lasciare che qualcun altro gestisca il tuo marchio è sia il più semplice che il più forte se capita che sia vero per te.

"Forse la tua area di competenza è la progettazione di interfacce per applicazioni web."

Come in ogni professione, il design ha diverse sfaccettature e specialità secondarie. Forse la tua area di competenza è la progettazione di interfacce per applicazioni web e non hai molta esperienza nell'arena del marchio. Nella mia storia precedente, questo è stato il caso delle agenzie di marketing promozionali, che spesso sono specializzate nella gestione di vendite, sconti ed eventi specializzati all'interno di un marchio affermato e non necessariamente nella costruzione di marchi da zero.

Se questo è il tuo caso, è abbastanza facile giustificare che qualcuno che eccelle davvero nel branding acquisisca il tuo progetto personale. Il prodotto finale sarà migliore che se lo avessi fatto tu stesso e non dovresti vergognarti di questo fatto perché non è comunque il servizio che stai cercando di vendere!

Contro

Ora che abbiamo presentato alcuni solidi benefici all'outsourcing del tuo marchio personale, diamo un'occhiata agli aspetti negativi ovvi che inevitabilmente sorgono di conseguenza.

Se non ti fidi di te stesso, perché dovrei fidarmi di te?

Ecco il problema più grande di questa discussione. Faccio fatica con questa domanda ogni volta che vedo designer che permettono a qualcun altro di creare il loro sito, logo o altri materiali di branding.

"Se guardo il tuo sito e mi piace quello che vedo, allora dovrei assumere le persone che hanno costruito il sito!"

perchè dovrei assumerti? Se vedi questo altro designer come qualcuno più adatto ad affrontare il tuo progetto, quale argomento hai che non dovrei fare lo stesso? Se guardo il tuo sito e mi piace quello che vedo, allora dovrei assumere le persone che hanno costruito il sito!

C'è un vero problema di credibilità qui e non è facile superare. Come ho detto sopra, se il branding non fa per te, puoi evitarlo ma se stai pubblicizzando il tuo web design e le tue abilità di branding attraverso materiali creati da qualcun altro, non posso fare a meno di percepire che non sei sicuro nelle tue capacità.

I tuoi potenziali clienti non penseranno all'elenco dei professionisti che ho creato sopra, solo questo ragionamento. Potresti sostenere che non c'è motivo per nessuno di sapere chi ha creato il sito, ma spesso accade che questi progetti siano elencati in luoghi pubblici, rendendo facile per chiunque scoprirlo. Inoltre, a volte la società che ha effettivamente creato il sito inserisce il merito per esso nel piè di pagina, nel codice o altrove (per non parlare del fatto che pubblicheranno il progetto nel loro portafoglio).

Non sei tu

Allo stesso modo, se i potenziali clienti portassero questa logica all'estremo, potrebbe essere vista come una pratica disonesta per consentire a qualcun altro di creare il tuo sito. Dopo tutto, il presupposto generale nel vedere il sito Web di un web designer è che lui o lei ha costruito il sito! Se ti fermi sul web design di Joe Smith, valuti immediatamente il livello di talento e competenza di Joe in base al sito che stai fissando.

"Il presupposto generale nel vedere il sito Web di un web designer è che lui o lei ha costruito il sito!"

Se ti fermi sul sito di un designer e vedi qualcosa di pulito, professionale e moderno, quindi assumi quella persona solo per ricevere qualcosa che sembra sciatto al confronto, è probabile che ti senta mentito. Ciò è particolarmente vero se scopri che il designer non ha effettivamente creato il proprio sito.

Anche oltre il punto della disonestà, se ci pensi davvero, potresti non voler davvero qualcun altro che ritrae visivamente te e la tua attività nel mondo. Hai lavorato duramente per costruire una reputazione e un'azienda di cui essere orgogliosi e metterla nelle mani di qualcun altro potrebbe non essere la decisione migliore che tu abbia mai preso.

Costa soldi veri

Infine, la parte più spiacevole di assumere qualcun altro per creare il tuo sito è che costa soldi veri! Quando lavori sul tuo sito, devi considerare il costo opportunità: ogni ora che spendi per non guadagnare è un'ora che potresti lavorare per un cliente. Tuttavia, se fatto correttamente, costruire il proprio marchio è un investimento che si rivelerà redditizio nel lungo periodo.

"Se fatto correttamente, costruire il proprio marchio è un investimento che si rivelerà redditizio nel lungo periodo."

Quando assumi qualcuno, all'improvviso non hai a che fare con denaro teorico ma con dollari e centesimi reali che non saranno più nel tuo conto bancario. Molti designer semplicemente non possono permettersi di pagare qualcuno per sviluppare il proprio marchio, altri possono permetterselo ma lo vedono come una spesa non necessaria quando possono affrontare il lavoro da soli.

Cosa pensi?

Ammetto pienamente che non ho ancora raggiunto una conclusione su questo argomento. Prima di approfondire e riflettere su questo articolo, mi sono orientato maggiormente verso l'idea che i designer dovrebbero davvero assumere il proprio marchio personale come una questione di principio. Tuttavia, mentre esploro i pro di lasciare che qualcun altro prenda parte al progetto, non potrei fare a meno di ammettere che ci sono davvero dei veri benefici su questa strada, molti dei quali devono essere esaminati caso per caso anziché attraverso generalizzazioni radicali basate su opinioni pretenziose.

Tutto questo per dire che mi piacerebbe sentire i tuoi pensieri in merito. Ti arrabbi quando vedi designer che assumono qualcuno per fare il loro marchio personale o pensi che sia una pratica benefica che dovrebbe essere considerata più spesso? Carillon in basso!

© Copyright 2021 | computer06.com