Come prepararsi per il tuo primo colloquio di lavoro di progettazione

Quindi ti sei finalmente laureato e sei pronto a colpire i mattoni e iniziare a cercare il tuo primo vero lavoro di progettazione 9-5. Hai cercato alcune offerte di lavoro e fatto una serie di interviste, e adesso? Come puoi impressionare i potenziali datori di lavoro appena usciti dalla scuola?

In questo articolo analizzeremo alcune delle cose da fare e da non fare per preparare colloqui di lavoro di progettazione. Imparerai cosa cercano i datori di lavoro in un portfolio, riprendi e candidati in modo da poter essere più adatto a realizzare quel lavoro da sogno.

Esplora Envato Elements

Un diverso tipo di dilemma del design

I membri di Design Shack hanno la capacità unica di sottoporci i loro "Dilemmi di design" (completamente gratuiti, ovviamente). Offriamo consigli rapidi via e-mail quando possiamo e se riteniamo che l'argomento sia rilevante per un gran numero di nostri lettori, dedichiamo un intero articolo ad esso.

Tutti i post sul dilemma del design che abbiamo avuto in passato rispondevano direttamente alle esigenze relative a progetti specifici che dovevano essere modificati o revisionati, il dilemma di oggi è un po 'diverso.

Patrick Bianco scrive:

“Mi sono recentemente laureato al college dopo aver studiato Graphic Design. Ho un portafoglio di lavori e ho fatto domanda per numerosi lavori. Ora il mio dilemma è che ho un colloquio di lavoro per un lavoro all'interno dell'industria della moda. I miei lavori che ho per il mio folio, non sono adatti alla moda (tranne uno). Dovrei provare rapidamente a produrre lavoro legato alla posizione lavorativa e all'industria, o semplicemente mostrare quello che ho già? ”

Quando sei appena uscito dal college, è davvero difficile conoscere il protocollo appropriato in situazioni come questa e non è sempre facile trovare qualcuno che possa aiutarti. Siamo lieti che tu abbia chiesto a Patrick e spero che questo post offra una risposta decente.

Nel mondo reale

La scuola di design è fantastica, ti dà quel segno di spunta obbligatorio sul tuo curriculum. Sfortunatamente, i tuoi anni di scuola non significano molto di più per un tipico datore di lavoro che cerca un designer.

In questo settore, non importa in quale nicchia stai cercando di entrare, i datori di lavoro vogliono una cosa sopra ogni altra cosa: l'esperienza. Il design è una di quelle professioni interessanti in cui vedo regolarmente la persona più istruita passata per un lavoro a favore dei più esperti. Non è raro vedere un Direttore Creativo ricevere oltre $ 100.000 all'anno, nonostante abbia solo un diploma di scuola superiore, impartendo ordini alle persone in possesso di titoli di studio sotto di lui. La differenza? Ha oltre dieci anni di solida esperienza professionale e loro no.

Alcuni consigli gratuiti

Non preoccuparti, questa tangente si lega ad alcuni consigli pratici. Prima ancora di iniziare a cercare un lavoro stabile, dovresti ovviamente creare un curriculum. Mentre procedi, ricorda i consigli sopra e non spendere troppo spazio vantandoti su quale scuola hai frequentato (l'istruzione è importante, ma non ti farà ottenere il lavoro da solo). Un uso molto migliore dell'inchiostro è vantarsi dei clienti del mondo reale che hai avuto e dei progetti che hai supervisionato.

Se non hai esperienza, il tuo primo passo potrebbe essere quello di cercare di acquisire alcuni clienti freelance e costruirti un bel portfolio di lavoro. Ultimamente ho visto troppi designer alla ricerca di lavoro con solo una manciata di progetti scolastici nei loro portafogli. I progetti scolastici sono carini, ma non tengono in mano veri campioni provenienti da clienti paganti. All'inizio non abbiate paura di lavorare per un super economico. Il denaro arriva dopo, a questo punto hai bisogno di vantarti!

Un altro consiglio in quest'area, stai attento a sembrare troppo fuori dalla scuola quando sei nel colloquio. Non fidarti dei tuoi professori o di quanto sei stato bravo nel tuo progetto senior. Sei un professionista che possiede anche un'istruzione, non un diploma con le labbra. A meno che non ti stia candidando per una posizione di tirocinante studentesco o per un lavoro con una retribuzione davvero bassa, parlare del fatto che sei appena uscito dalla classe non ti aiuterà!

Scelta di un programma di progettazione

Per tornare indietro un po ', se proprio ora stai decidendo di andare a scuola per il design, è una buona idea cercare un programma che includa alcuni progetti di clienti reali. Se stai per pagare una laurea in design, potresti anche comprare quello che ti fa lavorare un po 'alla cintura mentre ci sei.

Se questa non è semplicemente un'opzione per te, lavoro notti. Le probabilità sono che devi comunque attraversare la scuola, non appena senti di aver acquisito le competenze necessarie, ottenere un lavoro freelance al più presto. Quando ti laurei vuoi essere pienamente occupabile, non un altro bambino con una laurea e nessuna conoscenza di come funzionano le cose nel mondo reale.

Adattare il tuo curriculum all'intervista

Detto questo, non abbiamo ancora affrontato la domanda di Patrick! Sta intervistando per un lavoro di design nel settore della moda, ma non ha alcuna esperienza in quell'arena. Dovrebbe modificare il suo portafoglio?

Prima di tutto, questa dovrebbe essere una domanda in due parti. Il tuo portfolio è sicuramente la chiave per ottenere un lavoro, ma il tuo curriculum è ciò che viene messo in pila con altri cinquanta, quindi vuoi assicurarti che si distingua anche. Parliamo prima del curriculum e poi passeremo al portafoglio.

L'anno scorso ho intrapreso una ricerca di lavoro che è durata diversi mesi. Phoenix, dove vivo, è un mercato incredibilmente competitivo per i progettisti e con un'economia in discesa questo significa che ogni lavoro per il quale ti spari ha letteralmente centinaia di applicazioni. Sono stato chiamato per diverse interviste e ho sempre sentito la stessa cosa: hanno ricevuto oltre 200 curriculum ma hanno chiamato solo dieci persone per interviste. Il mio curriculum si è distinto su quelli di almeno 190 altri candidati in più occasioni. È un complimento abbastanza decente.

Come l'ho realizzato?

La prima cosa che mi ha aiutato a distinguermi è stata la progettazione del curriculum stesso. Non ho usato Microsoft Word per creare qualcosa di noioso, l'ho affrontato come qualsiasi altro progetto progettato in Illustrator e Photoshop. Non ho fatto nulla di folle, troppo spesso i progettisti sacrificano la leggibilità e l'organizzazione nei curricula per cercare il fattore wow, ho semplicemente fatto un documento dall'aspetto professionale che sembrava da un designer invece che da una segretaria.

A parte il design, vorrei spesso modificare il mio curriculum per adattarsi meglio a una posizione particolare. Se fatto correttamente, questa non è in alcun modo una pratica disonesta. Non ti verranno poste le stesse domande per ogni colloquio, quindi perché affrontarle tutte con lo stesso curriculum?

Ad esempio, ho esperienza sia nel web che nel design di stampa. Quando ho fatto domanda per una posizione di stampa, quale esperienza pensi abbia evidenziato maggiormente nel curriculum? Spesso è semplice come una ristrutturazione delle informazioni, ma ci sono state molte volte in cui ho cambiato anche il contenuto. C'è una scienza in questo che è davvero facile da imparare.

Sollevare le parole chiave dall'offerta di lavoro

Ogni azienda ha il proprio elenco di parole d'ordine di cui è attualmente entusiasta, e queste spesso si fanno strada nelle descrizioni dei lavori. Mentre navighi tra le offerte di lavoro, stampa quelle che ti interessano. Quindi prenditi il ​​tempo necessario per esaminare ciascuna di esse con un evidenziatore per indicare le frasi chiave. Ecco un consiglio: questo è esattamente ciò che molti potenziali datori di lavoro faranno per il tuo curriculum!

Tornando al mio esempio, "Shopper Marketing" è stato un termine chiave che ho notato in una pubblicazione particolarmente allettante. Mi è capitato di essere abbastanza esperto in materia, solo la ditta per cui lavoravo all'epoca si riferiva ad essa con un termine diverso. Era lo stesso concetto, ma stavo usando il gergo nel mio curriculum con cui forse non avevano familiarità. Per adattarmi, sono entrato e ho usato il loro termine.

Ci saranno diverse volte in cui un annuncio di lavoro enfatizza una particolare abilità o anche un software che è importante. Tutto quello che devi fare per ogni lavoro per cui ti candidi è una rapida lettura per assicurarti di ricordarti di colpire quei punti prima di sparare dal tuo curriculum. Il semplice vedere queste cose menzionate ti farà risuonare come candidato.

Adattare il tuo portafoglio

Finalmente raggiungiamo il cuore della domanda di Patrick. Questa è una situazione molto diversa dalla semplice modifica di alcune parole. Qui stiamo discutendo se il lavoro debba effettivamente essere creato per impressionare un potenziale datore di lavoro.

Questa è una situazione più complicata. Come ho detto prima, il modo migliore per impressionare davvero i potenziali datori di lavoro è con il lavoro reale del cliente, non con progetti immaginari . Tieni presente che ci sono anche serie implicazioni etiche nel non dire loro che il lavoro è immaginario. Quindi dove ci lascia?

Come ho detto sopra, devi avere fiducia nel tuo attuale portafoglio di lavoro se ti aspetti di ottenere un lavoro. L'industria della moda utilizza grafici per layout di riviste, pubblicità, insegne di negozi, marchi, ecc. Mi assicurerei che stai presentando il lavoro che hai svolto in queste aree generali (ovviamente spari per quello per cui stanno assumendo) . In altre parole, cerca di mettere in evidenza gli elementi del tuo portfolio che rispecchiano ciò che faresti in questo nuovo lavoro, anche se il settore non è lo stesso.

Se non pensi di avere abbastanza di questo tipo di lavoro per sbarcare il lavoro, potrebbe essere il caso che non sei qualificato per la posizione in primo luogo. Questa verità fa schifo, ma puoi cercare di rimediare cercando quel tipo di lavoro in futuro.

Aggiunto supporto

Ora, come supporto per i tuoi forti progetti nel mondo reale, potresti prendere in considerazione la creazione di un modello o due di tutto ciò che ti faranno progettare. Quando vedranno il tuo lavoro ti chiederanno assolutamente come si applica quell'esperienza alla posizione che stanno offrendo. Se hai una risposta visiva a quella domanda, li impressionerai. Non mentire e dire che hai lavorato per alcuni clienti che non hai fatto, sii onesto e digli che volevi solo essere sicuro che potessero essere fiduciosi nella tua capacità di svolgere il lavoro a un livello soddisfacente.

In difesa del libero professionista

Gran parte dei consigli di cui sopra si basa sull'idea che è piuttosto difficile ottenere un ottimo lavoro con solo un diploma universitario e zero esperienza. Questo può essere incredibilmente deprimente per chiunque di voi là fuori che soddisfi questi criteri. Dovresti provare?

La mia risposta è si A volte sei fortunato e trovi qualcuno in cerca di sangue fresco o semplicemente abbastanza gentile da darti una possibilità di metterti alla prova. Tuttavia, se scopri di aver partecipato a dieci interviste e il tuo telefono non ha ancora iniziato a squillare, è ora di prendere quel telefono e iniziare a trovare lavoro da solo.

La maggior parte delle carriere non ha il lusso dei designer. Possiamo fare a modo nostro, giocare secondo le nostre stesse regole e fare dei buoni soldi seduti in mutande a casa. Lo sbarco di concerti freelance può essere molto più semplice che trovare un lavoro a tempo pieno. Se hai intenzione di lavorare con un 9-5, trova lavoro indipendente che ritieni possa farti sembrare bello in un'intervista (ormai dovresti sapere cosa stanno cercando le persone). Più hai, meglio sembrerai a quelle persone dell'industria della moda o chiunque tu stia cercando di impressionare.

Fai attenzione, il freelance tende a creare dipendenza. Innumerevoli designer scelgono il freelance come un modo per colmare il divario tra i lavori e si ritrovano a farlo ancora dieci anni dopo. Potresti scoprire che un "vero lavoro" non è affatto quello che stavi cercando!

Conclusione

Per riassumere, l'industria del design è un ambiente incredibilmente competitivo. Idealmente, quando ti laurei e inizi a cercare lavoro, avrai già qualche anno di esperienza e un portafoglio decente. Fidati di me, vuoi andare a terra correndo se hai intenzione di battere i tuoi compagni di classe senza un lavoro.

Per farti apparire il meglio possibile sulla carta, assicurati di adattare il tuo curriculum a ciascuna posizione per cui ti candidi, selezionando attentamente le parole chiave e le competenze dalla pubblicazione, se necessario. Allo stesso modo, strutturare la presentazione del proprio portfolio durante il colloquio in modo tale da evidenziare le competenze e l'esperienza più rilevanti per la posizione.

Infine, se ti ritrovi nel vecchio passato 22 di aver bisogno di un lavoro per creare esperienza ma non essere assunto perché non hai alcuna esperienza, cerca opportunità di freelance che miglioreranno il tuo portafoglio e ti aiuteranno a guadagnare il mondo reale abilità che non puoi imparare da un'aula.

Crediti immagine: buyalex, photosteve101, Criterion e Laughing Squid.

© Copyright 2021 | computer06.com