Come rompere con un cliente: suggerimenti e consigli

Hai un cattivo cliente. Trasformalo in un cliente davvero brutto. Non erano sempre così, ma le cose sono cambiate. Sei cresciuto a pezzi. Devi rompere. Ma come lo fai?

Puoi terminare con grazia una relazione con il cliente. Potrebbe non essere facile, ma se hai pensato di tagliare i legami con qualcuno che contribuisce al tuo reddito, è probabilmente il momento di separarsi.

Esplora Envato Elements

È tempo di sciogliersi quando ...

Ci sono alcune situazioni in cui la rottura di un cliente è inevitabile. Se hai un cliente che non paga in tempo, ad esempio, è una relazione facile da terminare. Ma che dire di tutte quelle aree grigie quando sai che le cose non funzionano, ma non sono neanche male?

Devi ascoltare il tuo istinto su molti di questi. Che impatto avrà il tuo lavoro complessivo e la tua creatività non avere questo cliente? Come avrà un impatto sul tuo business complessivo?

Le situazioni comuni che provocano una rottura del client includono:

  • Ignorare o ignorare i termini del contratto, come commissioni e programmi di pagamento o altri conflitti.
  • Sempre chiedendo una tariffa migliore. Forse il cliente non può permettersi. (Succede, ma non vuoi venderti allo scoperto.)
  • Ogni conversazione è solo negativa.
  • Non hai abbastanza tempo o non ti danno abbastanza lavoro per giustificare il tuo tempo.
  • Stai passando ad altre cose perché l'azienda è cresciuta. Man mano che sviluppi come libero professionista, i tipi di lavoro che svolgi potrebbero cambiare nel tempo, i clienti più anziani potrebbero non rientrare nel nuovo paradigma.

Ora che capisci quelle situazioni in cui sta arrivando una rottura, come fai esattamente senza bruciare ponti? Il primo passo è riflettere a lungo sulla decisione; non abbiate fretta di interrompere una relazione con il cliente a causa di una brutta riunione. Una volta che sai che la scelta è giusta per la tua attività, puoi iniziare a parlare con il cliente.

Avere una conversazione

Rompere con un cliente inizia con una conversazione onesta. Devi far sapere al cliente che la relazione non funziona e perché.

E probabilmente dovresti evitare la frase "break up" quando parli con un cliente.

Prova una semplice conversazione, se necessario. Fai sapere al cliente quali aspettative hai e come non vengono soddisfatte (se questo è il problema) o come la relazione è cambiata e perché potrebbe essere meglio per entrambe le parti andare avanti.

Dai un avviso adeguato

Devi completare i progetti in corso e fornire un preavviso ragionevole in modo che i clienti possano trovare qualcun altro. Non devi rimanere a bordo per altri sei mesi. Nella maggior parte dei casi sono sufficienti due settimane o un punto di arresto naturale del progetto.

Personalmente, ho scoperto che subito dopo il completamento di un progetto è un buon momento per questo passaggio. Il cliente si sente coinvolto nel lavoro e tu non hai un lungo elenco di attività rimanenti di cui tenere conto.

Opzioni di offerta per il cliente

Aiuta a creare una transizione agevole per i clienti fornendo opzioni su come andare avanti. Questo può essere particolarmente importante per i clienti a lungo termine o quelli che hai superato, perché potrebbero non sapere dove andare.

Ecco alcuni dei suggerimenti che puoi fornire:

  • Altri liberi professionisti che svolgono un lavoro simile
  • Aiuta a intervistare un sostituto
  • Fornire strumenti che possano usare nel frattempo
  • Trasforma tutti i file, le password, ecc. Che appartengono al client
  • Tocca la base con un sostituto e informali sul lavoro svolto

Inoltre, puoi ricordare ai clienti che hai in mente il loro interesse e che continueranno a fare riferimento alla loro attività.

Non fare le cialde

Di tanto in tanto ti imbatterai in un cliente che non vuole che tu vada. Non fare i waffle. Se stai rompendo per un motivo - dovrebbe essere una situazione di rottura, giusto - non cambiare idea perché ti senti in colpa.

Questo è un circolo vizioso che non fa bene a nessuno. In effetti, perderai il minimo controllo sulla situazione che potresti avere se dai richieste ai clienti quando l'obiettivo finale è smettere di lavorare con loro. Sapere cosa vuoi e attenersi ad esso. Sii fiducioso e in controllo.

Grazie al cliente

È importante rompere amichevolmente. Non vuoi bruciare ponti con nessun client.

Grazie al cliente per i suoi affari. E vai avanti.

Se un cliente chiede, sii onesto sui motivi della rottura. Ma è un territorio difficile. Non criticare il cliente o puntare il dito. Parla in termini generali del perché te ne vai, se necessario, come "il lavoro non è più adatto alla mia attività. Grazie per le esperienze che mi hai fornito lungo la strada. "

Mettilo per iscritto

Una volta che hai avuto la conversazione e mappato un piano di transizione, metti tutto per iscritto e invialo al client. (L'email è OK per questo.)

Vuoi assicurarti che tu e il cliente siate sulla stessa pagina. Pensa a questo come al contratto di risoluzione. Descrive ciò che resta ancora da consegnare al cliente e tutte le scadenze associate, i pagamenti in sospeso che devono a voi e tutti gli altri termini discussi, come l'ultimo giorno di "lavoro".

L'email può anche includere il tuo "grazie" e potenziali riferimenti che stai fornendo al cliente per lavori futuri. Cerca di mantenere l'e-mail semplice e breve; non dovrebbe essere eccessivamente complicato.

Keep it Professional

Tutte le comunicazioni di fine client devono essere professionali. Non si sa mai quando i percorsi potrebbero incrociarsi di nuovo o quando un altro potenziale cliente potrebbe richiedere un riferimento.

Questa è una relazione d'affari, anche se definitiva, e deve essere gestita con la massima cura.

Conclusione

Infine, c'è un altro modo per rompere con un cliente. Alcune relazioni si interrompono o finiscono naturalmente. Sei coinvolto in tutto ciò che il cliente ti ha chiesto di fare, tutte le bollette sono pagate ma semplicemente non danno lavoro aggiuntivo. Queste relazioni a volte svaniscono in un modo che funziona per entrambe le parti.

Ma è probabile che se fai clic sul titolo di questo articolo, stai cercando di interromperlo con il client. In bocca al lupo!

Freelancing 101 è una serie occasionale per aiutare il crescente numero di liberi professionisti sul mercato. Che tu sia un designer, uno scrittore, uno sviluppatore o che indossi più cappelli, condivideremo suggerimenti, risorse e idee per aiutarti a sfruttare al meglio la tua piccola impresa. C'è qualcosa in particolare che vuoi sapere? Fammi sapere a [e-mail protetto].

© Copyright 2021 | computer06.com