Freelance 101: consigli per lavorare da casa

Lavorare da casa può essere uno dei maggiori vantaggi di fare un lavoro indipendente. Può anche portare alla maggior parte delle distrazioni e consentire la procrastinazione. (Quante volte hai portato il cane a fare una passeggiata quando incombe un termine del progetto?)

Puoi creare uno spazio di lavoro domestico più favorevole che in realtà ti incoraggi a fare le cose. Lavorare da casa può essere una parte facile e divertente della tua vita da freelance se ti prepari per essere produttivo, felice ed evitare distrazioni da casa. Ecco 10 modi in cui puoi aiutare te stesso quando si tratta di lavorare da casa.

1. Sviluppare uno spazio di lavoro e regole di base

Sfruttare al meglio il lavoro da casa inizia con l'area in cui lavori. Uno spazio dedicato per l'home office è l'opzione migliore, in particolare una stanza con una porta se hai bisogno di silenzio o per bloccare altre cose che accadono nella tua famiglia.

Questo spazio dovrebbe essere impostato e organizzato per il tuo stile di lavoro e produttività. Mentre a tutti piace un diverso tipo di spazio, crea qualcosa che funzioni per te. Ricorda di renderlo uno spazio di lavoro e rimuovi tutte le cose personali, come le bollette domestiche o il romanzo che stai leggendo. Quelle cose ti distrarranno in un attimo.

Riempi il tuo spazio ufficio con materiali di consumo: penne, carta, nastro, una cucitrice meccanica, libri, tutto ciò di cui potresti aver bisogno per lavorare senza lasciare il tuo spazio. Tenere un elenco degli articoli necessari per quando si esegue una corsa di materiali di consumo.

Quindi imposta le regole di base per il tuo spazio di lavoro - personalmente e per le altre persone che vivono nella tua casa. Le mie regole sono pubblicate sulla porta dell'ufficio:

  • Per prima cosa, fingi che io non sia qui
  • Se la porta è chiusa, bussa
  • Le visite sono limitate a 5 minuti
  • Lo spazio ufficio non è destinato ad altre attività
  • Non toccare la mia scrivania o il mio computer ... mai

2. Creare un foglio di controllo

Inizia la settimana o il giorno o il progetto con un foglio di controllo delle attività. Sapere che stai facendo le cose è un forte motivatore per continuare a lavorare. Uso lo strumento online Todoist per tenere traccia del lavoro e dei progetti freelance, ma un elenco cartaceo può essere altrettanto efficace.

Questo foglio include tutte le attività, non importa quanto grandi o piccole. Quindi puoi affrontare gli articoli uno alla volta fino alla fine della giornata lavorativa. Lo stato degli elementi rimanenti nell'elenco ti aiuterà anche a iniziare il giorno successivo quando arrivi in ​​"ufficio".

Questo può essere uno strumento importante per i liberi professionisti che lavorano da casa perché molte persone organizzano la loro giornata durante il tragitto da e verso il lavoro. Un elenco in esecuzione può essere un modo semplice per rimanere organizzato e in attività.

3. Gestisci bene il tempo

Solo perché sei seduto davanti al computer non significa che stai lavorando. Non lasciare che le distrazioni online ti impediscano di lavorare. Disattiva Facebook, Twitter e account di posta elettronica personali. (Sì, dovresti usare un indirizzo email separato per lavoro.)

Evitare le distrazioni digitali non solo ti aiuterà a lavorare in modo più efficiente, ma ti aiuterà anche a fare più velocemente. Ricorda, uno dei grandi vantaggi del freelance può essere lavorare nel tuo tempo libero. Se un progetto richiede solo due ore, anziché quattro ore con distrazioni, hai quel tempo in più da dedicare davvero a fare qualcosa che desideri.

4. Vestiti

Smetti di lavorare con il pigiama. Ogni libero professionista che conosco parla di come questo sia uno dei vantaggi del lavoro. Non è. Vestiti per lavoro ogni singolo giorno.

Questo non vuol dire che hai bisogno di abiti per l'home office, ma indossa abiti puliti, lavati i denti e tratta l'home office come un ufficio. Ti sentirai più sicuro, produttivo e non dovrai fare una doccia se devi correre per una riunione del cliente o rispondere a una chiamata Skype.

5. Impostare gli orari di ufficio "regolari"

Non è necessario essere incollati su una sedia da scrivania o un computer 40 ore alla settimana, ma si dovrebbe avere regolari orari d'ufficio. (Questo aiuta anche con le regole di base della famiglia.)

Le normali ore di ufficio dovrebbero includere almeno un po 'di tempo durante l'orario di lavoro standard (in genere dalle 9 alle 17) per le riunioni dei clienti, le chiamate telefoniche di ritorno e il lavoro con i fornitori. (Miro a far cadere circa la metà del tempo del mio ufficio in queste ore.)

Il resto del normale programma di ufficio può essere durante i periodi che funzionano per te. (La mia giornata lavorativa, ad esempio, inizia spesso alle 5:30 del mattino e termina fino alle 14:00)

Attenersi a questo programma nel miglior modo possibile. Cerca di non fissare riunioni al di fuori della tua giornata lavorativa. E se lo fai, ricordati di "concedere il tuo tempo" durante un'altra parte della giornata.

6. Programma pause e pranzi

Tratta il lavoro da casa come faresti se stessi lavorando per qualcun altro. Pianifica un orario per le pause e il pranzo. Allontanati dalla tua scrivania.

Parla a piedi. Uscire per mangiare. O lavori su quelle faccende domestiche che stanno chiamando in questi tempi. Ricorda solo di rimanere nel tempo stabilito e di tornare al lavoro al termine della pausa.

7. Tieni traccia di spesa e risparmio

Molti liberi professionisti si diramano per risparmiare tempo e denaro. Evitando un tragitto giornaliero o un viaggio al bar, i risparmi possono sommarsi rapidamente. Ma ricorda anche i costi: fattori di consumo per ufficio, tasse e altre spese.

Tieni un rapporto dettagliato su spese e risparmi per assicurarti che lavorare da casa funzioni per te. Solo l'idea che ti costa di più lavorare fuori da un ufficio tradizionale può portare a una riduzione della produttività.

Devi sentirti sicuro e produttivo nel tuo spazio di lavoro per ottenere il massimo dal lavoro da casa. Se distrazioni, sprechi di tempo o costi ti stanno appesantendo, potrebbe valere la pena cercare uno spazio alternativo come tornare a un posto di lavoro tradizionale o cercare uno spazio di co-lavoro da cui operare.

8. Resta organizzato

Mentre l'aspetto dell'organizzazione è diverso per ogni persona, Creative Market ha avuto tre fantastici consigli che funzionano per quasi tutti.

  • Mantieni un calendario aggiornato: utilizza un calendario cartaceo o un calendario digitale per tenere traccia delle attività e degli eventi imminenti.
  • Usa un elenco di cose da fare: crea un elenco di cose da fare giornaliero, settimanale o orario per aiutarti a tenere traccia della varietà di cose che devi fare.
  • Tutto ha un posto: nel tuo spazio di lavoro definito, assicurati di mantenere tutti i tuoi diversi documenti e progetti ordinati e organizzati, non complicare il tuo spazio incorporando fatture o progetti domestici.

9. Porta i clienti fuori dal tuo ufficio

Trovare un equilibrio per le riunioni dei clienti quando lavori da casa è spesso una sfida. (Personalmente, non sono un fan di avere clienti nella mia casa. Anche con uno spazio di lavoro, sembra imbarazzante.) Prendere riunioni in un sito definito lontano da casa.

Caffetterie, spazi di co-working o sale riunioni affittate sono luoghi accettabili per tenere riunioni con i clienti. Scegli un posto adatto a te e usalo regolarmente. Prendi in considerazione l'idea di portare un cliente sul campo. (Questo è comune per i fotografi, soprattutto quando si seleziona la posizione perfetta per uno scatto.)

Assicurati che la tua posizione fuori sede abbia tutto il necessario per una buona riunione. I tavoli sono abbastanza grandi per mostrare il prodotto di lavoro? Esiste una connessione Internet affidabile? Quanto è rumoroso o silenzioso lo spazio? Lo spazio si adatta all'atmosfera di ciò su cui stai lavorando e ti senti abbastanza professionale?

10. Indicare la rete

La più grande lamentela di molte persone che lavorano da casa è la mancanza di una rete consolidata. Esci e creane uno.

Rete online, ma assicurati di pianificare il tempo per partecipare agli eventi di rete nella tua zona o alle conferenze professionali annuali. Il networking ti aiuterà a eliminare quel sentimento da solo e ti collegherà con altri professionisti per la condivisione di idee, la creazione di clienti e la collaborazione. Anche gli eventi di rete che non sono personalizzati per il tuo campo specifico possono essere utili. Molte città offrono gruppi di reti per lavoratori basati sulla generazione o sulla geografia; esci e fatti coinvolgere.

Conclusione

Questa è solo la punta dell'iceberg quando si tratta di portare a termine i progetti. Quasi ogni designer ha la propria lista di controllo individuale delle cose da fare e dei processi per eseguirle. Quali altre cose hai fatto per promuovere un maggiore lavoro a casa? Ci piacerebbe che tu condividessi i tuoi consigli con noi nei commenti.

Freelance 101 è una serie mensile per aiutare il crescente numero di liberi professionisti sul mercato. Che tu sia un designer, uno scrittore, uno sviluppatore o che indossi più cappelli, condivideremo suggerimenti, risorse e idee per aiutarti a sfruttare al meglio la tua piccola impresa. C'è qualcosa in particolare che vuoi sapere? Cosa ne pensi di questa serie? Fammi sapere a [e-mail protetto].

Fonti di immagine: Jeremy Levine, Sean MacEntee, John Larsson, 401 (K) 2012, epSos.de e Mindaugas Danys .

© Copyright 2021 | computer06.com