Freelance 101: come posso promuovermi senza sembrare squallido?

Una delle cose più difficili nel lavorare come libero professionista può essere ottenere il tuo nome. Come ti connetti con i clienti giusti? Come puoi aiutare quelle aziende a trovare te e il tuo lavoro? E come puoi farlo senza sentirti squallido?

Può essere un equilibrio difficile. Ma ci sono modi per farlo. Con il giusto mix di marketing, promozione e passaparola - e alcuni strumenti di progettazione - puoi trovare potenziali clienti e sentirti bene.

Sembri un business

Come libero professionista, è importante "vestire la parte" di un imprenditore. Dovresti avere tutte le cose che un'azienda avrebbe: biglietti da visita, un numero di telefono, un indirizzo e-mail professionale, un sito Web e l'orario di ufficio. Assomigliare a un'azienda darà ai clienti l'impressione che tu sia professionale e serio sul tuo lavoro.

Questo pacchetto aziendale dovrebbe essere semplice, professionale e marchiato in base al tipo di lavoro svolto. I progettisti dovrebbero utilizzare un tema di design semplice che includa questi componenti del marchio. Acquista un dominio web e usalo. (Uso il mio nome perché è facile.) Collega anche la tua email professionale a quel dominio. (Gli indirizzi email di Hotmail non sembrano professionali.)

Quindi assicurati di avere un numero di telefono o Skype per uso aziendale. Tale numero dovrebbe essere facilmente disponibile per i clienti. Se sei serio sul freelance, prendi in considerazione una linea dedicata al lavoro. In questo modo sai quando rispondere al telefono come professionista e non con "che succede?"

Anche gli "orari d'ufficio" sono importanti. Anche se il tuo ufficio è a casa tua. Questo dice ai clienti quando chiamare e quando aspettarsi una corrispondenza da te. L'orario di ufficio non deve essere una settimana lavorativa da 9 a 5 ore 40, ma dovrebbe offrire ai clienti un paio di volte alla settimana che sarai disponibile.

Firma il tuo lavoro

Può sembrare semplice ma quando lavori su progetti a contratto, prenditi il ​​merito quando puoi. (Questo potrebbe non essere sempre possibile.) Aggiungi progetti completati al tuo portafoglio o includi una firma o una linea di credito quando applicabile.

Gli sviluppatori Web, ad esempio, spesso aggiungono qualcosa nel piè di pagina per un sito che hanno creato. Gli illustratori spesso incorporano una firma nella stampa o sul retro di un'immagine.

Chiedere sempre al cliente - o ottenerlo nel contratto - quale tipo di "firma" è accettabile. E per progetti riservati, ottenere l'autorizzazione prima di pubblicare su qualsiasi tipo di portfolio.

Spendi un po 'in pubblicità

A volte devi spendere un po 'di soldi per fare un po' di soldi. La pubblicità è un buon modo per farlo. Ma sii intelligente.

Inserisci alcuni annunci che raggiungeranno il tuo mercato di riferimento. Considera la geografia, le esigenze del cliente e il tipo di lavoro che svolgi. Le spese intelligenti ti aiuteranno a raggiungere il tuo pubblico e, auspicabilmente, a ottenere il riconoscimento del marchio e alcune nuove chiamate.

Alcuni dei modi migliori (e meno costosi) per iniziare sono la creazione di una newsletter e-mail, l'invio di una cartolina, la pubblicità sui social media. Il prossimo passo è passare a mezzi che più persone vedranno, ma costeranno un po 'di più come televisione, giornali o riviste.

Rete online

Diventa attivo online e sui social media. Parla con gli altri nel tuo campo. Chiedi feedback e consigli. Ci sono alcune opzioni per i designer che sono preziose. (Siti come Dribbble e Behance sono tra i migliori, perché puoi mostrare il tuo lavoro e raccogliere feedback allo stesso tempo.)

Ogni libero professionista dovrebbe essere su Facebook (come azienda), Twitter, LinkedIn e uno o più siti di portfolio. Usa l'identità del tuo marchio e la foto professionale per creare un'identità unificata sui social media. E ricorda di mantenerlo sempre professionale e piacevole online.

Interagire con altri designer (o scrittori o sviluppatori) è un buon modo per creare un ufficio virtuale di colleghi. Puoi condividere esperienze, lavoro e persino frustrazioni con una comunità online. Il freelance a volte può essere un business solitario e il networking può essere uno strumento prezioso.

Rete di persona

Sebbene sia facile collegarsi in rete online, alcune persone potrebbero avere difficoltà a uscire e incontrare nuove persone di persona. Ma dovresti. Fatti coinvolgere nella tua comunità. Unisciti a un club di rete o a un gruppo che incoraggia le persone a supportare le imprese locali.

Partecipa agli eventi di networking nella tua zona. Se il budget lo consente, vai a una conferenza sul lavoro ogni anno. E non sederti in disparte, esci e parla con la gente. Ascolta le conversazioni e individua le persone che potrebbero trarre vantaggio dal lavorare con te. Vendili su quello che fai.

Fai un discorso in ascensore. Cosa fai e perché le persone dovrebbero assumerti in 30 secondi? Comincio sempre con qualcosa di accattivante e poi vado da lì.

Ricompensa Buoni clienti

Trattare bene i clienti, offrire bonus di segnalazione e altri vantaggi può aiutare i clienti esistenti a reclutare nuovi affari per te.

Anche se potrebbe non sembrare un modo per promuoverti, premiare i buoni clienti può essere uno dei modi migliori per incoraggiare la promozione del passaparola. Se un cliente attuale dice a qualcun altro quanto è buono il tuo lavoro, può trasformarsi in più lavoro.

Trattare bene i clienti, offrire bonus di segnalazione e altri vantaggi può aiutare i clienti esistenti a reclutare nuovi affari per te.

Anche se raramente è una buona idea iniziare a lavorare gratuitamente, fai un po 'di lavoro specifico per i buoni clienti se hai idee che potrebbero aiutarli a fare qualcosa di diverso. Faccio anche lavori di progettazione come regali per amici e parenti. Quando qualcuno si sposa o aspetta un bambino, il mio regalo è spesso inviti personalizzati o salvare i magneti della data o gli avvisi di nascita. (Questo è anche un buon modo per diversificare il tuo portafoglio.)

Diventa una risorsa

Uno dei modi migliori per essere riconosciuto (e assunto) è quello di essere un esperto e una risorsa nel tuo campo. Non provare a fare molte piccole cose; fare una cosa eccezionalmente bene e commercializzare questo e solo quello.

Quando le persone ti chiedono aiuto, rispondi loro. Va bene dare un consiglio gratuito di 140 caratteri. Pagalo in avanti e fai le cose per gli altri solo perché. Presenta le persone e aiutale a stabilire connessioni.

Di recente ho avuto qualcuno che veniva da me per costruire un sito web. Mentre faccio alcuni dei miei siti, questa non è la mia competenza commerciale. Piuttosto che semplicemente dire di no, ho collegato il cliente ad alcune persone che avevano quella base di conoscenze e competenze. La connessione reciproca è buona e ad un certo punto è probabile che gli altri liberi professionisti restituiscano il favore.

Esistono anche altri modi per essere una risorsa. Se hai un talento per la scrittura o il video, avvia un blog (o scrivi per un altro blog). Condividi idee, strumenti, suggerimenti e informazioni che potrebbero interessare i potenziali clienti.

Conclusione

L'autopromozione non deve essere squallida. È solo una parte del business freelance. Mentre all'inizio può essere intimidatorio, non è così difficile uscire e iniziare a farsi un nome. In bocca al lupo!

Freelancing 101 è una nuova serie mensile per aiutare il crescente numero di liberi professionisti sul mercato. Che tu sia un designer, uno scrittore, uno sviluppatore o che indossi più cappelli, condivideremo suggerimenti, risorse e idee per aiutarti a sfruttare al meglio la tua piccola impresa. C'è qualcosa in particolare che vuoi sapere? Cosa ne pensi di questa serie? Fammi sapere a [e-mail protetto].

Fonti di immagine: uccisione più rapida del panda, Anthony Quintano ed Ed Yourdon .

© Copyright 2021 | computer06.com