Il business della vendita di temi WordPress: parte 1

WordPress sta nel blog professionale su Photoshop. Certo, ci sono alternative ampiamente utilizzate, ma è sicuramente lo standard da battere. Questo post esaminerà come vendere, valutare e promuovere i tuoi temi WordPress.

Il successo di WordPress ha generato un appetito insaziabile nell'enorme base di utenti di WordPress per temi di qualità. Molti sviluppatori esperti hanno riconosciuto questa esigenza e hanno aggiunto il design dei temi WordPress al loro repertorio o sono passati completamente ai progettisti di temi a tempo pieno.

Come designer di temi WordPress, puoi scegliere di vendere temi personalizzati unici al 100%, temi di borsa (come modello) o entrambi. Questo post si concentrerà principalmente sul lato stock ma sicuramente si avventurerà nell'incursione personalizzata.

Posso fare abbastanza per pagare l'affitto?

La risposta a questa domanda è un clamoroso sì. Per schiacciare tutti gli scettici, Twicet (il nome del tema) ha venduto 1.458 volte da luglio 2009. Moltiplica che per $ 35 costa comprarlo e hai oltre $ 51.000 in vendite in 6 mesi! Ora concesso, ottiene solo un posto tra il 40-50% di quello, quindi nella peggiore delle ipotesi, questo file gli ha fruttato finora circa $ 20.000.

I numeri sorprendenti sopra rappresentano entrate passive da un singolo tema (cioè il Santo Graal). Le vendite di questo tema continueranno senza dubbio a rendere l'autore una buona fetta di cambiamento per qualche tempo a venire con zero ulteriori sforzi da parte sua. Nel frattempo, probabilmente può pensare di lasciare il suo lavoro quotidiano per trascorrere più tempo cercando di replicare il suo successo con un tema diverso.

Quindi ora che ti faccio vedere i segni del dollaro, torniamo sulla Terra per un momento. Realisticamente, questa è l'eccezione, non la regola. Non ci sono tonnellate di designer là fuori che guadagnano quarantamila per tema all'anno, ce ne sono pochissimi. Ma ci sono molti designer laboriosi che fanno una discreta quantità di denaro vendendo temi azionari oltre a servizi di progettazione personalizzati. Diamo un'occhiata a come puoi realisticamente diventare uno di questi designer sperando segretamente di ottenere un punteggio grande come nell'esempio sopra.

Dove vendere

Ci sono molti posti dove vendere temi WordPress online. Un designer intelligente inizialmente diffonderà il suo lavoro per vedere dove si trova il più grande potenziale di profitto.

Il tuo sito

Creare il tuo sito come quello sopra è un ottimo punto di partenza. Ciò comporta numerosi vantaggi tra cui la completa libertà creativa, la libertà di addebitare ciò che desideri, raccogliendo il 100% del profitto e la mancanza di fastidiosi revisori che hanno il potere di decidere il tuo destino.

Naturalmente, questa soluzione non è priva di inconvenienti, il più grande è che essere da solo significa che sei da solo (incredibilmente ridondante ma pieno di verità). Sta a te investire tempo nella costruzione di un mercato online per i tuoi temi. Questo va oltre la semplice progettazione di un sito carino per capire i carrelli della spesa e i pagamenti con carta di credito. Un altro ostacolo è che ti trovi di fronte al compito scoraggiante di gestire tutta la tua promozione e marketing. Ne discuteremo più avanti, ma per ora sappiamo solo che farsi notare non è né facile né economico.

ThemeForest

Citato nella storia di successo sopra, ThemeForest è un ottimo posto per vendere azioni di web design di tutti i tipi. Caricare il tuo lavoro su un sito di stock art ha praticamente il contrario di tutti i pro e i contro di farlo da solo. I pro sono che fanno tutto il marketing per te e ti danno accesso al loro enorme pool di potenziali acquirenti. I contro sono che devi far approvare il tuo lavoro (devono essere pignoli per mantenere la qualità), decidono quanto vale il tuo lavoro e ottieni un enorme successo in termini di profitto per vendita. Questo è standard per tutti i siti di stock e le tariffe ThemeForest sono tra le più competitive in circolazione. Di seguito è riportato un dettaglio di quanto puoi conservare. Fondamentalmente, inizi dal 40% e vai avanti.

Mercato tematico del WP

WP Theme Market offre agli autori una varietà di modi per distribuire i loro temi. Puoi vendere un tema WP con una licenza a uso singolo o multiplo, distribuirlo gratuitamente o vendere temi personalizzati. I venditori mantengono un enorme 70% per impostazione predefinita e 80% se si utilizza il WP Themer Kit per aiutare a costruire il tema. I temi gratuiti possono contenere collegamenti a piè di pagina di affiliazione che offrono un modo alternativo per guadagnare denaro.

99 disegni

99 Designs presenta un altro modo per fare soldi come designer di WordPress. Questa volta attraverso un metodo chiamato crowdsourcing. Il crowdsourcing è altamente controverso dal punto di vista del designer. L'idea essenziale è che un cliente presenti un progetto e quanto è disposto a pagare per esso. Diciamo che Joe Schmoe vuole un tema WordPress per $ 350. I designer registrati presso 99 Designs quindi competono per l'attività di questo cliente presentando le proprie idee (tanto meglio è). Il cliente sceglie la versione migliore e il premio in denaro va a quel designer.

Perché è fantastico:
I clienti possono scegliere tra moltissime opzioni e stili da un pool di designer diversi. È un modo insopportabilmente economico per ottenere una grande varietà di design.

Perché fa schifo:
Ogni concorso coinvolge diversi designer in competizione per il premio. Con ogni progetto presentato da qualcun altro, le tue probabilità di vincita diminuiscono. Ciò si traduce in buoni designer che sprecano profonde quantità di tempo nella produzione di lavori di qualità per i quali non vedono un centesimo. Inoltre, quasi nessuna misura viene adottata con questi siti per garantire che i progettisti non si stiano solo strappando a vicenda e ad altri siti. Di conseguenza, la qualità di un design "personalizzato" proveniente da una folla può essere significativamente inferiore rispetto ai tradizionali accordi cliente / designer. Come puoi immaginare, il crowdsourcing ha creato una folla arrabbiata di designer professionisti furiosi di perdere il lavoro per il richiamo di avere dozzine di designer in competizione con gli scarti di denaro.

Cosa caricare

Il miglior consiglio che posso darti per valutare i tuoi temi WordPress è di guardarti intorno e vedere cosa fanno pagare tutti gli altri. Il motivo per cui suggerisco questo è perché è esattamente quello che faranno i tuoi potenziali clienti. Se stai caricando $ 100 rispetto alla concorrenza, sarà difficile catturare molti affari. Mentre ti guardi intorno, fai del tuo meglio per confrontare le mele con le mele. Il significato non confronta il tema della singola pagina di ossa nude con uno con sei pagine e tonnellate di funzioni (o viceversa).

Tieni presente che i prezzi non sono un problema con siti come ThemeForest. Questo perché decidono quanto vale il tuo modello e ti fissano un prezzo. I template di ThemeForest stanno attualmente tra $ 12 e $ 47. La mia ricerca indica che potresti rimanere competitivo nella vendita di temi per $ 45- $ 150 a seconda della qualità. Se non conosci lo sviluppo web o i temi di WordPress, inizia dalla parte inferiore e prosegui man mano che impari ad aggiungere altre funzionalità e a scrivere codice solido. I temi personalizzati di WordPress sono un'altra storia e possono andare per centinaia di dollari o più. Ciò dipende in larga misura dal talento e dall'esperienza del designer, nonché dalle esigenze del cliente. Cerca sempre di rimanere competitivo ma non venderti mai allo scoperto.

Un altro metodo molto popolare di temi dei prezzi è attraverso l'offerta di abbonamenti. I prezzi possono variare da $ 20 a $ 200 all'anno per un accesso illimitato a una biblioteca di temi. Questo metodo può fornire un grande potenziale di profitto a lungo termine.

Come promuovere

Internet è un grande pagliaio e convincere le persone a trovare il tuo sito non è cosa da poco. Siti stock come ThemeForest riducono la pressione gestendo la promozione per te, ma prendono anche una grande fetta delle tue vendite. Tuttavia, se scegli di seguire il percorso di stripping da solo, ci sono diversi modi per indirizzare efficacemente il traffico al tuo sito.

Offri temi premium gratuiti

Se hai abbastanza temi per avviare il tuo sito, prendine alcuni e offrili gratuitamente. Sebbene non manchino i temi gratuiti di WordPress sul Web, non c'è una quantità schiacciante di temi incredibilmente di alta qualità ricchi di opzioni e funzionalità. Offrire questo tipo di contenuti gratuitamente è un ottimo modo per farsi notare. Assicurati di includere un link "creato da" nel tema che condurrà i lettori al tuo sito. Inoltre, invia e-mail a blog di design popolari per far loro sapere cosa stai offrendo.

Un'altra idea sull'offerta di un paio di temi gratuiti è quella di offrire una versione gratuita di tutti i tuoi temi. Ovviamente, la versione gratuita sarebbe ridotta dalla versione "Pro". Ciò offre agli utenti la libertà di provare prima di acquistare. Se hai un prodotto soddisfacente, molti torneranno per acquistare la versione completa.

Annunci in corso

A volte per fare soldi devi spendere soldi. Non c'è garanzia che funzioni, ma farsi notare è molto più semplice se hai un annuncio in cui i giusti tipi di persone possono vederlo. La prima cosa che probabilmente ti viene in mente è pagare per un annuncio su un motore di ricerca come Google o Yahoo. Questo è sicuramente un buon modo per andare ma può essere ridicolmente costoso. Una buona alternativa è quella di trovare un sito come BuySellAds che fornisce impressioni di qualità a prezzi ragionevoli.

Quando usi un sito come BuySellAds, considera il tuo pubblico di destinazione. Una buona scommessa per i temi di WordPress è rivolgersi ai designer. Su BuySellAds puoi cercare siti correlati al design (come questo) e scegliere uno spot pubblicitario adatto al tuo budget (ovunque tra $ 20 e $ 1, 000 prima del mese). Quindi affittare lo spazio pubblicitario per un mese. Se non ti fornisce un ritorno significativo, lancialo e provane un altro.

SEO

Se sei un web designer, questo è ovvio. Una buona ottimizzazione dei motori di ricerca è la differenza tra accedere alla prima pagina di Google e creare a malapena le prime 100 pagine. I designer e i temi di WordPress sono abbondanti, quindi non sarà facile ottenere buoni risultati anche con tecniche SEO stellari. Prova a trovare una nicchia e spara per ottenere i migliori risultati all'interno di quella categoria. Sarà molto più facile accedere alla prima pagina di "WordPress designer Seattle" rispetto a "WordPress designer".

Social networks

I social network come Twitter ospitano fiorenti comunità di web designer. Unisciti al club, fai amicizia e twitta il tuo cervello. Assicurati di condividere un sacco di link e informazioni pertinenti e non far saltare i tuoi follower con annunci pubblicitari. Dopo aver creato i tuoi follower con questo metodo, la menzione occasionale della tua galleria di temi di WordPress può fare molto.

Conclusione

Questo è il mio spiel nel fare soldi progettando per WordPress. Usa i commenti qui sotto per farci sapere come sopravvivi e promuoviti come designer WordPress. È solo uno dei tanti servizi che offri o sei un designer WP a tempo pieno? Inoltre, assicurati di controllare tra qualche giorno la parte 2 su ciò che deve essere inserito in un buon tema WordPress!

© Copyright 2021 | computer06.com