5 consigli per migliori trattative freelance

Ogni libero professionista deve padroneggiare e praticare l'arte della negoziazione. Dai clienti che vogliono contrattare sul processo, parlare con qualcuno in uno specifico stile di progettazione o stile di interfaccia per un progetto, lavorare da soli implica una negoziazione costante.

Alcuni di noi sono più abili nel negoziare di altri. Ma anche se non è un talento naturale per te, ci sono alcuni modi per rafforzare le tue abilità in modo da sentirti più sicuro di entrare in queste discussioni con i clienti.

Esplora risorse di progettazione

1. Annotare gli obiettivi chiave o gli obiettivi

Ad ogni negoziazione, dovresti cercare di realizzare qualcosa. Prima che inizi quella conversazione, è consigliabile sapere esattamente cosa devi realizzare. Inizia facendo un elenco di obiettivi chiave. Includi eventuali obiettivi secondari correlati all'idea principale.

Questo vale per la negoziazione di prezzi o ambito del progetto, nonché quando si tratta di vendere un determinato tipo di design o concetto a un cliente. Il trucco è ricordare che ogni negoziazione è un esercizio per risolvere un problema. Ecco alcune cose da tenere a mente:

  • Non lasciare che le non problematiche interferiscano con gli obiettivi dichiarati.
  • Se l'argomento cambia, va bene metterlo sul tavolo e pianificare un'altra volta per parlare di quel problema.
  • I negoziati possono apparire quando meno te lo aspetti. Siate sempre pronti a eseguire il backup di idee o progetti con i clienti.
  • Ricorda per chi lavori e non lasciare che le preferenze personali ostacolino il progresso.
  • Vendi il vantaggio. Cosa otterrà il cliente dal fare le cose nel modo che suggerisci? Assicurati che sia chiaramente comunicato a loro.
  • Tieni a portata di mano il tuo elenco di obiettivi e obiettivi e fai riferimento durante la negoziazione, se necessario. Non vuoi dimenticare nessun punto chiave.
  • Stabilire un limite di tempo per i colloqui che comportano problemi complessi per aiutare entrambe le parti a svolgere il proprio compito.

2. Armati di informazioni

"Perché penso di sì" raramente sarà la frase che aiuta a convincere qualcun altro che la tua idea è quella giusta. Quando lavori con qualcun altro nel processo di negoziazione, è importante avere le informazioni e i dati giusti per presentare il tuo caso.

A seconda di ciò di cui stai parlando - denaro contro tecnica di progettazione - sono necessari diversi punti dati. Probabilmente dovresti creare alcuni punti di discussione per ogni tipo di negoziazione.

Per stile di design:

  • Mostra tendenze e usabilità.
  • Ricerca da studi o articoli.
  • Esempi di siti Web che il cliente può effettivamente vedere.
  • Informazioni sui focus group.
  • Concetti radicati nella comprovata teoria del design.

Per prezzi e pagamento:

  • Prezzi comparabili per industria o concorrenti.
  • Pratiche standard per l'elaborazione dei pagamenti.
  • Un contratto scritto con termini e condizioni, comprese le penalità.
  • Ripartizione del tempo o dei costi.

3. Preparare e portare aiuti visivi

Quando si tratta di vendere un progetto di design, è importante che tu possa visualizzare informazioni e idee in un modo che il tuo cliente potrebbe non fare. Elimina quella parte del problema con elementi visivi chiari per aiutare a illustrare i tuoi punti.

Questo può richiedere un po 'di tempo in più sul front-end, ma è qualcosa che troverai ti fa risparmiare tempo nel lungo periodo. (E se lavori molti progetti simili, molti supporti visivi sono riutilizzabili.)

È importante "mostrare, non dire" quando si lavora con i clienti in modo che possano arrivare presto sulla stessa pagina con l'idea di design. Ci sarà meno confusione sulle aspettative e sul prodotto finale e saprai fin dall'inizio che tu e il cliente state visualizzando lo stesso risultato finale.

Gli aiuti visivi non solo ti aiuteranno a vendere il design, ma ti forniranno un ulteriore livello di protezione alla fine del progetto perché il cliente ha visto cosa aspettarsi. È una vittoria.

4. Siate pronti a dare e prendere

Non entrare in una trattativa pensando che verrai via come un vincitore. Negoziare con un cliente non dovrebbe essere una situazione di tipo vincente. (Ciò comporterà lotte a lungo termine con il cliente.) Entrambe le parti dovrebbero allontanarsi sentendosi come se avessero ottenuto ciò di cui hanno bisogno dalla relazione.

Quindi devi essere pronto a dare qualcosa. Questo vale per ogni singolo negoziato e per il tuo lavoro nel suo insieme. Ci saranno alcuni clienti che ti diranno semplicemente di fare ciò che ritieni sia il migliore, e ti sorrideranno, ti pagheranno e andranno avanti. Altri saranno molto più mani su ogni passo del cammino. Preparati a bilanciare entrambi i tipi di client.

Allo stesso tempo, in ogni progetto si svolgeranno negoziati più piccoli. Prendi un nuovo design del sito Web, ad esempio. Il tuo cliente desidera un sito Web di una pagina, ma sai che questo non funziona necessariamente per tutto il contenuto che desidera utilizzare. cosa fai?

A quel punto diventa una conversazione su quali opzioni esistono. Puoi sostenere l'aggiunta di pagine al framework o la condensazione del contenuto. Ma alla fine, probabilmente dovrai far funzionare qualsiasi opzione desideri dal cliente. Prova a pensare a soluzioni creative che possano migliorare il sito Web e rendere felice il cliente. (In questo caso, potrebbe essere l'aggiunta di pagine che collegano, ma non fanno parte della navigazione, quindi il sito Web ha ancora una sensazione di una pagina.)

5. Conosci il tuo punto di non ritorno

In ogni trattativa, c'è un punto che non supererai. Questo potrebbe essere l'importo minimo che sei disposto ad accettare come pagamento per un progetto o numero di revisioni per un progetto. Devi sapere qual è quel punto e non permettere a te stesso di essere fuori negoziato quando si tratta di rompere i tuoi affari.

Come regola generale. Non dovresti far sapere all'altra parte dove si trova quella linea. Chiedi un po 'di più di quello che ti serve per pareggiare, ma non esagerare.

Se sei onesto, onesto e disposto a lavorare con i clienti, la speranza è che non ti trovi mai in una situazione di non ritorno. Ma se lo fai, devi sapere cosa hai intenzione di fare. Andarsene? Mollare? Pensaci prima che inizi la conversazione.

Conclusione

Negoziare è spesso una di quelle cose che i freelance disprezzano. Elaborare termini o prezzi può essere complicato. Ma pensaci come fai quando lavori con i clienti sulle scelte progettuali. (Stai usando tutte le stesse tecniche.) Più pensi alla negoziazione e più pratichi queste abilità, più ti sentirai a tuo agio.

Freelancing 101 è una serie occasionale per aiutare il crescente numero di liberi professionisti sul mercato. Che tu sia un designer, uno scrittore, uno sviluppatore o che indossi più cappelli, condivideremo suggerimenti, risorse e idee per aiutarti a sfruttare al meglio la tua piccola impresa. C'è qualcosa in particolare che vuoi sapere? Fammi sapere a [e-mail protetto].

Fonti di immagine: hjl, Daragh O'Toole, ma_ru_yi, Valerie Beeby e dhendrix73 .

© Copyright 2021 | computer06.com