10 cose da imparare dal fallimento

Li abbiamo avuti tutti - il temuto progetto fallito o fallito - e tutti abbiamo dovuto riprenderci. Dai busti grafici alle catastrofi sul web, alcuni dei buoni possono venire da progetti che preferiresti dimenticare. Anche le grandi aziende, come Gap con una modifica del logo e la successiva inversione all'inizio del 2011, hanno dovuto fare i conti con lo snafus del design.

Inizia il processo di recupero impiegando un minuto per capire cosa è andato storto e quindi prendi una soluzione per ottenere qualcosa dal processo. Scopri come migliorare te stesso, il tuo team e il tuo prossimo progetto. Anche se non dovresti soffermarti troppo a lungo, qui ci sono 10 cose che puoi imparare dai progetti falliti.

Ti piace l'articolo? Assicurati di iscriverti al nostro feed RSS e seguici su Twitter per rimanere aggiornato sui contenuti recenti.

1. Accettare credito e critiche

Di solito è facile prendersi il merito per i progetti che si presentano come previsto, ma un po 'più difficile accettare i commenti critici che arrivano con un fallimento. Il modo in cui gestisci queste conversazioni costruirà il framework per il tuo prossimo progetto con lo stesso client. Sorridi e accetta le critiche con lo stesso equilibrio che gestiresti con il credito.

Se un progetto fallisce, chiedere un feedback. Comprendere ciò che non ha funzionato e perché può aiutarti a sviluppare come designer e migliorare le tue capacità per il prossimo progetto.

2. Determinare cosa è andato storto

Fai un breve elenco di entrambe le cose che hanno funzionato e quelle che non hanno funzionato nel corso di un progetto. Puoi individuare dove sono andate le cose male? La cronologia era troppo breve? I parametri o i desideri del cliente non erano chiari?

A volte non c'è una risposta chiara qui e devi solo andare avanti. Inoltre, il design può essere una questione di gusti e talvolta un designer e un cliente non riescono ad accedere alla stessa pagina con un progetto. Potresti considerare il progetto come uno dei tuoi migliori lavori mentre non soddisfa affatto le esigenze del cliente.

3. La comunicazione è la chiave

Inizia ogni progetto costruendo una relazione con tutti i soggetti coinvolti. Assicurati di mantenere aperti i canali di comunicazione in modo che tutte le idee siano discusse e comprese tra tutti coloro che lavorano al progetto. Fai conoscere ai tuoi clienti il ​​tuo stile di lavoro e hai visto alcuni dei tuoi progetti precedenti prima di iniziare. Discuti le esigenze di entrambe le parti e assicurati che i tuoi stili siano in gel prima di iniziare un progetto.

Spesso quando i progetti non si incontrano, è possibile rintracciare alcuni dei problemi alla mancanza di comprensione e comunicazione. Pensa a come sono state comunicate le informazioni durante ogni fase di un progetto fallito: tutti i dettagli sono stati chiaramente indicati?

Utilizza tutti gli strumenti a tua disposizione: e-mail, immagini e assicurati di allontanarti dalla scrivania e parlare faccia a faccia con i clienti. Mostra loro come sta andando il progetto prima di arrivare al prodotto finale.

4. Il cliente ha sempre ragione

I progetti a pagamento non riguardano il tuo ego. Per garantire il successo, è necessario creare / progettare ciò che è desiderato da qualcun altro. Potresti avere l'occhio migliore per ciò che sembra migliore, ma non puoi sempre avere ragione. Puoi spiegare perché qualcosa funziona ma alla fine concedi ai desideri del cliente.

5. Rivedi, rivedi, rivedi

Come Roma, un buon design non è costruito in un giorno. Raramente il tuo primo schizzo sembra un progetto finito. Continua a lavorare e valutare. Molte volte i progetti falliti finiscono per andare in pezzi a causa di vincoli temporali, scadenze ravvicinate o mancate e la mancanza di revisione risultante dai due.

Fornire ai clienti più opzioni per la progettazione di un progetto. Elaborare solo un'idea ti metterà in una situazione simile o ti lascerà; è probabile che tu abbia più successo con diversi piani.

Guarda le sottili ma evidenti differenze nelle versioni del sito Web Blake Allen Design. Articoli come logo e marchio sono statici (nel design ma non nelle dimensioni) mentre le cose come l'uso del colore variano. Il sito è inoltre cambiato da un tema più minimalista con molti spazi aperti a un layout più pieno e simmetrico.

6. Gestisci il tuo tempo

La gestione del tempo è una delle abilità più importanti che svilupperai. Pensare in questo modo. Hai appena finito un progetto che hai amato e il cliente ha amato ma hai speso tre volte il programma assegnato su di esso. Come libero professionista, avresti fallito perché hai speso un rapporto tempo-spesa sproporzionato. In altre parole, non stai facendo soldi con il progetto.

Guarda come hai trascorso le tue ore. Tieni traccia del tuo tempo registrando ciò che stai facendo e quanto tempo impiega. Quello che potresti scoprire è che stai sottovalutando il tuo tempo per completare un progetto di cui sei stato distratto da altre cose mentre lavoravi: Facebook, e-mail e Twitter sono colpevoli comuni. Usa queste informazioni per ripianificare le tue abitudini di lavoro.

7. Scadenza delle scadenze

Termina presto. Dai ai clienti un'anteprima di ciò su cui stai lavorando. Pianifica un po 'di tempo per ulteriori modifiche.

Vincendo le scadenze, puoi eliminare l'elemento sorpresa che deriva dalla trasformazione in un progetto invisibile all'ultimo minuto. Ti stai dando più margine di manovra per riorganizzare determinati elementi, come colori, caratteri o persino trucco generale. Rivedi, rivedi, rivedi (vedi n. 5).

8. Ricerca di più

Parte del tuo lavoro di progettazione non è proprio design. Hai compreso appieno il tuo progetto prima di disegnare i primi schizzi? Hai capito cosa immaginava il cliente?

Fai i tuoi compiti. Leggi del tuo cliente. Guarda i loro progetti di design pubblicati in passato. Quali erano i temi, le combinazioni di colori e le selezioni dei caratteri? Il risultato è piaciuto al cliente o desidera un cambiamento radicale? Scopri perché. Capire dove sono stati con il loro aspetto può aiutarti a capire quale direzione è richiesta durante il tuo progetto.

9. Spingere i limiti

Le persone e le aziende possono sentirsi a proprio agio in ciò che sanno. Lo stesso vale per i designer. È probabile che il tuo lavoro abbia un elemento distintivo: un aspetto, un colore o un effetto. Spingiti per provare qualcosa di nuovo.

Ma fai anche lo stesso per il cliente. Ti hanno scelto di fare il lavoro per un motivo. Collabora con il cliente per aiutarlo a selezionare un oggetto visivo un po 'più spigoloso di quello a cui è abituato. Crea elementi visivi che non sono repliche di progetti passati mantenendo elementi coerenti che identificano il marchio e l'identità.

I rischi di progettazione calcolati possono ripagare, ma sono anche chiamati rischi per un motivo. Comprendere i potenziali benefici e costi fin dall'inizio. Spingere un client troppo lontano può provocare una relazione danneggiata o addirittura interrotta. Spingere i reciproci limiti dovrebbe essere un processo collaborativo. Ma non essere invadente con l'idea che non sei disposto a cambiare o sviluppare ulteriormente.

10. Riprova

A volte falliamo. Le ragioni possono essere molte, poche o sconosciute. Accettarlo. Vai avanti.

Recupera quello che puoi per il prossimo progetto. A volte crei qualcosa che viene espulso nel processo di revisione (o del tutto in alcuni casi) e sarebbe molto utile altrove. Hai sviluppato una grande tavolozza di colori o un set di fogli di stile per un sito Web? Archivia quegli elementi per usarli in seguito. Non ha senso ricominciare da capo quando ci sono alcune parti proprio lì che potrebbero funzionare nel tuo prossimo progetto.

Conclusione

Non scoraggiarti troppo quando un progetto non funziona. Il fallimento fa parte di tutto e non importa quanti successi tu abbia, ad un certo punto ti imbatterai in affrontare un progetto di design senza successo.

Cerca di prendere lezioni che renderanno più efficace il tuo prossimo progetto. Ottenere feedback e riservare un po 'di tempo alla valutazione personale e del design può aiutarti nel prossimo progetto. Non discutere o soffermarsi su errori o questioni di gusto. Concentrati sulle cose che puoi cambiare e fare meglio la prossima volta.

Come gestisci il fallimento? Condividi i tuoi suggerimenti per imparare da esso con noi.

Fonti di immagine: shoesfullofdust e Betchaboy.

© Copyright 2021 | computer06.com