Nuovi loghi per Marlin, Oriole e Ghiandaie: sono migliorati o peggiorati?

Con un nuovo anno arrivano sempre nuovi tentativi di branding. Le organizzazioni vogliono un volto nuovo per segnalare il progresso e l'evoluzione continua e il marchio sono il veicolo che i progettisti utilizzano per raggiungere questo obiettivo.

Come tutti sappiamo abbastanza bene, si tratta di un'impresa rischiosa con entità di grandi dimensioni. Se va bene, i tuoi clienti (o i fan in questo caso) ti adorano per questo. In caso contrario, ti stai preparando per un sacco di ridicolo pubblico. Oggi ci avventureremo nel mondo dello sport e daremo un'occhiata a tre nuovi design del logo della squadra di baseball della Major League. Quali squadre stanno aggiornando il loro look per il nuovo anno? Hanno avuto successo o il risultato è stato un imbarazzo infallibile? Continuate a leggere per scoprirlo!

The Florida Marlins Diventa il Miami Marlins

I Florida Marlins sono una squadra relativamente giovane nel MLB e sono stati istituiti solo nel 1993 (al confronto, i Cardinali risalgono a prima del 1900). In quel momento, il loro logo non ha attraversato troppe iterazioni. Quello a cui molti di noi hanno familiarità è mostrato di seguito.

C'è molto da apprezzare su questo logo. È immediatamente riconoscibile e unico, pur mantenendo quella buona vecchia icona di sport. Dice tutto ciò che serve in una bella icona compatta: hai il nome della squadra, la mascotte ovvia e persino una palla da baseball.

Dal punto di vista dello stile, sul pesce c'è qualche semplice ombreggiatura vettoriale, ma nulla sopra. Il pesce è raffigurato mentre vola verso l'alto in una posa classica, come se stesse sparando fuori dall'acqua.

Nel complesso, adoro questo logo. È un mix perfetto di stili vecchi e nuovi e ha resistito molto bene nel tempo. Non sembra vecchio e datato né come un cattivo tentativo di essere moderno attraverso la ricerca di una breve moda o stile cliché.

Nuovo stadio, nuovo nome, nuovo logo

I Marlin hanno deciso che è tempo di cambiare. Stanno ottenendo un nuovo stadio e, con esso, un nuovo nome e identità di squadra. Ora sono i Miami Marlins e suoneranno al Marlins Park a Little Havana, Miami, in Florida, sotto la guida del nuovo manager Ozzie Guillén. Ecco il logo aggiornato e la combinazione di colori del team:

Non preoccuparti, se ritieni che ciò sia negativo, dai un'occhiata alla versione alternativa (forse le versioni di maglia da casa e da trasferta?). Penso che il bianco sia ancora peggio:

Devo dire che questo è uno dei più brutti aggiornamenti del marchio che vedo da molto tempo. L'arcobaleno di colori che si fonde in un finto effetto smussato sulla "M" e intonacato accanto alla loro nuova cattiva interpretazione dell'arte moderna di un Marlin è semplicemente pazzesco.

La tendenza nel design del logo è attualmente una drastica riduzione degli stili di design sopra i primi anni 2000 (vedremo questo nel logo Jays in arrivo), quindi posso apprezzare ciò che stavano cercando di fare qui, ma l'esecuzione è una strage totale della loro identità. È divertente che questo assomigli più a un design degli anni '90 che al logo Marlins che è in realtà degli anni '90!

Devo ammettere che sono puramente soggettivo qui. Il fatto che penso sia brutto non lo rende un brutto logo. Tuttavia, se riesci a strutturare una solida difesa per le scelte visive fatte qui, mi piacerebbe ascoltarlo, perché semplicemente non riesco a pensare a una sola qualità di riscatto.

I Baltimore Orioles sono amichevoli

I Baltimore Orioles nacquero nel 1954 quando i St. Louis Browns (St. Louis avevano due squadre all'epoca, i Browns e i Cardinals) si trasferirono a Baltimora e assunsero il nome di uccello ufficiale dello stato del Maryland. Il logo Orioles che conosciamo oggi risale solo al 2009:

L'evoluzione del logo qui è una parte importante della storia. SportsLogos.net ha una bella sequenza temporale che descrive come il logo è cambiato dal suo inizio originale nel 1954.

Come puoi vedere, sebbene l'uccello abbia iniziato in modo abbastanza simile a un cartone animato, gli anni '90 hanno portato molti tentativi di perfezionarlo in qualcosa di più realistico. Il sito Web ufficiale di Orioles delinea uno sguardo più ravvicinato su come "Orioles Bird" è cambiato nel corso degli anni. Questa fonte osserva che dal 1966 al 1989, ogni giocatore Oriole indossava un "uccello cartone animato" sul suo berretto:

Come vedremo dopo, questa è stata una grande influenza sul nuovo round di design.

Ciao ciao uccello realistico

Per celebrare la stagione del 20 ° anniversario di Oriole Park a Camden Yards, gli Orioles hanno riportato il vecchio uccello cartone animato sui loro elmetti e cappelli. Riceve un leggero aggiornamento, ma il personaggio principale è molto simile al vecchio uccello degli anni sessanta.

Penso che il nuovo uccello dei cartoni animati faccia un ottimo lavoro nel mescolare le parti migliori di entrambi i tentativi precedenti. La versione del 1966 sopra sembra un po 'paffuta e ha alcune curve sciatte. La versione del 1975 lo ha snellito ma ha portato la faccia amichevole e rilassata forse un po 'troppo in estatica e iper. Anche alcune delle forme nella versione del '75 dovevano funzionare, come il cappello e la confusa linea di bocca esterna.

La versione 2012 affronta tutti questi problemi e pone l'uccello ad un peso molto migliore tra la versione anemica del '75 e la versione del '66 rotonde. Il suo becco aperto è ancora un po 'difficile da capire se ci pensate troppo, ma è sicuramente un miglioramento rispetto alla versione precedente. Mi piace in particolare la nuova forma del cappello e il marchio migliore con il testo "O".

Alcuni probabilmente odieranno il nuovo uccello, ma posso facilmente seguire la direzione che hanno scelto. Questo riporta la mascotte del team alle sue radici e lo rende qualcosa con cui sia i vecchi che i nuovi fan possono identificarsi più facilmente. Piuttosto che un'icona fredda e non umana, questo è un personaggio amichevole che ti saluta con un grande sorriso.

I Toronto Blue Jays tornano all'inizio

I Toronto Blue Jays risalgono al 1977 e sono attualmente l'unica squadra non statunitense nella MLB (gli Expos sono ora i cittadini di Washington). Il logo della squadra originale era molto simile al logo Marlins: di natura circolare con una palla da baseball in background e la mascotte della squadra in primo piano.

Devi amare quel tipo arrotondato in linea e orgoglioso di essere un appello canadese . Questo logo è perfettamente anni '70 in ogni modo. Nel corso degli anni, ci sono state alcune importanti evoluzioni che alla fine hanno portato al logo del 2004 (di nuovo il cappello punta su SportsLogos.net per la cronologia).

Troppo calcio?

Questo è stato senza dubbio interessante nel 2004, ma lo stile riflette sicuramente una breve tendenza che non ha resistito a lungo termine, specialmente nel baseball. In effetti, il testo fortemente smussato e la cattiva testa di uccello fanno apparire questo logo direttamente dalla NFL nei primi anni 2000. Sebbene simili, i loghi del baseball e del calcio rimangono in genere abbastanza separati nello stile, con il baseball che si sposta più verso il fascino classico e la sceneggiatura pesante mentre il calcio assume un aspetto intenso, duro e sempre mutevole alla moda.

Ritorno al '77

I fan del vecchio logo saranno entusiasti quando vedranno la nuova iterazione, che è molto un ritorno al look del 1977:

Il nome del gioco qui è appuntito. I progettisti ovviamente hanno iniziato con il vecchio logo e hanno semplificato tutte le curve, sia nel testo che nell'uccello. Si noti che il testo in linea viene utilizzato con più riserva qui (una buona chiamata per qualsiasi carattere tipicamente potenzialmente difficile da leggere), solo "Blue Jays" utilizza questo trattamento mentre "Toronto" è scritto in una versione non in linea dello stesso carattere tipografico. Inoltre, la foglia è stata spostata dalla linea centrale del baseball, un bel tocco che rende ogni elemento più distinto.

Per i miei soldi, questo è il miglior aggiornamento del logo nell'elenco. I Jays avevano lasciato il segno con il loro marchio, risultando in un logo voluminoso e brutto che mentre aveva solo pochi anni, mostrava male la sua età. Il nuovo logo funziona perché dice ancora una volta "baseball" e ha un fascino visivo che resisterà molto meglio negli anni a venire. La chiave qui è che non salta necessariamente su un carrozzone ma utilizza invece un'estetica semplice e facilmente identificabile che rende giustizia all'eredità della squadra.

Cosa pensi?

I Blue Jays e i Marlin condividono una traiettoria simile, non vediamo ancora l'intera immagine. Al Jays vediamo una squadra che ha preso una brutta svolta con un tentativo davvero scarso di modernizzare il proprio logo. Alla fine fu risposto con un drastico richiamo ai bei vecchi tempi. I Marlin sono al punto opposto della loro storia, sono all'inizio del loro orribile tentativo di sentire moderno. Questo nuovo marchio è così brutto che sospetto che nei prossimi anni vedremo un risveglio che riporterà il marchio alle sue radici. Speriamo che quei poveri fan dei Marlins non debbano convivere a lungo con quel logo sulla loro attrezzatura.

Gli Orioles non hanno mai preso quella brutta svolta perché non hanno mai esagerato con le tendenze del cliché. Il loro logo ha attraversato un processo di evoluzione abbastanza piacevole con ogni passo logico e persino attraente. La più recente iterazione è senza dubbio la più audace in quanto rappresenta un tentativo molto evidente di retrocedere il marchio. È questa la loro mossa sbagliata? Questo logo apparirà orribile tra qualche anno? O la strategia retrò è una buona giocata che i fan adoreranno?

Lascia un commento qui sotto e facci sapere cosa ne pensi su tutti e tre gli aggiornamenti del logo sopra. Cosa ne pensi del nuovo logo colorato Marlins? Sei un fan del realistico Oriole o preferisci la scatola di cereali come personaggio dei cartoni animati? Con i Blue Jays, pensi che il grande passo indietro sia stato in realtà un passo avanti o stanno solo seguendo un'altra tendenza zoppa?

© Copyright 2022 | computer06.com