Come e quando integrare gli annunci nel tuo sito

A causa delle storie di successo di mega blog come Smashing Magazine, il mondo dei blog professionali è davvero esploso negli ultimi anni. Esiste una fiorente rete di contenuti gratuiti online che coprono quasi tutti gli hobby o le professioni che puoi immaginare. Guidare praticamente tutti questi siti (o almeno quelli incentrati sulla redditività) è una cosa: entrate pubblicitarie. Le entrate pubblicitarie coerenti e gratificanti sono il santo graal nel mondo dei blog.

Sapere quando e come integrare gli annunci nel tuo sito può essere abbastanza difficile. Oggi esamineremo alcuni suggerimenti per aiutarti a sapere se è il momento giusto per tuffarti nel mondo della pubblicità e quali sono le tue opzioni per farlo.

Esplora Envato Elements

Quando è necessario integrare annunci nel tuo sito?

Infinite ondate di promesse imprenditoriali creano siti Web ogni anno nella speranza di attingere alla corsa all'oro delle entrate basate sulla pubblicità. Tuttavia, molti (la maggior parte che mi sarei avventurato) di questi siti alla fine non riescono a produrre risultati significativamente redditizi. Uno dei motivi principali dell'elevato tasso di fallimento è un completo fraintendimento di Internet come strumento di reddito. Diamo un'occhiata al malinteso più comune sull'avvio di un sito supportato da pubblicità.

Non esiste una fata su Internet

Prima ancora di prendere in considerazione l'idea di avviare un sito Web con l'obiettivo di fare soldi, dovresti essere consapevole che Internet non è un luogo magico dove tutti i tuoi sogni finanziari diventeranno realtà. In realtà non esiste una fata di Internet che vola diffondendo denaro su tutti i buoni siti Web. Elimina la tua mente dalle nozioni di castelli di commercio di dolciumi e al loro posto inserisci la metafora di fare affari nella città più grande e sovrappopolata del pianeta. La città è piena di baraccopoli senza fine e torreggianti grattacieli dorati. L'avvio di un sito Web ti porta da qualche parte vicino ai limiti esterni di tutto ciò, circondato da concorrenti viziosi che succhiano il sangue, senza nemmeno un cartello sulla tua porta che dichiara chi sei al mondo.

Traffico

Il punto è, mai immaginare che il semplice possesso di un dominio ti porterà fama e fortuna. Se gestisci un sito relativamente nuovo, avrai una domanda in mente (e non è dove conservare tutto quell'impasto extra): come posso ottenere più traffico? Questa è la chiave ovvia ma spesso trascurata per fare soldi con contenuti gratuiti. Se attiri una folla, gli inserzionisti pagheranno per mettere un cartello nel mezzo, altrimenti sei sfortunato.

Come generare traffico è un altro articolo, il consiglio di oggi è semplicemente di dimenticare la pubblicità fino a quando non avrai un seguito decente. Non che non dovresti iniziare un sito con questo obiettivo in mente, ma sappi che nelle fasi iniziali i tuoi sforzi dovrebbero essere spesi per attirare gli utenti e non concentrarti sul tuo ulteriore motivo per raggiungerli. Quindi quanto traffico è sufficiente? Dipende dal tipo di entrate che stai cercando. Consiglio di iniziare lentamente. Una volta che hai qualche centinaio di visitatori al giorno, considera di pubblicare un annuncio o due. Man mano che il traffico aumenta, aumenta di conseguenza il numero, la visibilità e / o il prezzo degli spot pubblicitari.

Rendi la progettazione dell'area annuncio una priorità

Se stai progettando un sito Web che includerà annunci pubblicitari, considera l'area annuncio come parte integrante del progetto sin dall'inizio del progetto. Scopri quanto di un ruolo integrale svolgono gli annunci nel layout generale di Noupe di seguito.

Indipendentemente dal fatto che l'area degli annunci sia così importante o meno, dipende interamente da te, la chiave qui è l'integrazione degli annunci nel design. Anche se desideri che la tua area annuncio occupi solo una porzione relativamente piccola della pagina, assicurati che appaia intenzionale e non come un ripensamento.

Guarda oltre AdSense

Se stai pensando di pubblicare annunci sul tuo sito, probabilmente sei già a conoscenza di AdSense. Come entità di Google, sono ovviamente le più grandi in termini di entrate e ubiquità. Tuttavia, molti inserzionisti e publisher sono rimasti delusi da AdSense per vari motivi. Gli annunci di Google sono abbastanza riconoscibili e spesso risultano fastidiosi e fastidiosi; ovviamente non è uno stigma che vuoi associare al tuo sito. Inoltre, molti esprimono frustrazione per la mancanza di controllo sul tipo di annunci visualizzati (a volte i risultati non sembrano adattarsi alle tue parole chiave). Infine, alcuni proprietari di siti hanno semplicemente scoperto che sono molto più redditizi utilizzando un servizio diverso rispetto ad AdSense.

Per questi e altri motivi, dovresti prendere in considerazione alcune alternative prima di percorrere semplicemente il percorso tradizionale. Diamo un'occhiata ad alcune notevoli alternative.

Andando da solo

La vendita di spazi pubblicitari sul tuo sito in realtà non richiede di guardare a fonti esterne. La semplice creazione di un banner "Pubblicizza qui" può spesso portare a termine il lavoro.

Professionisti

  • Completa libertà sul contenuto
  • Carica qualunque cosa tu voglia
  • Libertà di sperimentare per vedere cosa funziona meglio per te

Contro

  • Trovare inserzionisti di qualità può richiedere molto lavoro
  • La gestione diretta di tutti gli inserzionisti richiede tempo
  • Nessuna garanzia che otterrai un solo centesimo

BuySellAds

Potresti non aver mai sentito parlare di BuySellAds ma hai assolutamente visto i loro annunci. Il loro modello di business si concentra sul posizionamento di annunci su siti di nicchia in modo da rivolgersi a clienti molto specifici. Di conseguenza, stanno rapidamente diventando il re delle reti pubblicitarie dei blog di design. Noterai che qualsiasi sito che utilizza BuySellAds ha annunci estremamente ben mirati. Se è un sito per designer, potresti vedere servizi da PSD a HTML o web hosting, se il sito si concentra su applicazioni Mac, vedrai annunci per app Mac.

Il loro sistema è super aerodinamico e semplicissimo da configurare e utilizzare. Gli inserzionisti pagano una tariffa forfettaria semplice (un'opzione pay per click è in beta test) per un annuncio lungo un mese e ricevono una stima del numero di impressioni sulla pagina che dovrebbero ricevere.

Blog che utilizzano BuySellAds

  • Sei revisioni
  • Abduzeedo
  • Rete Envato
  • Hongkiat
  • InstantShift
  • Webdesignerdepot
  • CSS-Tricks
  • Oh sì ... anche noi.

Il mazzo

The Deck è una rete di annunci d'élite creata esclusivamente per contenuti correlati al design. Ci sono diverse caratteristiche uniche in questa rete che difficilmente troverai altrove. Innanzitutto, per garantire la qualità delle società pubblicitarie, non accettano annunci pubblicitari per prodotti o servizi che non hanno utilizzato personalmente. Successivamente, i siti partecipanti mostrano solo un singolo annuncio alla volta (uno dei trenta annunci verrà mostrato casualmente al caricamento della pagina). Infine, gli inserzionisti pagano un enorme $ 7.900 al mese per uno spazio pubblicitario. Il Deck non elabora molto su come vengono pagate queste entrate agli editori, ma $ 7.900 per annuncio ogni 30 annunci al mese equivalgono a $ 237.000. Quindi sono sicuro che ci sia abbastanza per andare in giro.

La presa? È un club esclusivo solo su invito e non è facile entrare. Naviga sul sito e invia loro un'e-mail se ritieni di essere degno di considerazione.

Annunci nel testo

Se vuoi evitare il disordine visivo di una barra laterale piena di annunci, potresti prendere in considerazione la possibilità di provare le reti pubblicitarie nel testo. Queste aziende inseriscono annunci nei tuoi articoli evidenziando le parole chiave con una doppia sottolineatura. Passare il mouse sopra queste parole fa apparire un annuncio mobile che potrebbe o non potrebbe avere nulla a che fare con la parola sottolineata. Se desideri che l'annuncio scompaia, porta semplicemente il mouse.

Ho sentimenti contrastanti riguardo agli annunci nel testo. Da un lato, sembra di trasformare i tuoi articoli in un campo minato di fastidiosi annunci pop-up. Se gli utenti non hanno familiarità con il sistema, potrebbero scambiare gli annunci con collegamenti semplici, il che riduce notevolmente la tua usabilità. D'altra parte, è sicuramente un vantaggio non dover riempire la tua pagina con grafica pubblicitaria occupata. Se hai familiarità con il funzionamento degli annunci in-text, evitarli durante la lettura di un articolo è abbastanza semplice in quanto di solito sono visivamente distinti dai collegamenti in uscita di base.

La mia ricerca ha rivelato che diversi proprietari di blog affermano di essere abbastanza soddisfatti del loro ROI per gli annunci in-text, anche se sicuramente non mancano gli editori che li evitano a tutti i costi. Facci sapere se hai avuto esperienza con la pubblicità in-text e in che modo lo valuti soprattutto (dal punto di vista di un utente e di un editore).

Se sei interessato agli annunci di testo, dai un'occhiata a Kontera o Vibrant, alcuni dei nomi più importanti in questa nicchia pubblicitaria.

Altre reti pubblicitarie

Se le soluzioni di cui sopra non soddisfano le tue esigenze particolari, dai un'occhiata a queste reti pubblicitarie aggiuntive.

PeerFly

AdBrite

AdToll

Tehcnorati Media

SocialSpark

Conclusione

Ora dovresti essere molto più attrezzato per decidere quando e come aggiungere pubblicità al tuo sito. Mi piacerebbe sentire i tuoi pensieri sul contenuto sopra. Usa i commenti qui sotto per raccontare le tue esperienze nel mondo della pubblicità sui blog. Quale metodo o rete usi attualmente e / o hai usato in passato? Sei contento del tuo ritorno? Scatena le tue frustrazioni e storie di successo per aiutare gli altri che potrebbero sentirsi sopraffatti dalle opzioni.

© Copyright 2021 | computer06.com