Dilemma del design: cosa è troppo approssimativo quando si tratta di essere pagati?

Nessuno sa veramente il motivo esatto per cui le persone non vogliono pagare per il lavoro di progettazione. C'è solo dell'odio interiore per i creativi? La maggior parte dei clienti erano i bambini a scuola che ci dicevano all'insegnante perché stavamo disegnando nei nostri quaderni, invece di prendere appunti su Algebra, che come sappiamo ora, è utile in ogni momento di veglia della nostra vita?

Atara P. scrive: "Il mio dilemma è più una domanda su un metodo che ho usato di recente per far pagare un cliente che non risponde, e se è una tattica che va bene usare?" Sembra delizioso e malvagio! Diamo un'occhiata a tutti, quindi unitevi a noi mentre approfondiamo un altro dilemma del design, aiutando a rispondere alle vostre domande, domande e preoccupazioni sul mondo oscuro del design ...

Un cliente non pagante non è affatto un cliente!

"Il mio contatto presso l'azienda era amico di un amico", ha continuato Atara, "che era responsabile del design che stavo creando. Era ragionevole lavorare con lei, e quando il lavoro fu completo, chiese il mio indirizzo per spedire l'assegno, e io felicemente mandai il lavoro, credendo che l'assegno fosse nella posta. Quando non l'ho ricevuto dopo un paio di settimane, l'ho inviata di nuovo per e-mail per farle sapere. Ha risposto che aveva lasciato la società e fornito informazioni di contatto per il suo supervisore, dicendo che il supervisore era a conoscenza della situazione e che non avrebbero dovuto esserci problemi. "

“Pensi che un cliente sarà disposto a rischiare di chiamare il bluff dei designer? Non sto dicendo che lo suggerirei come pratica generale - proprio come qualcosa da tenere nelle nostre tasche posteriori per quei clienti dall'inferno che tutti abbiamo imparato a conoscere e ad amare ”.

“Quando mi mettevo in contatto con il supervisore, passavano settimane tra le risposte. Quando ho chiesto di nuovo il pagamento, ha chiesto una fattura, che ho scritto e inviato. Quando lo seguii alcune settimane dopo, me lo chiese di nuovo. Nessuna risposta per un mese e quando ho inviato un'email, mi ha informato che la società stava apportando modifiche e che non era in grado di effettuare pagamenti su alcun conto fino a quando non fossero stati completati alla fine della settimana. Come puoi immaginare, non ci sono stati contatti fino a quando non ho inviato nuovamente un'email, chiedendole se fosse ancora in grado di pagare. Ha quindi adottato una nuova strategia: non ho ricevuto alcuna risposta per quasi tre mesi, a qualsiasi forma di contatto ".

“Ora, ho imparato da alcuni dei miei errori. Non avevo un contratto che dicesse quando dovevano pagarmi, e non ho aspettato di consegnare il lavoro fino a quando non avessi ricevuto i soldi, soprattutto perché mi hanno detto che l'assegno sarebbe stato per posta e si affrettarono a ottenere gli annunci pubblicitari che avevo creato in una rivista stampata quella settimana. Tuttavia, ciò che voglio davvero sapere è come, come designer, dovremmo pensare di fare acrobazie come minacciare un cliente con recupero crediti. Alcune persone mi hanno detto che non lo faranno perché costerà loro il cliente - e sono d'accordo. Ma se arrivassi al punto in cui devo giocare la carta delle collezioni, in genere non accetterei di lavorare di nuovo per loro. Onestamente, sono stato felice di vedere questo cliente andare. "

“L'altra mia domanda è questa: non avevo nulla di cui preoccuparmi dicendo loro che avrei inviato un'agenzia di riscossione dopo di loro, poiché il mio parente che è un collezionista sarebbe più che felice di fare un paio di chiamate per me. Ma per me, non è stato nemmeno necessario andare così lontano. La semplice dichiarazione che avevo inviato l'account era sufficiente per ricevere l'assegno spedito la mattina successiva. Quali sarebbero i tuoi pensieri su un designer che tira questa carta se non avesse un modo per sostenerlo? Più specificamente, pensi che un cliente sarà disposto a rischiare di chiamare il bluff dei designer? Non sto dicendo che lo suggerirei come pratica generale - proprio come qualcosa da tenere nelle nostre tasche posteriori per quei clienti dall'inferno che tutti abbiamo imparato a conoscere e ad amare ”.

Allora, qual'è il problema?

Non sono sicuro del perché le raccolte minacciose su una fattura non pagata ti peserebbero molto. Leggi, "The Good Fellas Way to Collect from Bad Paying Clients" e vedrai rabbia ed estorsione reali dei clienti. Era ovvio che non saresti stato pagato dal buon approccio, quindi l'hai portato al livello logico successivo. Sei stato pagato e il cliente deve tenere un registro dei crediti chiaro ... forse.

Questo è uno dei motivi per avere un contratto che spiega quando l'account verrà inviato agli incassi, ma anche chi pagherà la commissione dell'agenzia di riscossione, che può arrivare fino al 25% della fattura totale. Un contratto comporterà inoltre termini di pagamento in ritardo, commissioni, interessi, ecc. Naturalmente, anche un contratto non manterrà in linea un cliente cattivo. Un contratto mantiene un cattivo cliente in linea legalmente, ma non moralmente.

Corte o raccolta?

“Alla maggior parte delle aziende non piace un segno sul loro credito di non pagare le bollette in modo tempestivo o per niente. Colpisce la loro capacità di acquistare macchine per ufficio, forniture e servizi. "

C'è molta confusione sull'uso del tribunale o di un'agenzia di recupero crediti per essere pagati. Ecco alcune semplici linee guida:

Se il cliente crede che non abbia consegnato in modo tempestivo, non ciò che è stato richiesto, o anche se ritiene di non dover pagare perché ha abbandonato il progetto e ritiene di non essere responsabile per l'ordine del lavoro, allora tu è necessario andare in tribunale per provare che il lavoro è stato consegnato secondo i termini contrattuali e / o il brief creativo (anche se si dovrebbero avere entrambi).

Se sei fortunato, il tribunale ti assegnerà il canone ... e poi dovrai cercare il cliente per ricevere effettivamente il pagamento. In alcuni paesi, un ordine del tribunale viene pagato al termine di un'audizione. In America, puoi vincere un giudizio, ma il cliente non può pagare, anche se metti un pegno sul loro conto bancario, casa, macchina, ecc.

Una sentenza del tribunale può essere inviata a un'agenzia di raccolta. Inoltre, puoi inviare una fattura scaduta se non ci sono dubbi sul lavoro accettato e, soprattutto, utilizzato. Alla maggior parte delle aziende non piace un segno sul loro credito di non pagare le bollette in modo tempestivo o per niente. Colpisce la loro capacità di acquistare macchine per ufficio, forniture e servizi. Quindi, è stato male usare la tua minaccia, senza alcun modo per eseguirne il backup?

Sicuro! Se il cliente non ha risposto, potresti decidere di passare attraverso la raccolta, ma anche se non lo facessi, non è una minaccia che ti porterà in prigione (come i modi di Good Fellas menzionati nell'articolo collegato menzionato all'inizio di Questo articolo).

Naturalmente, il nuovo modo di svolgere un lavoro freelance è un contratto, un brief creativo, stampare e conservare tutte le e-mail, depositare in anticipo, pagamenti cardine lungo la strada e un pagamento finale alla consegna. Semplice, facile, confortante. Se incontri un cliente che non vuole pagare prima di 30 giorni dalla consegna, prendilo come bandiera rossa. Ci saranno problemi.

Inviaci il tuo dilemma!

Hai un dilemma del design? Speider Schneider risponderà personalmente alle tue domande - invia il tuo dilemma a [e-mail protetto] !

Speider ha creato progetti per Disney / Pixar, Warner Bros., Harley-Davidson e Viacom, tra le altre importanti aziende, ed è un ex membro del consiglio di amministrazione della Graphic Artists Guild e copresidente del GAG Professional Practices Committee. Scrive per blog globali sull'etica del design e le pratiche commerciali e ha contribuito a numerosi libri sull'argomento business per i designer.

Immagine in primo piano © GL Stock Images

© Copyright 2021 | computer06.com