Dilemma del design: affrontare la gelosia professionale

Diane L. scrive: Non posso fare a meno di sentirmi geloso di altri designer. Sento che sono designer migliori, hanno clienti migliori, diventeranno famosi e non sarò nessuno per sempre. È sbagliato?

Sì, Diane, è sbagliato, ma umano. Non è un sentimento limitato ai soli designer, ma è qualcosa che devi davvero superare. Forse alcune vere verità sull'industria del design ti aiuteranno a capire che la gelosia non è solo ingiustificata, ma sta ostacolando il tuo successo. Hmmmm, da dove comincio? Unisciti a noi mentre approfondiamo un altro dilemma del design, contribuendo a rispondere alle tue domande, domande e preoccupazioni sul mondo oscuro del design ...

Esplora Envato Elements

Che cos'è "Fame?"

Ho scritto due articoli su come affrontare questo problema. Uno, intitolato "Vuoi davvero essere una rockstar del design?" è stato uno sguardo al motivo per cui i designer bramano il riconoscimento come parte del loro lavoro nel settore e "Chi stai cercando di stupire?" che è stato uno sguardo personale sul perché sono caduto nella stessa trappola e su come mi sono guarito da un problema psicologico che mi fa perdere tempo.

Consiglio vivamente di leggere sia perché mi hanno detto che hanno cambiato la vita delle persone sia come guardano l'industria del design.

Solo per delineare alcuni punti importanti, per facilitare la mente prima di trovare il tempo di leggere gli articoli, ecco perché potresti sentirti come fai:

  • Ogni essere umano vuole essere riconosciuto come parte della società. Adoriamo gli atleti, i musicisti e gli attori e ci chiediamo perché, come coloro che creano poster, magliette e altri materiali, perché non condividiamo una certa notorietà con quelle "stelle". La semplice risposta è che mentre le persone ricordano i prodotti che creiamo, i nostri nomi non sono elencati su di essi. I nostri nomi non sono importanti ... sono solo gli oggetti che progettiamo che le persone rispettano e ricordano. È un orgoglio tranquillo che dobbiamo prendere nel nostro lavoro.
  • Ho usato il termine "design rock star" nel primo articolo per prendere in giro l'etichetta ridicola data da qualcuno che twittava oratori per una conferenza AIGA. Ogni tweet ha promosso un altro oratore. "Unisciti alla rockstar del design, Joe Blow, alla conferenza AIG della prossima settimana!" Non siamo rockstar e non lo saremo mai. Abituati!
  • Se chiedi alla persona media chi fosse Paul Rand, loro risponderanno che è un politico. Non conoscono il grande designer Paul Rand perché mentre i suoi progetti sono stati fonte d'ispirazione per i futuri designer, sono i designer che hanno elevato il suo nome nel nostro settore e non nella società in generale. Certo, il tuo lavoro può essere visto alla grande da altri designer, ma cosa significa nella vita? Progettiamo perché amiamo creare. La fama è la ragione per cui entriamo nel campo?

È ora di tornare sulla Terra!

Come per te, per me e per tutti gli altri designer, c'è un ego che abbiamo che ci spinge a desiderare il riconoscimento dei colleghi e che diventa una pericolosa ossessione. Ecco un estratto da uno degli articoli:

  • Pensa a come corri la tua giornata, mentre pianificheresti un progetto di design. Non c'è tempo da perdere.
  • Quanto tempo impieghi a commentare il lavoro di altri designer? Quanto tempo aggiungerebbe se lo utilizzassi per la tua promozione?
  • Blog sul lavoro di altri designer o sul tuo? I tuoi sforzi sui social media non dovrebbero mirare a ottenere clienti ?
  • Guardi i disegni degli altri e pensi: "Vorrei averlo fatto!" e ti senti geloso o prendi una lezione dal pensiero creativo e la applichi al tuo lavoro?
  • Partecipi a eventi di design e salti eventi di networking aziendale? Come farai in rete con le persone GIUSTE?
  • Non ti interessa cosa pensano gli altri designer del tuo lavoro?
  • Puoi essere felice per quello che hai?

Ho ricoperto posizioni di alto profilo nel settore del design. Sono felice di dire che avevo imparato la mia lezione sul falso orgoglio prima di ottenere una di quelle posizioni.

Una volta una designer mi disse, riferendosi alla mia esperienza, che non poteva credere che le stessi parlando come se fossi un'amica. Il fatto è che siamo diventati buoni amici. La mia esperienza è stata più di essere nel posto giusto al momento giusto. I miei amici mi chiamano amorevolmente il Forrest Gump del mondo del design. Mentre dico agli studenti che mostrano la stessa ammirazione con gli occhi stellati per la mia esperienza (che non è la mia vera capacità progettuale), “avrai la mia esperienza man mano che cresci, quindi non guardarmi con ammirazione. Guardami come il tuo futuro. "

In conclusione

C'è una pace che troverai una volta che non ti preoccuperai più della fama e dell'ammirazione. Non ti interesserai più di altri designer né ti preoccuperai di quello che pensano di te.

Ci sono solo due parti che dovrebbero preoccuparsi delle tue capacità di designer; i tuoi clienti e tu. Se riesci a farti diventare la tua preoccupazione principale e ad usare il tempo che passeresti a preoccuparti per gli altri designer e a metterlo nel miglioramento della tua attività, inizierai ad aumentare le tue entrate e sicuramente l'inferno farà sentire meglio qualcuno con se stessi!

Inviaci il tuo dilemma!

Hai un dilemma del design? Speider Schneider risponderà personalmente alle tue domande - invia il tuo dilemma a [e-mail protetto]!

Speider ha creato progetti per Disney / Pixar, Warner Bros., Harley-Davidson e Viacom tra le altre importanti aziende ed è un ex membro del consiglio di amministrazione della Graphic Artists Guild e copresidente del GAG Professional Practices Committee. Scrive per blog globali sull'etica del design e le pratiche commerciali e ha contribuito a numerosi libri sull'argomento business per i designer.

Immagine © GL Stock Images

© Copyright 2021 | computer06.com