Recensione di Adobe Photoshop CC

Efficacia
5 su 5
I migliori strumenti di modifica delle immagini disponibili sul mercato in questo momento prezzo
4 su 5
Disponibile solo come parte di un abbonamento mensile facilità d'uso
4 su 5
Non è il programma più semplice da imparare, ma sono disponibili molti tutorial supporto
5 su 5
Eccellente supporto disponibile da Adobe e da fonti di terze parti

Riepilogo rapido

Adobe Photoshop è stato il punto di riferimento nella modifica delle immagini quasi da quando è stato lanciato inizialmente, e l'ultima versione continua quella tradizione con i più potenti strumenti di modifica delle immagini disponibili. È anche un programma estremamente complesso e sicuramente destinato agli utenti professionali che possono impiegare il tempo per impararlo correttamente.

Se vuoi il massimo in termini di capacità di modifica, Photoshop è la risposta alla tua ricerca, ma alcuni utenti principianti ed entusiasti potrebbero fare meglio a lavorare con un programma più semplice come Photoshop Elements. Molti utenti di Photoshop graffiano appena la superficie di ciò che può fare, ma se si desidera lavorare con gli standard del settore, questo è tutto.


Cosa mi piace
  • Opzioni di modifica estremamente potenti
  • Ottimo supporto per i file
  • Interfaccia completamente personalizzabile
  • Integrazione di Creative Cloud
  • Accelerazione GPU
Cosa non mi piace
  • Curva di apprendimento difficile

Adobe Photoshop CC

Valutazione complessiva: 4, 5 su 5 PC / Mac, $ 9, 99 + al mese Visita il sito

Navigazione veloce

// Perché dovresti fidarti di me
// Che cos'è Adobe Photoshop CC?
// Uno sguardo più attento a Photoshop CC
// I motivi alla base delle mie valutazioni
// Alternative Adobe Photoshop
// Conclusione

Perché dovresti fidarti di me


Ciao, mi chiamo Thomas Boldt e sono un fotografo professionista e graphic designer da oltre un decennio. Ho iniziato a lavorare con Photoshop 5.5 nei primi anni 2000 in un laboratorio informatico scolastico e il mio amore per le arti grafiche è nato.

Ho lavorato con una vasta gamma di programmi di modifica delle immagini nel corso della mia carriera e sono sempre alla ricerca di nuovi programmi e metodi per migliorare il mio flusso di lavoro di modifica professionale e la mia pratica personale. Dopo tutti i programmi che ho testato, continuo a tornare su Photoshop come il programma di editing più flessibile e completo disponibile.

Che cos'è Adobe Photoshop CC?

Adobe Photoshop CC è l'ultima versione di uno dei più vecchi programmi di fotoritocco ancora disponibile oggi sul mercato. È stato originariamente sviluppato alla fine degli anni '80, quando è stato acquistato da Adobe e finalmente rilasciato al pubblico nel 1990. Da allora ha attraversato un numero impressionante di versioni, raggiungendo finalmente quest'ultima versione "CC". CC sta per "Creative Cloud", il nuovo modello di rilascio basato su abbonamento di Adobe che fornisce aggiornamenti regolari a tutti gli abbonati attivi come parte del loro canone mensile.

Adobe Photoshop CC vs. CS6

Photoshop CS6 (Creative Suite 6) è stata l'ultima versione standalone di Photoshop. Da allora, le versioni più recenti di Photoshop sono disponibili solo per gli utenti che si abbonano a uno dei piani mensili di Adobe Creative Cloud, che costano una tariffa mensile per l'accesso. Ciò consente alla versione CC di Photoshop di ricevere aggiornamenti regolari senza richiedere un nuovo acquisto di aggiornamento costoso. A partire da gennaio 2017, Photoshop CS6 non era più disponibile per l'acquisto da Adobe.

Quanto costa Adobe Photoshop CC?

Photoshop CC è disponibile in uno dei tre piani di abbonamento Creative Cloud. Il più economico è il piano Fotografia, che raggruppa Photoshop CC con Lightroom CC per $ 9, 99 USD al mese. Puoi anche accedere a Photoshop come parte del pacchetto completo Creative Cloud che include tutte le applicazioni professionali di Adobe per $ 49, 99 USD al mese. È anche possibile acquistare una qualsiasi delle app Creative Cloud (incluso Photoshop CC) come singolo prodotto autonomo per $ 19, 99 al mese, ma sarebbe molto più sensato scegliere l'opzione di bundle di fotografia a metà prezzo.

Alcuni utenti mettono in dubbio il modello di abbonamento, ma in realtà è un sistema abbastanza buono per coloro che vogliono rimanere aggiornati. Quando è stata rilasciata l'ultima versione di Photoshop a acquisto singolo, costa $ 699 USD per la versione standard e $ 999 per la versione estesa che include il supporto per l'editing 3D. Se acquisti il ​​piano di fotografia, rimarrai aggiornato con un costo di $ 120 all'anno e puoi sicuramente aspettarti una versione principale (o più) prima di aver raggiunto un costo equivalente.

Tutorial di Adobe Photoshop CC

Poiché Photoshop è in circolazione da così tanto tempo e ha un seguito così devoto tra utenti sia occasionali che professionali, ci sono un numero enorme di risorse tutorial disponibili da una vasta gamma di fonti. Ecco alcune eccellenti risorse online:

  • Photoshop CC Tutorial per principianti di Adobe
  • Home tutorial di Adobe Photoshop CC
  • Photoshop CC Essential Training di Lynda.com

Per quelli di voi che sono più a proprio agio con uno stile di apprendimento offline, ci sono molti fantastici libri di Photoshop CC disponibili su Amazon. Eccone alcuni:

  • Photoshop CC Essentials for Photographers di Chelsea e Tony Northrup
  • Adobe Photoshop CC Classroom in a Book (versione 2017) di Andrew Faulkner
  • Il libro Adobe Photoshop Lightroom CC per fotografi digitali di Scott Kelby

Uno sguardo più da vicino a Photoshop CC


Nota: Photoshop è un programma enorme e ci sono così tante funzionalità che anche la maggior parte degli utenti professionali non ne approfitta. Vedremo invece l'interfaccia utente, come gestisce la modifica e la creazione delle immagini e alcuni degli altri vantaggi di lavorare con Photoshop.

Interfaccia utente

Photoshop ha un'interfaccia utente sorprendentemente pulita ed efficace, sebbene i principi generali di progettazione non siano cambiati molto nel corso della sua durata. Utilizza il piacevole sfondo grigio scuro che aiuta i tuoi contenuti a fuoriuscire dal resto dell'interfaccia, anziché il grigio neutro meno attraente che era solito caratterizzarlo (anche se puoi tornare a esso, se vuoi).

L'area di lavoro "Essentials"

Più un programma è complesso, più è difficile progettare un'interfaccia che consenta agli utenti di ottenere ciò che desiderano da esso senza sopraffarli. Adobe ha risolto questo problema in Photoshop in un modo unico: l'intera interfaccia è quasi completamente personalizzabile. Adobe ha fornito una serie di layout preimpostati noti come "aree di lavoro" e sono orientati verso la varietà di attività che Photoshop può gestire: il fotoritocco, Lavoro 3D, web design e così via. Puoi lavorare con uno di questi come sono o usarli come punto di partenza per aggiungere o rimuovere i tuoi pannelli personalizzati. Tendo a personalizzare il mio per il tipo di lavoro che faccio in Photoshop, che in genere è una miscela di fotoritocco, composizione e lavoro di grafica web, ma è possibile personalizzare qualsiasi elemento.

Il mio spazio di lavoro personalizzato orientato alla clonazione, ai livelli di regolazione e al testo

Una volta ottenuto nel modo desiderato, è meglio salvarlo come predefinito. Questo viene fatto abbastanza facilmente e ti consente di sperimentare i preset e varie altre opzioni mentre puoi riprendere a lavorare nell'area di lavoro personalizzata in qualsiasi momento.

Le ultime versioni di Photoshop CC hanno aggiunto anche alcune nuove funzionalità di interfaccia, tra cui un accesso rapido ai file recenti durante il caricamento del programma e collegamenti rapidi ad alcuni tutorial (anche se questo sembra essere un po 'limitato finora, con solo quattro opzioni a disposizione).

Adobe ha anche iniziato a fare pace con quanto è diventato enorme Photoshop, incorporando una funzione di ricerca che ti collega direttamente con le risorse su qualsiasi attività particolare su cui vuoi lavorare. Questo è un po 'più utile per i principianti, ma se sei un utente di Adobe Stock (la sua libreria di immagini stock), è un bel tocco averlo integrato direttamente nel programma con cui lo utilizzerai.

L'unica cosa che trovo davvero frustrante nell'interfaccia utente di Photoshop non accade in realtà durante l'utilizzo del programma, ma piuttosto durante il caricamento. Molti utenti professionisti eseguono molte attività contemporaneamente e poiché Photoshop impiega alcuni secondi per caricare anche sul computer più potente, tendiamo a lavorare in altre finestre mentre si verifica il caricamento - o almeno, lo faremmo se potessimo. Photoshop ha l'abitudine incredibilmente irritante di rubare la messa a fuoco durante l'avvio, il che significa che se si passa a un altro programma, Photoshop costringerà il computer a tornare alla schermata di caricamento indipendentemente da ciò che si desidera che faccia. Non sono l'unico a trovarlo frustrante, ma non sembra che questo comportamento cambierà presto.

Modifica delle immagini

Avendo lavorato con una vasta gamma di editor di immagini da progetti open source come GIMP a concorrenti emergenti come Affinity Photo, mi piace ancora il montaggio con Photoshop. In parte è perché mi sono abituato, ma non è tutto quello che c'è da fare - la modifica in Photoshop è anche la più fluida di tutte le esperienze che ho provato. Non c'è mai alcun ritardo durante la clonazione, la guarigione, la liquefazione o qualsiasi altra modifica basata su pennello. Ciò rende molto più semplice concentrarsi sulla creazione di progetti complessi invece di sentirsi frustrati dalle limitazioni del software in uso.

Lavorare con panorami di grandi dimensioni come questo è reattivo come lavorare con una piccola immagine destinata al web

È possibile lavorare in modo completamente non distruttivo utilizzando i livelli per la clonazione e la guarigione, mentre si utilizzano i livelli di regolazione per tutte le altre regolazioni dell'immagine. Se vuoi provare qualcosa di un po 'più complesso, Photoshop offre una vasta gamma di utili strumenti di modifica come spostamento consapevole dei contenuti e liquificazione consapevole del viso per progetti di editing più difficili. In genere preferisco fare tutto il mio lavoro di clonazione a mano, ma sono io. Questa è anche una delle grandi cose di Photoshop: di solito ci sono diversi modi per raggiungere lo stesso scopo e puoi trovare un flusso di lavoro che funzioni per il tuo stile particolare.

Strumenti per la creazione di immagini

Oltre ad essere un potente editor di foto, è anche possibile utilizzare Photoshop come strumento di creazione di immagini, a partire da zero. Puoi creare immagini usando i vettori, anche se questo è il tuo obiettivo potrebbe essere meglio lavorare con Illustrator anziché Photoshop, ma Photoshop è meglio nel combinare immagini vettoriali e raster in un unico pezzo.

Lavorare con i pennelli e una tavoletta grafica è un'altra ottima opzione per lavorare da zero con Photoshop per la pittura digitale o l'aerografo, anche se quando si inizia a lavorare con pennelli complessi con risoluzioni di qualità di stampa, è possibile che si verifichi un ritardo. Photoshop ha una vasta gamma di opzioni di personalizzazione e impostazioni predefinite per i pennelli, ma più si desidera che compia ad ogni tratto di pennello, più lento andrà.

Sei davvero limitato dalla tua immaginazione quando si tratta di spazzolare le possibilità (o quando hai a disposizione per creare schermate per la recensione che stai scrivendo), anche se avere una tavoletta grafica è di grande aiuto per questo tipo di lavoro.

Opzioni di modifica aggiuntive

Nonostante il nome, Photoshop non si limita più a lavorare esclusivamente con le foto. Nelle ultime versioni, Photoshop ha acquisito la capacità di lavorare con oggetti video e 3D e persino di stampare tali oggetti su stampanti 3D supportate. Mentre una stampante 3D sarebbe una cosa divertente da avere, non è davvero qualcosa che posso giustificare l'acquisto, quindi non ho avuto molte possibilità di lavorare con questo aspetto. Detto questo, è un'esperienza abbastanza interessante poter dipingere in 3D direttamente su un modello 3D, poiché la maggior parte dei programmi 3D con cui mi sono dilettato in passato erano estremamente terribili nel gestire le trame. Non faccio più alcun tipo di lavoro 3D, ma vale sicuramente la pena dare un'occhiata a quelli di voi che lo fanno.

Grazie a Photoshop, si dice che non sarà più possibile fidarsi di nessuna immagine, ma Photoshop può anche funzionare con i video, garantendo che non saremo mai veramente in grado di fidarci delle prove video. Avvolgere Juniper nel mezzo del video fotogramma per fotogramma sarebbe un lavoro noioso, ma il semplice fatto che possa essere fatto in pochi clic è più che surreale.

Lo trovo un po 'strano anche dal punto di vista della progettazione del programma. Se Adobe non avesse già un editor video di classe Hollywood con Premiere Pro, potrei capire perché includessero le opzioni di editing video in Photoshop - ma Premiere è perfettamente in grado, e sembra che sarebbe un'idea molto migliore per mantenerli cose separate. Se ciascuno dei loro programmi continua ad adottare funzionalità e abilità che appartengono realmente ad altri programmi, alla fine si concluderanno con un solo programma enorme, eccessivamente complicato che manipola qualsiasi tipo di contenuto digitale in una volta. Spero in qualche modo che non sia il loro obiettivo, ma alcune parti di me si meravigliano.

Integrazione di Creative Cloud

Uno degli aspetti più interessanti di Photoshop CC è il modo in cui interagisce con Adobe Creative Cloud. Il sistema di denominazione è un po 'confuso, perché Creative Cloud è sia il nome della versione di Photoshop sia uno strumento di flusso di lavoro per la condivisione di file, ma è estremamente utile per coloro che lavorano su più dispositivi.

È possibile prendere qualcosa creato sul tuo dispositivo mobile in Adobe Draw e aprirlo immediatamente in Photoshop grazie a Creative Cloud. Puoi anche sincronizzare i file sul tuo account direttamente dal tuo computer salvandoli nella cartella File di Creative Cloud e l'app Creative Cloud monitorerà automaticamente la cartella e la caricherà direttamente sul tuo account. Questo è molto più efficiente della copia di tutti i file che hai su tutti i dispositivi che hai, soprattutto quando è qualcosa su cui stai lavorando regolarmente e in costante aggiornamento. Il rovescio della medaglia è che richiede una connessione Internet veloce per essere efficace e potrebbe rapidamente diventare costoso a meno che non ti attieni all'utilizzo del WiFi per la sincronizzazione dei dispositivi mobili.

I motivi alla base delle mie valutazioni

Efficacia: 5/5

Nonostante il numero di concorrenti che cercano la corona, Photoshop offre ancora oggi i migliori strumenti di modifica disponibili in un editor di immagini. Ha un enorme set di funzionalità grazie a 27 anni di costante sviluppo e non c'è quasi nulla che non puoi farne. Come visto in precedenza, è possibile utilizzare Photoshop quotidianamente per uso professionale e privato e graffiare ancora la superficie di ciò che può fare. Potrebbe non essere il più efficace editor di trame 3D o video (non sono qualificato a dirlo in merito), ma è ancora ineguagliato in termini di capacità di modifica delle immagini.

Prezzo: 4/5

Disponibile a soli $ 9, 99 USD al mese come parte di un abbonamento Creative Cloud, è difficile da battere in termini di valore. Alcuni utenti preferiscono effettuare un singolo acquisto del loro software, ma l'ultimo prezzo di acquisto una tantum di Photoshop è stato di $ 699 USD, quindi $ 9, 99 per un programma costantemente aggiornato sembrano molto più ragionevoli. Naturalmente, se sei soddisfatto delle funzionalità disponibili oggi, potrebbe sembrare ingiusto continuare a pagare per gli aggiornamenti che non ti servono.

Facilità d'uso: 4/5

A causa della vastità delle capacità di Photoshop, all'inizio non è il programma più semplice al mondo da utilizzare. Può volerci un po 'di tempo per familiarizzare con il suo funzionamento, ma una volta capito, diventa rapidamente una seconda natura. Il fatto che tutto possa essere personalizzato per adattarsi al compito da svolgere semplifica notevolmente l'utilizzo rispetto a un programma con un'interfaccia più statica.

Supporto: 5/5

Photoshop è lo standard di riferimento per l'editing delle immagini oggi sul mercato e, di conseguenza, ci sono più tutorial e supporto disponibili di quanti tu possa mai utilizzare in una sola vita. Il sistema di supporto di Adobe non è il migliore al mondo, ma poiché così tante persone usano Photoshop, puoi quasi sempre trovare una risposta alla tua domanda sui forum di supporto o tramite una rapida ricerca su Google.

Alternative di Adobe Photoshop

Adobe Photoshop Elements (Windows / Mac)

Per quelli di voi che vogliono usare Photoshop principalmente per l'editing delle immagini, vale sicuramente la pena guardare in Adobe Photoshop Elements. È progettato per l'utente domestico più informale e sicuramente non è così complesso o difficile da imparare. La maggior parte delle attività di modifica delle immagini sarà facile da eseguire, anche se potresti voler leggere la nostra recensione completa di Photoshop Elements qui prima di prendere una decisione. Non sarà necessario mantenere un abbonamento a Creative Cloud, poiché è disponibile per un prezzo di acquisto una tantum di $ 99, 99 o $ 149, 99 se abbinato ad Adobe Premiere Elements.

Serif Affinity Photo (Windows / Mac)

Molti fotografi che vogliono concentrarsi sul lavoro con le immagini stanno cercando l'affinità di Affinity Photo per disinserire Photoshop come editor di immagini preferito. Ha sicuramente il potenziale per farlo, finché Serif continua nel suo corso attuale, ma non è ancora del tutto lì. Il vantaggio principale di Affinity Photo è che è estremamente conveniente a soli $ 49, 99 USD per una licenza perpetua e aggiornamenti gratuiti fino al rilascio della versione 2.0. Puoi leggere la nostra recensione completa di Affinity Photo qui per aiutarti a decidere.

GIMP (Windows / Mac / Linux)

GIMP è l'acronimo di GNU Image Manipulation Program e il vantaggio principale è che è completamente gratuito e open source. Il rovescio della medaglia è che non importa quanto sia potente, è estremamente irritante da usare. C'è un supporto molto limitato disponibile e l'interfaccia utente ha sicuramente bisogno di molto lavoro. Ma è molto difficile discutere con il prezzo, e se stai usando Linux, è la tua migliore opzione di modifica che non richiede l'esecuzione di una macchina virtuale.

Conclusione

Se sei già un professionista o un aspirante, Photoshop CC è sicuramente il programma che fa per te. Ha capacità e supporto senza pari e, una volta superato lo shock iniziale di quanto puoi ottenere, non ti guarderai mai indietro. Anche artisti e fotografi si troveranno probabilmente più felici a lavorare con Photoshop CC, ma per quelli di voi che sono più appassionati di progetti di editing semplici e casuali, potrebbe essere meglio iniziare con Photoshop Elements.

Ottieni Adobe Photoshop CC

0/5 (0 Recensioni)

© Copyright 2021 | computer06.com