Scrivener vs. Storyist

Gli autori di contenuti di lunga durata, come romanzi e sceneggiature, hanno esigenze uniche che devono essere affrontate nel software che utilizzano. I loro progetti di scrittura sono misurati in mesi e anni piuttosto che giorni e settimane e hanno più fili, personaggi e colpi di scena da tenere traccia di quelli dello scrittore medio. C'è una grande varietà nel genere del software di scrittura e l'apprendimento di un nuovo strumento può essere un investimento importante, quindi è importante considerare le opzioni prima di prendere un impegno.

Scrivener è un'applicazione altamente raffinata e ricca di funzionalità per scrittori professionisti con particolare attenzione ai progetti di lunga durata. È perfetto per i romanzi. Funziona come una macchina da scrivere, un raccoglitore ad anelli e un album - tutti allo stesso tempo - e include un utile outliner. Questa profondità può rendere l'app un po 'difficile da imparare. Per uno sguardo più attento, leggi la nostra recensione completa di Scrivener qui.

Storyist è uno strumento simile, ma nella mia esperienza non è così lucido come Scrivener. Anche questo può aiutarti a scrivere un romanzo, ma include anche strumenti e formattazione aggiuntivi, come quelli richiesti per la produzione di sceneggiature. Leggi la nostra recensione completa di Storyist qui.

Come si confrontano

1. Interfaccia utente

I programmi progettati per la scrittura a lungo termine hanno molte funzionalità e sono progettati per le persone che impiegheranno centinaia o addirittura migliaia di ore nell'uso e nella padronanza del software. Quindi, che tu scelga Scrivener o Storyist, aspettati che ci sia una curva di apprendimento. Diventerai più produttivo man mano che trascorri del tempo con il software e vale sicuramente la pena dedicare un po 'di tempo allo studio del manuale.

Scrivener è un'app di riferimento per scrittori di ogni genere, utilizzata ogni giorno da romanzieri bestseller, scrittori di saggistica, studenti, accademici, avvocati, giornalisti, traduttori e altro ancora. Non ti dirà come scrivere: fornisce semplicemente tutto il necessario per iniziare a scrivere e continuare a scrivere.

Gli sviluppatori di Storyist hanno creato un prodotto simile, ma non sembrano aver speso lo stesso tempo e gli stessi sforzi per lucidare l'interfaccia. Mi piacciono le funzionalità dell'app ma a volte trovo che siano necessari ulteriori clic del mouse per eseguire un'attività. Scrivener ha un'interfaccia più snella e intuitiva.

Vincitore : Scrivener. Gli sviluppatori sembrano aver compiuto maggiori sforzi per rendere più agevoli i bordi irregolari e semplificare i passaggi necessari per completare alcune attività.

2. Ambiente di scrittura produttivo

Per la formattazione del testo, Scrivener offre una barra degli strumenti familiare nella parte superiore della finestra ...

... mentre Storyist posiziona strumenti di formattazione simili a sinistra della finestra.

Entrambe le app ti consentono di formattare usando gli stili e offrono un'interfaccia priva di distrazioni per quando la tua priorità è ottenere parole sullo schermo piuttosto che renderle belle.

Una modalità scura è supportata da entrambe le app.

Vincitore : pareggio. Entrambe le app offrono un ambiente di scrittura completo adatto a progetti di lunga durata.

3. Produzione di sceneggiature

Storyist è uno strumento migliore per gli sceneggiatori. Include funzionalità e formattazione aggiuntive richieste per le sceneggiature.

Le funzionalità di sceneggiatura includono stili rapidi, testo intelligente, esportazione in Final Draft e Fountain, un outliner e strumenti di sviluppo della trama.

Scrivener può essere utilizzato anche per la sceneggiatura, ma è necessario aggiungere tale funzionalità utilizzando modelli e plug-in speciali.

Quindi Storyist è la scelta migliore. Ad essere onesti, esistono strumenti molto migliori per la produzione di sceneggiature, come Final Draft standard del settore. Scopri perché nella nostra recensione dei migliori software di sceneggiatura.

Vincitore : Storyist. Contiene alcune funzioni di sceneggiatura piuttosto buone integrate, mentre Scrivener utilizza modelli e plugin per aggiungere quella funzionalità.

4. Creazione della struttura

Entrambe le app ti consentono di suddividere un documento di grandi dimensioni in molti pezzi, permettendoti di riorganizzare facilmente il documento e dandoti un senso di progresso mentre completi ogni parte. Scrivener mostra questi pezzi sulla destra dello schermo in un contorno, chiamato Binder.

Puoi anche visualizzare il documento come online nel riquadro di modifica principale, dove puoi aggiungere ulteriori dettagli e riorganizzare le cose trascinandole.

Infine, i pezzi del documento possono anche essere visualizzati nella bacheca, insieme a una sinossi di ciascun pezzo.

Storyist offre funzionalità simili. Anche questo può visualizzare il documento in una struttura.

E il suo Storyboard è simile al Corkboard di Scrivener.

Ma lo Storyboard supporta sia le schede che le foto. Le foto possono essere utilizzate per dare un volto a ciascuno dei tuoi personaggi e le carte ti danno una visione a volo d'uccello del tuo progetto in cui puoi riassumere e riorganizzare facilmente le sezioni o le scene.

Vincitore : Storyist, ma è vicino. Entrambe le app possono visualizzare i pezzi del tuo documento di grandi dimensioni in un outliner completo o su schede mobili. Storyboard Storyboard è un po 'più versatile.

5. Brainstorming e ricerca

Scrivener aggiunge un'area di riferimento al contorno di ogni progetto di scrittura. Qui puoi fare il brainstorming e tenere traccia dei tuoi pensieri e idee sul progetto usando i documenti Scrivener, che offrono tutte le funzionalità che hai durante la digitazione del tuo progetto reale, inclusa la formattazione.

È inoltre possibile allegare informazioni di riferimento sotto forma di pagine Web, documenti e immagini.

Lo Storyist non ti fornisce una sezione separata nel outliner come riferimento (anche se puoi crearne una se vuoi). Invece, ti consente di intercalare le pagine di riferimento in tutto il documento.

Un foglio di storia è una pagina dedicata nel tuo progetto per tenere traccia di un personaggio nella tua storia, un punto della trama, una scena o un'ambientazione (posizione).

Un foglio di storia del personaggio, ad esempio, include campi per il riepilogo del personaggio, la descrizione fisica, i punti di sviluppo del personaggio, le note e una foto che verrà visualizzata sullo storyboard ...

... mentre un foglio della trama include punti di riepilogo, protagonista, antagonista, conflitto e note.

Vincitore : pareggio. Lo strumento di riferimento migliore per te dipende dalle tue preferenze personali. Scrivener offre un'area dedicata nella struttura per il materiale di riferimento, che è possibile creare in formato libero o allegando documenti. Storyist fornisce vari fogli di storia, che possono essere inseriti in punti strategici del tuo contorno.

6. Monitoraggio dei progressi

Molti progetti di scrittura hanno un requisito di conteggio delle parole ed entrambi i programmi offrono un modo per tenere traccia dei progressi della scrittura. I target di Scrivener consentono di impostare un obiettivo e una scadenza per il proprio progetto e obiettivi di parole individuali per ciascun documento.
È possibile impostare un target di parole per l'intero progetto ...

... e facendo clic sul pulsante Opzioni, imposta anche una scadenza.

Facendo clic sull'icona bullseye nella parte inferiore di ciascun documento, è possibile impostare un conteggio di parole o caratteri per quel documento secondario.

I target possono essere visualizzati nella struttura del documento insieme a un grafico dei tuoi progressi, in modo da poter vedere come stai andando a colpo d'occhio.

Scrivener ti consente anche di associare stati, etichette e icone a ciascuna sezione di un documento, permettendoti di vedere i tuoi progressi a colpo d'occhio.

La funzionalità di tracciamento degli obiettivi di Storyist è un po 'più semplice. Nella parte in alto a destra dello schermo, troverai un'icona Target. Dopo aver fatto clic su di esso, sarai in grado di definire un obiettivo di conteggio delle parole per il tuo progetto, quante parole desideri scrivere ogni giorno e controllare le scene che desideri includere in questo obiettivo.

Sarai in grado di visualizzare i tuoi progressi come un calendario, un grafico o un riepilogo. Puoi cambiare i tuoi obiettivi in ​​qualsiasi momento.

Mentre Storyist non può tenere traccia delle scadenze con lo stesso dettaglio che Scrivener può fare, si avvicina. Devi dividere il conteggio totale delle parole per il progetto per il numero di giorni rimanenti fino alla scadenza e una volta inserito come obiettivo giornaliero l'app ti mostrerà se sei sulla buona strada. Tuttavia, non è possibile definire obiettivi di conteggio parole per ogni capitolo o scena del progetto.

Vincitore : Scrivener ti consente di impostare obiettivi di conteggio delle parole sia per l'intero progetto, sia per ogni pezzo più piccolo. Lo Storyist ha solo obiettivi di progetto.

7. Esportazione e pubblicazione

Come la maggior parte delle app di scrittura, Scrivener consente di esportare le sezioni del documento selezionate come file in vari formati.

Ma il vero potere editoriale di Scrivener risiede nella sua funzionalità di compilazione. Ciò consente di pubblicare il documento su supporto cartaceo o digitale in numerosi formati di documenti e ebook diffusi.

Sono disponibili numerosi formati (o modelli) attraenti e predefiniti, oppure puoi crearne uno tuo.

Storyist ti offre le stesse due opzioni. Quando sei pronto a condividere il tuo progetto con il mondo, sono disponibili numerosi formati di file di esportazione, inclusi i formati Rich text, HTML, Text, DOCX, OpenOffice e Scrivener. Le sceneggiature possono essere esportate nei formati Final Draft e Fountain Script.

E per un output più professionale, puoi utilizzare l'Editor di libri di Storyist per creare un PDF pronto per la stampa. Sebbene non sia potente o flessibile come la funzione Compile di Scrivener, sono offerte molte opzioni e molto probabilmente soddisferanno le tue esigenze.

Devi prima selezionare un modello per il tuo libro. Quindi aggiungi i file di testo per i tuoi capitoli al corpo del libro, insieme a materiale aggiuntivo come un sommario o una pagina di copyright. Quindi, dopo aver regolato le impostazioni del layout, si esporta.

Vincitore : Scrivener. Entrambe le app ti consentono di esportare semplicemente il tuo documento in un numero di formati o, per un output professionale altamente controllato, fornire potenti funzionalità di pubblicazione. Scrivener's Compile è più potente e versatile di Storyist's Book Editor.

8. Piattaforme supportate

Scrivener è disponibile per Mac, Windows e iOS e sincronizzerà il tuo lavoro su ogni dispositivo di tua proprietà. Originariamente era disponibile solo su Mac, ma una versione di Windows è disponibile dal 2011. Le due versioni sono simili, ma non identiche, e l'app di Windows è in ritardo. Mentre la versione per Mac è attualmente 3.1.1, l'attuale versione di Windows è solo 1.9.9.

Storyist è disponibile per Mac e iOS, ma non per Windows.

Vincitore : Scrivener. Storyist è disponibile solo per gli utenti Apple, mentre Scrivener include anche una versione per Windows. Gli utenti di Windows saranno più felici quando verrà rilasciata la nuova versione, ma almeno sarà disponibile.

9. Prezzi e valore

Le versioni per Scrivener per Mac e Windows costano $ 45 (un po 'più economiche se sei uno studente o un accademico) e la versione per iOS costa $ 19, 99. Se stai pianificando di eseguire Scrivener su Mac e Windows, devi acquistare entrambi, ma ottieni uno sconto di $ 15 sul cross-grade.

La versione Mac di Storyist costa $ 59, 99 sul Mac App Store o $ 59 dal sito Web dello sviluppatore. La versione iOS costa $ 19, 00 sull'App Store per iOS.

Vincitore : Scrivener. La versione desktop costa $ 15 in meno rispetto a Storyist, mentre le versioni iOS costano circa lo stesso.

Il verdetto finale

Per scrivere romanzi, libri e articoli, preferisco Scrivener . Ha un'interfaccia fluida e ben progettata e tutte le funzionalità di cui hai bisogno. È uno strumento preferito per molti scrittori professionisti. Se scrivi anche sceneggiature, Storyist potrebbe essere la scelta migliore. Tuttavia, se sei seriamente intenzionato a diventare uno sceneggiatore, dovresti chiedere se è meglio utilizzare uno strumento software dedicato e separato, come Final Draft standard del settore.

Questi sono due strumenti di scrittura sorprendentemente simili. Entrambi possono dividere un documento di grandi dimensioni in pezzi più piccoli e consentire di strutturarli in un contorno e una struttura a schede. Entrambi includono strumenti di formattazione e la possibilità di fissare obiettivi. Entrambi gestiscono abbastanza bene il materiale di riferimento, ma in modo molto diverso. Mentre personalmente preferisco Scrivener, Storyist potrebbe essere uno strumento migliore per alcuni scrittori. Molto dipende dalle preferenze personali.

Quindi ti consiglio di prenderli entrambi per un giro di prova. Scrivener offre una generosa prova gratuita di 30 giorni di calendario di utilizzo effettivo e la prova gratuita di Storyist dura 15 giorni. Trascorri del tempo in ogni app per vedere di persona quale soddisfa meglio le tue esigenze.

© Copyright 2021 | computer06.com