Come progettiamo roba dura per i grandi problemi che le persone odiano di più?

Il design esiste per risolvere i problemi. Come probabilmente hai già sentito prima, il design non è un atto di auto-espressione creativa ma piuttosto un processo di risoluzione dei problemi . Quindi perché non stiamo ascoltando incredibili scoperte di design che affrontano i maggiori problemi del mondo?

Come ha detto una volta il leggendario designer "I Love New York", Milton Glaser, "Il design è il processo che passa da condizioni esistenti a una preferita". Ma con quali condizioni esistenti il ​​mondo ha bisogno del nostro aiuto?

Esistono diverse rispettate organizzazioni globali che lavorano per grandi cause, in settori come la sicurezza alimentare e delle risorse idriche, le opportunità economiche, i cambiamenti climatici e l'ambiente, l'equità sociale e il buon governo (sanità, sicurezza, sicurezza e istruzione).

Noterai come nessuno di questi elementi viene affrontato dalle app selfie nella top ten del tuo app store locale. Quindi perché non stiamo ascoltando incredibili scoperte di design che affrontano i maggiori problemi del mondo?

Odiamo ciò che non sappiamo

Credo sia perché odiamo ciò che non sappiamo. Sicuro nella nostra bolla, è incredibilmente scomodo per molti di noi superare la soglia e progettare problemi che non abbiamo sperimentato noi stessi e richiede un'enorme quantità di empatia per fare bene.

L'empatia è la capacità di comprendere e condividere i sentimenti di un altro. Non è facile fare bene, alcuni dicono che sia impossibile.

L'empatia è spesso confusa con il suo semplice cugino, la simpatia.

La simpatia implica mostrare compassione per una persona, ma senza necessariamente sentire i propri sentimenti. L'empatia, d'altra parte, spesso comporta un implacabile sacrificio di sé: richiede di sentirsi a disagio in modo da poter comprendere il problema di persona. È difficile essere appassionati nel risolvere qualcosa che non hai sentito o visto di persona.

Ad esempio, considerare questo problema di progettazione. Quando Doug Dietz ha incontrato una ragazza in lacrime per la paura di passare un momento nella sua macchina per risonanza magnetica appena progettata, ha scoperto il valore dell'empatia faccia a faccia. Il suo design era all'avanguardia, un design industriale medico di classe mondiale, ma i bambini non potevano preoccuparsi di quelle aspirazioni progettuali.

Si scopre che era più prezioso per il suo cliente che una macchina per risonanza magnetica assomigliasse a una nave pirata di un dispositivo medico ad alta tecnologia. Il risultato dopo una riprogettazione è stato un miglioramento del 92% nella soddisfazione del paziente. I pazienti erano felici, il lavoro dei dottori era più facile e una ragazza ha persino chiesto a sua madre dopo una scansione: "Possiamo tornare domani?"

L'empatia è difficile

La contabilità è quasi spaventosa quanto una risonanza magnetica per i 40 milioni di americani che ora sono lavoratori autonomi. Zero persone sono entusiaste quando dico loro che lavoro in un'azienda focalizzata sul miglioramento della contabilità. Questo è quanto le persone odiano la contabilità, la parola da solo inacidisce anche il sorriso più brillante soprattutto tra le persone creative che costituiscono una grande percentuale dei nostri clienti. Probabilmente hai smesso di leggere dopo il mio semplice accenno.

Nel mio tempo parlando con i nostri clienti ho imparato che il software di contabilità più comunemente usato non è progettato per loro, è progettato per i contabili. La maggior parte delle persone che lo usano sono in realtà professionisti autonomi pieni di passione costretti a usare strumenti scomodi ignorando i loro sentimenti.

Proprio come la macchina per la risonanza magnetica ostile ai bambini, la maggior parte degli strumenti di contabilità sono apparentemente progettati per farti sentire piccolo e aumentare l'ansia - strano vero? Anestesisti gratuiti al momento delle tasse!

Non puoi incolpare un utente che non capisce i termini tecnici spaventosi

Ma non c'è modo di sapere di cosa hanno bisogno i tuoi clienti se non hai parlato loro della loro vita. Non puoi incolpare un utente che non capisce i termini tecnici spaventosi e non puoi immaginare la circostanza di avere tutta la tua vita, passione e carriera nelle mani di un software: devi andare nel loro mondo per avere qualche possibilità di progettare un modo migliore.

Rompi la tua bolla

Quindi come ti avvicini al tuo cliente? Molte conversazioni sono un inizio. Ma a volte c'è un divario tra segnalazione e osservazione, le persone spesso tralasciano dettagli importanti che potrebbero aiutarti a capire veramente un problema. Può volerci del tempo con loro per capirli veramente e per cosa stanno cercando di arrivare.

Osservazioni inattese possono portare a conversazioni affascinanti sui loro obiettivi che aiuteranno a progettare le caratteristiche future del prodotto ancora più sensibili alle loro esigenze. Unire i punti.

Ogni conversazione è anche piena di presupposti e pregiudizi invisibili che allontanano i designer ben intenzionati dalla verità. Secondo i ricercatori, tutti hanno una sorta di pregiudizio. Le nostre esperienze di vita ci portano a false assunzioni che spesso perdono in queste conversazioni.

Al sicuro nella nostra bolla dell'ufficio, sorseggiando frullati di cavolo nero e oziando ai nostri banchi in piedi, non riusciamo a sondare cose che potrebbero essere ovvie di persona.

L'empatia richiede di aprire gli occhi e le orecchie a prospettive diverse dalle tue.

Ad esempio, lo sapevate che, poiché la progettazione di AirBnB richiede l'approvazione di host che a volte sono tendenziosi nei confronti di persone a differenza di loro, gli afroamericani hanno il 16% in meno di probabilità di essere accettati per un noleggio?

Se sei tra il 3% degli operai tecnologici che sono afroamericani rispetto a quello che fai. Altrimenti potresti non pensare di chiedere agli utenti se hanno mai affrontato pregiudizi razziali durante la progettazione di un'app di condivisione degli appartamenti migliore per loro. L'empatia richiede di aprire gli occhi e le orecchie a prospettive diverse dalle tue.

Unire le mani

Per aiutare a colmare questa lacuna alcune aziende ora impiegano etnografi, per studiare persone e culture. Un etnografo del design tenta di osservare la società dal punto di vista dell'utente. Secondo Sam Ladner, autore di A Practical Ethnography "L'etnografia riguarda la comprensione del significato, non solo dei" dettagli ". Gli etnografi collegano i dettagli a modelli più ampi di vita sociale ".

Se "Il design è il processo che passa da una condizione esistente a una preferita", allora dovremo iniziare imparando ad osservare molto meglio la "condizione esistente".

Questo non accadrà in una sala riunioni o su una scrivania, non accadrà in un mazzo di lancio o in un rapporto di sintesi, accadrà quando lasciamo l'edificio, saltiamo nel mondo, uniamo le mani con quelli dentro bisogno e lavorare al loro fianco. Non vedo l'ora di un mondo in cui i team di tutto il mondo si sentano a disagio insieme ai loro clienti in modo che possano costruire soluzioni migliori che risolvano i problemi più odiati del mondo, con empatia.

Sei un designer che usa l'empatia per progettare qualcosa che la gente odia? Mi piacerebbe avere tue notizie su [e-mail protetta]!

© Copyright 2021 | computer06.com